Convegno a Contursi Terme: “Separazioni conflittuali e Tutela dei Minori”

Sabato 21 aprile 2018, ore 10.00, Aula Magna Istituto “E. Corbino”, Contursi Terme, Convegno: “Separazioni conflittuali e Tutela dei Minori”.

Interverranno al meeting: la Dirigente scolastica dell’I.S. “Corbino” Maria Rosaria Cascio, il Sindaco di Contursi Terme Alfonso Forlenza, la Psicologa Mariarosaria Izzo, la Mediatrice Titti Ficuciello, il giornalista Eduardo Scotti. Modera il dibattito la giornalista Ornella Trotta. Il tema? Drammaticamente attuale e irrisolto.

convegno Contursi Terme Separazioni consensuali e diritti dei minori

convegno Contursi Terme Separazioni consensuali e diritti dei minori

di Marco Naponiello
per  POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CONTURSI TERME – Ci sono guerre sotterranee che si consumano quotidianamente, dapprima nelle abitazioni di seguito nelle aule dei Tribunali italiani, e come ogni maledetta guerra conta soltanto vittime: la prima vittima, l’amore tra coloro che son stati coniugi, ma in particolar modo la seconda, ossia i figli di un matrimonio finito, ridotti troppe volte a “merce” da contendersi.

L’Affectio coniugalis che secondo Dottrina e Giurisprudenza consolidate è il caposaldo della formazione sociale basica, costituzionalmente garantita, chiamata Famiglia, la quale in molti casi decade; litigi, incomprensioni, difficoltà finanziarie, minano l’unione tra i coniugi e di questa situazione assai dolorosa lo si sa bene, pagano i figli il prezzo più grande. Essi infatti dovendo assistere quotidianamente a diatribe infinite e vittime innocenti di dissapori inconciliabili, giovanissime esistenze le quali porteranno, forse, in maniera indelebile le cicatrici nella loro psiche di quanto amaramente vissuto. Onere dei genitori come degli organi dello Stato, consiste nel portare avanti tale percorso giudiziario, ma segnatamente nella civiltà dei rapporti umani, evitando dunque quelle rotture perniciose nelle relazioni con la prole, anzi continuando il legame affettivo in un clima sereno con le famiglie genitoriali ed il parentado in genere, oltre il venir meno del vincolo primigenio di coniugio.

Questo difatti è da sempre terreno fertile di studio e lavoro dei magistrati e degli avvocati specializzati nel campo denominato “Diritto di Famiglia”, a cui si sono aggiunti negli ultimi anni nuove figure professionali per un approccio onnicomprensivo della tematica: psicologi e mediatori familiari su tutti, divenuti questi ultimi protagonisti anche di numerosi e seguitissimi dibattiti televisivi aventi ad oggetto tanto conosciuti, quanto tristi, episodi di cronaca.

Come dicevamo sui rischi della conflittualità ante scioglimento del legame coniugale, studi internazionali affermano oramai da svariati lustri, come le disarmonie familiari, separazioni, divorzi ma anche rotture more uxorio, creino evidenti disagi nel percorso educativo e psicofisico dei figli, con gravi ricadute sul rendimento scolastico e tout court, nella condotta sociale degli stessi. Pertanto le ricadute di lungo periodo inerenti la prole e in genere a società, essendo la piaga delle separazioni e divorzi come rilavato ogni anno dall’Istat, in costante crescita, raggiungono parametri allarmanti, da nazioni Anglosassoni, nord-europee, ma di contro registrano una poco commendevole maggiore conflittualità rispetto a questi Paesi, un dato invero, che oltre in prima battuta a preoccupare, dovrebbe indurre noi tutti ad alcune serie riflessioni riguardanti il fenomeno in oggetto.

Dunque di tali argomenti si parlerà nel convegno: “Separazioni conflittuali e tutela del Minori“, che si terrà sabato 21 aprile alle ore 10.00 nell’aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “Epicarmo Corbino” nel Comune di Contursi Terme.

Saluti:

  • Maria Rosaria Cascio dirigente scolastica istituto “Epicarmo Corbino”
  • Alfonso Forlenza Sindaco di Contursi Terme

Interventi:

  • Mariarosaria Izzo Psicologa
    “Separazione e Trauma: la rottura del legame affettivo”
  • Titti Ficuciello, Mediatrice familiare
    “Quando la separazione porta alla violenza”
  • Eduardo Scotti, giornalista
    “La violenza domestica nella cronaca quotidiana”

Dibattito con gli studenti

Coordina i Lavori:

  • Ornella Trotta, direttore responsabile della rivista “I fatti”

Contursi Terme, 15 aprile 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente