Agropoli: Il M5S presenta la Lista a guidarla è l’ing. Caccamo

Ufficializzata la lista del M5 alle prossime elezioni amministrative di Agropoli. Consolato Natalino Caccamo, è il Candidato Sindaco.

Il gruppo pentastellato Agropolese è ora ufficialmente “candidato” e determinato a portare una ventata d’aria nuova abbattendo così quei muri di separazione, eretti in dieci anni di governo Alfieri, fra cittadini e amministrazione.

M5S-Agropoli-2

M5S-Agropoli-2

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

AGROPOLI – Ufficializzata la lista del Movimento 5 Stelle che concorrerà alle prossime elezioni amministrative di Agropoli: il locale Meetup Agropoli 5 Stelle, – silegge in una nota – operativo sul territorio dal 2012, ha ottenuto la “certificazione” dal M5S nazionale ed è determinato a far diventare Agropoli la prima città 5 Stelle della provincia di Salerno. L’obiettivo è portare una ventata positiva di cambiamento per la nostra città, fatta di partecipazione attiva ed uguaglianza, sradicando le vecchie logiche di una politica basata su meccanismi clientelari, poco virtuosi ed irrispettosi del cittadino onesto.

E’ ufficiale, il Movimento 5 Stelle concorrerà alle prossime elezioni amministrative di Agropoli. Il locale Meetup Cittadini Cinque Stelle, struttura organizzativa di base del M5S operativa sul territorio Agropolese da ormai circa 5 anni, oggi raggiunge un impegnativo e ambizioso traguardo: la “certificazione” della lista che concorrerà alle prossime elezioni comunali. Gli attivisti dello stesso Meetup si sono distinti nel corso degli anni per innumerevoli e preziose iniziative che hanno contribuito a raggiungere obiettivi importanti nel comune Cilentano, principalmente nei settori del diritto alla salute, lotta alla illegalità e tutela ambientale.

M5S-Agropoli-1

M5S-Agropoli-1

Conformemente alle norme regolamentari, è stata così formalizzata la candidatura a Sindaco dell’ingegnere Consolato Natalino Caccamo, la cui lista è pronta già da diversi mesi, essendo il frutto di procedure democratiche denominate “Comunarie” e “Sindacarie“, attraverso le quali sono stati designati gli attivisti ritenuti maggiormente rappresentativi del gruppo e capaci di farsi portavoce e amministratori del Programma elettorale per “Agropoli 5 Stelle“.

Un’inversione di rotta con gli schemi tipici a cui la cittadinanza è abituata. Si è infatti adottata una modalità di designazione dei candidati totalmente rivoluzionaria rispetto al metodo consueto di formazione “liste last minute” i cui componenti sono individuati tradizionalmente con logiche strategiche e quasi mai meritocratiche e che sta continuando con altre scelte altamente innovative che contraddistingueranno questo gruppo e l’intera campagna elettorale.

Consolato Natalino Caccamo-1

Consolato Natalino Caccamo-1

Il Meetup, e conseguentemente la lista, si è dotato di uno specifico “Codice Etico e di Comportamento” che tutti i candidati si sono impegnati a sottoscrivere al momento dell’accettazione della loro candidatura, ispirato al concetto di trasparenza nei confronti dei concittadini e che si concretizzerà attraverso una puntuale comunicazione riguardo alle scelte politiche ed amministrative messe in atto nell’espletamento del proprio mandato. In virtù di esso il Sindaco, i Consiglieri comunali e gli Assessori, in caso di vittoria alle elezioni, dovranno rispettare i valori fondanti ed i principi etici e politici del M5S, mantenere costante il confronto con gli iscritti al Meetup “Agropoli 5 Stelle” e seguirne le indicazioni, rispettando il Programma Elettorale condiviso.

Criteri ispiratori principali di ogni scelta continueranno ad essere, la trasparenza e la condivisione. Recentemente è stato divulgato un avviso con cui si chiede pubblicamente la disponibilità di tutte le risorse utili alla campagna elettorale: la sede per il comitato elettorale, service audio per i comizi, tipografie per la stampa di materiale divulgativo, ecc. In questo modo tutti potranno far pervenire la loro offerta e saranno rese note le spese sostenute per tali attività finanziate unicamente da donazioni spontanee.

M5S-Agropoli-

M5S-Agropoli-

Inoltre sarà emanato, per la prima volta nella storia del Comune di Agropoli, un bando pubblico per la selezione degli assessori e dell’ufficio di staff del Sindaco. In questo modo si romperà l’ennesimo schema clientelare in base al quale spesso si ottengono voti offrendo in cambio promesse di assessorati o ruoli di rilievo e così finalmente Agropoli potrebbe avere una Giunta composta da persone competenti e capaci di gestire il settore che gli sarà affidato.

Il gruppo pentastellato Agropolese è ora ufficialmente “candidato” e determinato a portare una ventata d’aria nuova abbattendo così quei muri di separazione, eretti in dieci anni di governo Alfieri, fra cittadini e amministrazione.

Agropoli – conclude la nota – è pronta ad un cambiamento di mentalità e a condividere un cammino comune con i diciassette candidati senza vincoli di subordinazione sociale, lavorativa, politica e culturale ma uniti da onestà, competenza e volontà di “vero cambiamento”.

Agropoli, 17 aprile 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2017 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente