Sicurezza & Legalitá: Passeggiata della Lega sul lungomare

Questa sera ore 18.00, Lungomare Trieste, Salerno, la Lega ha organizzato una Passeggiata per la Sicurezza e la legalitá.

Falcone, Santoro e Zitarosa: “La passeggiata non ha alcun elemento di razzismo o xenofobia nei confronti di nessuno, e non vuole fomentare l’odio  ma vuole vedere insieme al di là della nazionalità del colore della pelle e del credo religioso immigrati regolari ed italiani per difendere i propri diritti.

Passeggiata della Sicurezza-Salerno-Noi con Salvini

Passeggiata della Sicurezza-Salerno-Noi con Salvini

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Domani – si legge in una nota a firma del Segretario provinciale di Salerno Mariano Falcone, del Coordinamento cittadino Cristian Santoro, e del Capo Gruppo consiliare, Giuseppe Zitarosa, – alle ore 18.00 sul lungomare Trieste a Salerno all’altezza del sotto piazza (Arena del Mare), la LEGA di Matteo Salvini organizza una “passeggiata per la sicurezza e la legalità” per rivendicare il diritto alla legalità degli italiani e della comunità senegalese regolare.

La passeggiata – per Falcone, Santoro e Zitarosa – servirà a focalizzare l’attenzione sui problemi che attanagliano il lungomare di Salerno quale l’abusivismo, la vendita di merce contraffatta e lo spaccio di droga. All’iniziativa – aggiungono I dirigenti della Lega salernitana – invitiamo la comunità senegalese regolare alla quale il comune di Salerno dopo svariate promesse non ha dato risposte adeguate a delle richieste legittime, non consentendogli di poter avere spazi dove poter esercitare la propria attività di ambulanti nel rispetto, ovviamente, delle leggi e delle normative vigenti.

A tal proposito, nella giornata di ieri, il consigliere comunale della LEGA Giuseppe Zitarosa ha protocollato un interrogazione diretta al Sindaco ed assessore competente chiedendo chiarimenti e risposte per una situazione che ormai si è incancrenita. Invitiamo altresì gli italiani e gli immigrati regolari ad unirsi a noi per gridare il loro NO alla presenza di spacciatori di droga e borseggiatori che infestano il lungomare così come a chiedere al comune che rispetti gli impegni presi con la comunità senegalese.

La nostra marcia – concludono Falcone, Santoro e Zitarosa – non ha alcun elemento di razzismo o xenofobia nei confronti di nessuno, come qualcuno in questi giorni si è affrettato a denunciare ed invitiamo piuttosto costoro ad unirsi a noi nel dare indicazioni per risolvere questo problema piuttosto di fomentare l’odio verso una manifestazione che vuole vedere insieme al di là della nazionalità del colore della pelle e del credo religioso immigrati regolari ed italiani per difendere i propri diritti.

Salerno, 11 settembre 2018

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente