Convegno sull’Agricoltura a Eboli: “Meeting per il nuovo patto sociale”

Oggi 6 dicembre, ore 17.30, Azienda agricola sperimentale regionale Improsta, Eboli “Meeting per il nuovo patto sociale”.

Il dibattito verterà su quattro temi principali: lo sviluppo dell’agricoltura, la solidarietà, la salute e la sostenibilità. Ne discutono con la moderazione di Antonio Manzo: Silvestro Caputo, Luca Sgroia, Vito Aita, Franco Alfieri; conclude Daniele Petrone.

meeting-per-un-nuovo-patto-sociale

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Mercoledì 6 dicembre prossimo, ore 17.30 all’Azienda agricola sperimentale regionale Improsta di Eboli (Sa). Per ridare vigore alle aree rurali è necessario un nuovo patto tra agricoltura e società. Spazio quindi alle nuove reti di imprese agricole di piccola e media dimensione in grado di valorizzare le risorse del territorio in modo sostenibile. Sarà questo il tema al centro dell’incontro “Meeting per il nuovo patto sociale” in programma il prossimo 6 dicembre alle 17.30 all’Azienda agricola sperimentale regionale Improsta di Eboli (Sa).

L’agricoltura offre il suo patrimonio di capacità imprenditoriali e produttive, basato su tradizioni e cultura, al servizio della società italiana e rivendica il suo ruolo nell’economia in nome di un Nuovo patto con la società  fondato sul riconoscimento del contributo dell’agricoltura allo sviluppo e all’occupazione, al benessere sociale nella sua accezione più ampia: qualità della vita, coesione sociale, biodiversità, ambiente, paesaggio e sicurezza alimentare.

Il dibattito verterà su quattro temi principali: lo sviluppo dell’agricoltura, la solidarietà, la salute e la sostenibilità.

Sviluppo dell’agricoltura
L’agricoltura è l’attività umana che consiste nella coltivazione di specie vegetali utili all’uomo. Per lo sviluppo dei prodotti agricoli si intende l’introduzione di tecnologie e procedure tese a sviluppare prodotti nuovi o di qualità superiore, ad aprire nuovi mercati soprattutto nel contesto della filiera corta.

Solidarietà
In Italia sono presenti oltre mille le esperienze di agricoltura sociale con oltre390 cooperative sociali che danno lavoro a 4mila occupati e sviluppano più di 200 milioni di euro di fatturato, secondo i dati del Mipaaf. Le attività di agricoltura sociale sono rivolte nel 50% dei casi circa a persone con disabilità, cui seguono disoccupati con disagio, minori e studenti in alternanza scuola-lavoro. L’agricoltura sociale è ormai un’attività sempre più richiesta dai territori: le aziende si mettono a servizio della comunità ed è un’occasione importante per confrontarsi, elaborare strategie e monitorare un settore in crescita.

Salute
Il meeting vuole approfondire la relazione tra la produzione agricola e i suoi effetti sulla salute e quindi riflettere su un modello che coniughi il più possibile la sostenibilità ambientale, la tutela della salute e la redditività, intesa come ricerca del giusto prezzo, sia per il produttore sia per il consumatore.

Sostenibilità
L’agricoltura sostenibile persegue i seguenti obiettivi: il reddito equo dell’agricoltore, la tutela della salute dell’operatore agricolo e del consumatore, la conservazione nel tempo della fertilità del suolo, la conservazione nel tempo delle risorse ambientali. L’agricoltura sostenibile consiste nell’utilizzo di tecniche agricole in grado di rispettare l’ambiente, la biodiversità e la naturale capacità di assorbimento dei rifiuti della terra.

Eboli, 6 dicembre 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2017 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente