Sicurezza a Eboli e Area ex Pezzullo: Doppia interrogazione MDP-LEU

Doppia interrogazione del Gruppo consiliare MDP-LEU sul “Problema sicurezza” ad Eboli e la situazione dell’Ex Area Pezzullo.

Conte, Di Candia e Petrone sulla Sicurezza temono una recrudescenza e chiedono un immediato intervento per: reprimere l’ondata dei furti, scippi, richieste di soldi e violenze varie delle minacce; Ma anche anche per sapere a che punto sono le procedure rispetto alla ripresa dei lavori di cui al progetto dell’ex Area Pezzullo.

Petrone-Conte-Di Candia-Viale Amendola-Ex Pezzullo-Eboli

Petrone-Conte-Di Candia-Viale Amendola-Ex Pezzullo-Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Dopo l’ultimo Consiglio comunale nel quale si è discusso dei Beni Comunali, del loro utilizzo e del loro affidamento, arrivano altre due interrogazioni da parte dei Consiglieri comunali Antonio Conte, Teresa Di Candia e Antonio Petrone d gruppo MDP-LEU: La prima riguarda il “Problema Sicurezza“; La seconda, l’Intervento nell’Area ex Pezzullo; entrambe di grande impatto politico sulla Città e per le quali si attendono decisioni ed interventi che nel primo caso ne debellino la portata e siano definitivamente scongiurati restituendo serenità ai cittadini, nel secondo si proceda a dare corso alla progettualità e alla ripresa dei lavori per restituire alla Città una struttura e un’area conseguentemente rivista e rimodulata.

-Antonio-Petrone-Antonio Conte-Teresa Di Candia

-Antonio-Petrone-Antonio Conte-Teresa Di Candia

Rispetto al Problema della Sicurezza il Capogruppo di MDP – LEU Antonio Conte ha dato l’allarme: «Gli episodi di microcriminalità nella nostra Città sono in  aumento, soprattutto negli ultimi mesi. Episodi che si ripetono quotidianamente: furti nelle auto con rotture di vetri, specchietti ed altro; non da meno vengono segnalati scippi, richieste di soldi e molestie perpetrate a danno di anziani donne e ragazzini.

La situazione sta diventando preoccupante un po’ su tutto il territorio e nonostante gli sforzi delle Forze dell’Ordine non si riescono a fermare o ridimensionare tali fenomeni. – aggiunge Antonio ConteNon ultimo alcuni cittadini nei pressi di via Don M.Paesano e traverse limitrofe ci hanno segnalato atti vandalici alle auto e schiamazzi notturni, perpetrati da ragazzi anche minorenni, al punto da mettere in discussione la sicurezza e la tranquillità delle famiglie che vi abitano.

Bisogna attuare ogni forma di prevenzione o repressione – afferma concludendo Conte a nome dell’intero gruppo consiliare di MDP-LEU – e con la nostra interrogazione intendiamo riportare ancora una volta all’attenzione del Consiglio Comunale per sapere dall’amministrazione e dal Sindaco quali iniziative sono state intraprese o quali intende attuare per contrastare una microcriminalità sempre più diffusa e probabilmente, se non si presta attenzione, anticipatrice di fenomeni più gravi che già cominciano ad affacciarsi nella nostra Città».

Orologio-a-centro-marciappiede-Viale-amendola

Viale-amendola di sera

Intanto continuano sul Viale Amendola e in Piazza della Repubblica, in pieno giorno e fino a tarda sera i fastidiosi avvicinamenti di un individuo che continua incessantemente e ripetutamente indisturbato il suo lavoro di cercare soldi ed intimorire donne, uomini e ragazzi senza che né i Vigili Urbani, né i Carabinieri facciano un minimo di sorvegliare di quelle aree e semmai “beccarlo” e bloccarlo prima che succeda qualche incidente più grave della “semplice” ma gravissima azione intimidatoria che compie quotidianamente. Che facciamo, aspettiamo che vi sia un’altra aggressione non denunciata per paura di ripercussioni o si vuole intervenire in maniera decisa ora? E se dovesse succedere qualcosa di più grave? Di chi sarà la Colpa, atteso che lo abbiamo più volte segnalato? Noi lo sappiamo ma non vorremmo denunciarlo e soprattutto vorremmo che non accadesse nulla a nessuno.

I Consiglieri Comunali Conte, Petrone e Di Candia, oltre all’interrogazione consiliare sul “Problema Sicurezza” ad Eboli, ne hanno presentata un’altra, sempre rivolta al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale, riguardante la situazione dell’ex Area Pezzullo. A proposito della quale il Capogruppo Antonio Conte ha lanciato un allarme più che fondato per lo stato di abbandono dei luoghi dell’ex opificio rilevando che: «Alcuni cittadini residenti nella Traversa Pezzullo ci hanno segnalato la pericolosità del muro di cinta della struttura. – E raccontando – Alcuni giorni fa e  precisamente  il 25 settembre scorso il muro in questione a causa del degrado ha subito un cedimento; sono intervenuti prontamente i Vigili del Fuoco e i Vigili Urbani per la messa in sicurezza.

Area Ex Pezzullo come si presenta-repertorio

Area Ex Pezzullo come si presenta-repertorio

E’ ovvio che occorre un intervento più sostanzioso per scongiurare qualunque pericolo per i cittadini ma soprattutto occorre un intervento di recupero per l’intero quartiere. – aggiunge Conte – Con la nostra interrogazione chiediamo al Sindaco di sapere a che punto è la procedura del progetto di finanza, che da tempo rimane ancora bloccato per diversi motivi ma  soprattutto per un’azione amministrativa lenta e probabilmente non adeguata alla realizzazione dell’opera.

Il nostro timore – conclude il Capogruppo MDP- LEU Antonio Conteè che se non si attuano precise azioni per riavviare tutta la procedura anche questo progetto rischia di non vedere mai la luce, con il serio pericolo di un ulteriore incompiuta che si aggiunge alle tante altre sul nostro territorio».

………………  …  ………………..

Ill.mo Sig. Sindaco
Dott. Massimo Cariello

Ill.mo Sig. Presidente
del Consiglio Comunale
Avv. Fausto Vecchio

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E ORALE

PROBLEMA SICUREZZA

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Gruppo MDP-LEU Antonio Conte, Teresa Di Candia e Antonio Petrone

PREMESSO CHE

  • il problema della sicurezza e della legalità riguarda tutto il nostro territorio ed è una priorità assoluta per i cittadini;
  • più volte i sottoscritti Consiglieri hanno segnalato a questa Amministrazione le criticità che riguardano la nostra Città, partendo dai quartieri, la fascia costiera e il centro cittadino;
  • a tal proposito si è tenuta anche una seduta del Consiglio Comunale;
  • nonostante gli sforzi delle forze dell’Ordine Pubblico, assistiamo a episodi di violenza e bullismo, non ultimo, come ci viene segnalato da diversi cittadini nell’area di via M. Paesano si susseguono atti vandalici a danno di autovetture, in alcuni casi con rottura di vetri, specchietti ed altro;

tali azioni di microcrimanilità sono perpetrati prevalentemente da giovani minorenni durante le ore serali, accompagnate da urla e chiasso, causando ai cittadini di quel quartiere, disagio e paura per se e le proprie famiglie, al punto che le persone sono costrette a non uscire dalle proprie abitazioni nelle ore in cui questi gruppi di giovani entrano in azione.

I N T E R R O G A N O

Il Sindaco, per sapere:

quali iniziative sono state già intraprese per fronteggiare tali fenomeni o quali iniziative si intendono intraprendere per controllare e mettere fine a tali episodi e in particolare a quanto sopra evidenziato per il quartiere di via M. Paesano e traverse limitrofe.

……………….  …  ……………..

Ill.mo Sig. Sindaco
Dott. Massimo Cariello

Ill.mo Sig. Presidente
del Consiglio Comunale
Avv. Fausto Vecchio

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E ORALE

INTERVENTO EX AREA PEZZULLO

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Gruppo MDP-LEU Antonio Conte, Teresa Di Candia e Antonio Petrone

PREMESSO CHE

  • tempo fa è stato effettuato un intervento di risanamento per la rimozione dell’amianto nella struttura della ex area Pezzullo;
  • per la stessa area già con l’amministrazione Melchionda fu avviato un progetto di finanza per il recupero dell’area e il rilancio della stessa;
  • tale struttura è ubicata in una zona estremamente strategica per la Città e non è più rinviabile un intervento attuativo e organico per l’intero quartiere;
  • lo stato dei manufatti è ormai fatiscente e già da tempo pericolosi per la pubblica incolumità dei cittadini che abitano nei pressi e per gli utenti degli uffici della Polizia Municipale, quest’ultimi in attesa come si dice, di trasferimento in altri locali più idonei;
  • non ultimo il grave episodio del 25.09.2018 che ha interessato la Traversa Pezzullo dove si è verificato il crollo parziale del muro di cinta con intervento dei Vigili del Fuoco e dei nostri Vigili Urbani per la messa in sicurezza dell’area;
  • a seguito di tale intervento si è evidenziato lo stato di pericolo dell’intero muro di cinta della ex Pezzullo con crepe e lesioni in vari punti;
  • il degrado non è più sopportabile dai cittadini residenti che da anni attendono un intervento di risanamento dell’intero quartiere;

I N T E R R O G A N O

Il Sindaco affinché relazioni in Consiglio Comunale sullo stato della procedura di assegnazione dei lavori per il recupero, la messa in sicurezza e la realizzazione di quanto previsto dal progetto di finanza;
– se tale progetto nel tempo è stato interessato da modifiche e se tutta la procedura è in atto e che tempi sono previsti per la cantierizzazione dell’opera;
– quali iniziative si intendono intraprendere nell’immediatezza e con urgenza, per evitare pericolo alla pubblica incolumità dei cittadini, costituito dalla fatiscenza del muro di recinzione dell’intera area Traversa Pezzullo;
– e se ritiene di convocare il Consiglio Comunale monotematico per fare il punto della situazione sul programma d’intervento anche al fine di scongiurare la probabilità di un’altra opera incompiuta sul nostro territorio.
Eboli,lì 11.10.2018

………………  …  ……………….

Eboli, 11 ottobre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente