Successo di pubblico per Luca Telese al settembre culturale di Agropoli

Successo e grande partecipazione di pubblico per Luca Telese al Settembre Culturale di Agropoli.

Alla kermesse letteraria, organizzata dal Comune di Agropoli che si é tenuta presso il Castello Angioino Aragonese il famoso scrittore, giornalista e conduttore televisivo Luca Telese ha presentato il suo ultimo libro “Cuori contro” edito da Sperling e Kupfer.

Luca Telese-Peppe Iannocelli-Agropoli-Settembre culturale

Luca Telese-Peppe Iannocelli-Agropoli-Settembre culturale

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

AGROPOLI – Ancora un altro successo per il “Settembre Culturale” che, ieri sera ha ospitato Luca Telese: Giornalista, scrittore, autore e conduttore televisivo; Telese è giunto ieri al Castello Angioino Aragonese di Agropoli accompagnato dalla madre 84enne, ed ha piacevolmente intrattenuto un numerosissimo pubblico, raccontando loro una serie di aneddoti, non solo legati al suo ultimo libro, “Cuori contro”, un vero successo editoriale come il suo penultimo libro “Cuori Neri”, ma anche legati alla sua professione di conduttore televisivo e al suo lavoro di cronista al quale non vorrà mai rinunciare.

Storie che hanno appassionato e fatto riflettere il pubblico presente. A moderare l’incontro é stato il giornalista Peppe Iannicelli. “Cuori contro”, che rappresenta il seguito di “Cuori neri”, dello steso autore, non è solo un resoconto di sangue e lotta armata, ma soprattutto una riflessione sul senso della memoria e della riconciliazione in un Paese sempre in bilico fra generosità e amnesie.

La kermesse letteraria del “Settembre Culturale” é stata organizzata e promossa dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, e proseguirà domenica 16 settembre, alle ore 19.00, con la scrittrice Andrea Marcolongo. Presenterà “La misura eroica – Il mito degli Argonauti e il coraggio che spinge gli uomini ad amare”.

Cuori Contro di Luca Telese

Cuori Contro di Luca Telese

“CUORI CONTRO”

di Luca Telese edito da Sperling & Kupfer

Un libro pieno di tesori nascosti, di testimonianze inaspettate, di rivelazioni sulle ultime inchieste. La storia della destra eversiva italiana e quella della sinistra rivoluzionaria si arricchiscono di nuovi retroscena che gettano una luce sugli angoli bui di tanti misteri italiani

Estremisti pazzi o criminali, sognatori dal grilletto facile, terroristi neri e rossi, politici in carriera; ma anche un coro di vittime, eroi dimenticati, madri, sorelle o fratelli che hanno perso quello che amavano di più, subendo discriminazioni e ingiustizie.

Dopo il successo di Cuori neri, diventato un vero caso editoriale, Luca Telese ha scritto un altro libro-verità pieno di tesori nascosti, di testimonianze inaspettate, di rivelazioni sulle ultime inchieste. La storia della destra eversiva italiana e quella della sinistra rivoluzionaria si arricchiscono di nuovi retroscena che gettano una luce sugli angoli bui di tanti misteri italiani. Ma Cuori contro non è solo un resoconto di sangue e lotta armata, è soprattutto una riflessione sul senso della memoria e della riconciliazione in un Paese sempre in bilico fra generosità e amnesie.

 Luca Telese-Peppe Iannocelli-Agropoli-Settembre culturale- pubblico

Luca Telese-Peppe Iannocelli-Agropoli-Settembre culturale- pubblico

Agropoli, 14 settembre 2018

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. il signor “Bianca Berlinguer”, un altro radical chic di cui non si sente il bisogno.
    Saluti

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente