Eboli: In Scena “Fiore Ammazzato”- La Cronaca Nera raccontata in Teatro

Giovedi 19 luglio ore 20.30. “Fiore Ammazzato”, spettacolo teatrale ispirato a fatti di cronaca nera accaduti nell’Agro Nocerino e nell’hinterland vesuviano.

E con “Fiore ammazzato”, “Furti di verità, tracce di memoria: Via D’Amelio 1992-2018.” Iniziativa voluta dal presidio dell’associazione Libera, con il Patrocinio del Comune di Eboli, un momento di riflessione civile.

IMG-20180710-WA0021

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

“Un processo costruito su falsi pentiti che ha allontanato la verità e ha compromesso la possibilità di arrivare alla verità. È stata l’ennesima offesa, un oltraggio fatto sul cadavere di mio padre”. Fiammetta Borsellino

EBOLI – “Furti di verità, tracce di memoria: Via D’Amelio 1992-2018” è il titolo dell’iniziativa promossa dal presidio di Libera a Eboli, “Fiore Ammazzato” opera di teatro civile che va in scena giovedi 19 luglio alle ore 20.30 al Chiostro Monumentale di San Francesco, nel centro storico cittadino.

Un momento di riflessione che passa attraverso il teatro, si tiene nella giornata del 26° anniversario della strage di Via D’Amelio. L’opera teatrale, “Fiore Ammazzato” è ispirata a fatti di cronaca locale, parla di vittime innocenti di camorra e si pone come un modo per fare memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, tra cui anche il giudice Borsellino, proprio nella giornata in cui si svolge il memoriale della strage di Via D’Amelio e alla luce delle novità giudiziarie emerse di recente.

Fiore Ammazzato” è il titolo dell’opera di teatro civile della compagnia Teatro Grimaldello diretta da Antonio Grimaldi, attraverso lo spettacolo che “il teatro si fa veicolo di memoria e strumento di impegno civile”.

Fiore Ammazzato“, Chiostro del Complesso Monumentale San Francesco – Eboli – 19 luglio Start ore 20:30.
Intervengono:

Massimo Cariello, sindaco di Eboli;
Anna Senatore, assessore alla Legalità;
Anna Garofalo, referente Coordinamento di Libera a Salerno;
Michele Giordano, figlio di Aniello Giordano vittima innocente di camorra a cui è intitolato il locale presidio di Libera a Eboli;
Antonio Grimaldi, regista della compagnia Teatro Grimaldello che cura lo spettacolo di teatro civile “Fiore Ammazzato”;

Spettacolo teatrale
ingresso libero.

Eboli 10 luglio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente