Lo storico dell’arte Tomaso Montanari incontra gli studenti ebolitani

L’illustre Storico dell’Arte Tomaso Montanari sarà ospite nella nostra Città per un incontro di studi con gli studenti.

Il prossimo 11 gennaio, alle 10:30, presso l’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Perito-Levi”, in via Perito a Eboli, presso il Liceo Classico, si svolgerà una giornata di studio sul patrimonio culturale italiano e meridionale in particolare.

Locandina incontro con Montanari

Locandina incontro con Montanari

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI Studenti e professori degli istituti e scuole di Eboli incontreranno il noto storico dell’arte moderna professor Tomaso Montanari, docente presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli, collaboratore de “La Repubblica” e presidente di “Libertà e Giustizia”, che relazionerà sul tema “Difendere il volto dell’Italia e la sua cultura, per difendere il futuro dei giovani”. Infatti, egli ha scritto che per imparare ad essere cittadini «sono fondamentali la famiglia, la scuola; ma da millenni c’è qualcos’altro che ci educa a essere quello che siamo, che ci lega al nostro passato e ci permette di costruire il nostro futuro: questa cosa si chiama “patrimonio culturale”, ed è l’altra lingua degli italiani. Ne fanno parte il paesaggio, le opere d’arte, le biblioteche, gli archivi, i siti archeologici».

L’incontro è stato proposto e organizzato dall’Associazione Dirigenti Scolastici in Pensione (DI.SCO.LI.), dal Circolo Piana del Sele di “Giustizia e Libertà”, dall’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Perito-Levi” di Eboli.

tomaso-montanari

tomaso-montanari

L’intento è quello di promuovere una riflessione sul valore civile e formativo del patrimonio culturale nella coscienza dei giovani, secondo le riflessioni più volte sottolineate dal professor Montanari nei suoi libri e nelle sue trasmissioni radiotelevisive, sulla scorta del valore dell’insegnamento storico-artistico anche come elemento di collegamento tra saperi disciplinari diversi, dalla letteratura all’epigrafia, dalla storia all’archeologia e alla conoscenza dei valori del paesaggio e dell’ambiente. Si farà riferimento anche al Progetto triennale “Genius loci. Arte e Territorio” realizzato in seno alla sezione del Liceo Artistico di Eboli, con il contributo finanziario e il supporto logistico-organizzativo del Rotary Club di Eboli, Battipaglia e Campagna Valle del Sele. Da questa esperienza, dai giovani studenti, è poi partita anche l’idea di realizzare la rassegna di storia dell’arte “Arte in Eboli”, in corso di svolgimento, fatta propria e sostenuta dall’attuale Amministrazione Comunale.

Programma:

Saluti

  • Prof. Giovanni Giordano, Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “Perito-Levi” di Eboli
  • Dott. Massimo Cariello, Sindaco di Eboli
  • Prof. Carmelo Setaro, Presidente Associazione Dirigenti Scolastici in Pensione DI.SCO.LI.
  • Prof. Ugo Giorgio Crea, Associazione Dirigenti Scolastici in Pensione DI.SCO.LI.
  • Prof. ssa Sofia Masillo, “Libertà e Giustizia”, Circolo Piana del Sele

Introduzione

  • Prof. Gerardo Pecci, docente di Storia dell’Arte nell’I.I.S. “Perito-Levi” Eboli e giornalista

Relazione tematica

  • Prof. Tomaso Montanari, docente di Storia dell’Arte Moderna nell’Università degli Studi Federico II di Napoli, Presidente di “Libertà e Giustizia”

Nell’Auditorium, nel corso della giornata di studio, saranno presenti opere scultoree in legno dell’artista Pasquale Ciao, docente di Discipline Plastiche nel Liceo Artistico di Eboli.

Eboli, 9 gennaio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente