Eboli: Il PdL presenta La Famiglia Gramsci in russia

La Sezione di Eboli del “Popolo delle Libertà” organizza per Domenica mattina, alle ore 10.00 presso l’auditorium San Bartolomeo”, un incontro-dibattito per la Presentazione del Libro “La Famiglia Gramsci in Russia” dell’Onorevole Giancarlo Lehner.La Famiglia Gramsc

L’onorevole Giancarlo Lehner è stato eletto proprio in Campania nelle file del Pdl ed è membro della II Commissione Giustizia. E’ stato editorialista dell’Avanti e collaboratore de “il Giornale”. Proprio per un articolo su un’istruttoria del pm milanese Ilda Boccassini comparso su “il Giornale” è stato condannato per diffamazione lo scorso Aprile.

Parteciperanno Giovanni Clemente (ex Assessore Regionale), Enrico Giovine (ex Sindaco di Battipaglia), Martino Melchionda (Sindaco di Eboli) e Rosaria Pagnani (Difensore Civico delle Libertà).

Particolarmente fitta quindi l’agenda per il Sindaco di Eboli Martino Melchionda che dopo l’incontro-dibattito organizzato dal Popolo delle Libertà per le 10,00 dovrà precipitarsi per arrivare in orario alle 11,00 e fare gli onori di casa alla presentazione della sede del Partito Democratico.

Saranno presenti all’iniziativa i Consiglieri Comunali del PdL Antonio Corsetto, Antonio Morrone, Antonio La Manna, Cosimo Pio Di Benedetto.

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Non ci sto capendo granchè di quello che succede a Eboli. Cioè ieri il sindaco di Eboli, in quota al Partito Democratico, partecipa ad un incontro-dibattito degli avversari politici del PdL e non all’inaugurazione della sede del proprio partito.

    Quando fa comodo sui giornali si urla che Melchionda ha ben 16 consiglieri comunali. Ma quanti sono realmente del PD ?

    Dopo ieri credo che a Eboli siano tutti “cavalli pazzi” che non vogliono far capo a nessun partito. Eppure la “gente” crede che il Pd abbia la maggioranza dei consiglieri e sia al governo….

    Il segretario del PD chiarisca questa situazione paradossale perchè se il Pd a Eboli è quello delle lotte intestine (come a livello nazionale) farà poca strada.

  2. Infatti questa maggioranza è solo numerica, e tutti hanno un interesse, che non necessariamente è inconfessabile. Molti sono furbi, molti altri incoscienti, altri ancora vanitosi e/o ambiziosi, altri sono senza riferimento politico e questo conviene ai furbi. Una cosa è certa, bisogna uscire dall’equivoco. Il Sindaco ha spostato l’asse sul “qualunquismo” e gli conviene non avere vincoli, perché così non deve dare conto a nessuno. Assessori inesistenti e consiglieri “minori” non creano problemi. Molti di loro non saranno mai più eletti e moti altri non farebbero mai gli assessori. Il segretario deve tentare la ricomposizione, ma non può essere eterna, altrimenti fa la figura di Fracchia.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente