I Giovani PdL: sorteggio per gli scrutatori. L'Associazione "CambiAMO Eboli" aderisce

I Giovani PDL vanno alla raccolta delle firme. E’ ora di cambiare.

Che mandino la petizione al Governo Berlusconi anche per l’introduzione delle preferenze nelle parlamentari.

EBOLI - Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente documento dei giovani del PdL “Giovane Italia”, che propone, nell’occasione delle prossime elezioni Amministrative del 2010, di sorteggiare gli scrutatori tra chi ne fa richiesta. “Giovane Italia” in ogni caso, si renderà promotrice di una raccolta di firme. A questa iniziativa ha dato il proprio sostegno un’altra Associazione “CambiAMO EBOLI”, che tramite il Presidente Carmine Busillo ci ha fatto pervenire una nota di adesione.

n

A tale proposito, non si può che convenire che la migliore cosa sarebbe quella di sorteggiare gli scrutatori, anche per evitare spiacevoli sorprese come quella di vedere negli elenchi figli, nipoti e parenti di consiglieri, come è avvenuto nel passato. Andando oltre la norma, sarebbe una grande prova di sensibilità democratica. Ma va ricordato altresì ai Giovani del PDL, che questa norma, cioè quella della nomina diretta degli scrutatori attraverso i Consiglieri, è stata introdotta da Berlusconi ed il suo Governo. Quindi sarebbe il caso che oltre a far leva sulla sensibilizzazione democratica dell’Amministrazione, che fa sempre bene, facesse seguito anche una nota di protesta indirizzata al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, magari accompagnata anche da una Delibera di Consiglio Comunale, votata all’unanimità, nella quale si faccia voto per reintrodurre il sorteggio tra gli elettori iscritti nelle Liste elettorali e di reintrodurre il voto di preferenza per la elezione del Parlamento Italiano, evitando così di avere un sacco di Parlamentari di cui non se ne ha traccia, ma per la cronaca sono puntuali yes man.

Non sarà difficile convincere i Consiglieri dell’opposizione di Centro-destra e quelli del Centro, anche perché in più occasioni hanno già votato insieme alla maggioranza di Martino Melchionda, salvandola in più di un’occasione, sono abituati. Il loro voto sarebbe sicuramente importante ed il Cavaliere quando riceverà la Delibera, sicuramente li premierà.

Siamo in attesa di assistere a quel premio e di vedere cambiare la norma sia per gli scrutatori che per la reintroduzione della preferenza nelle elezioni nazionali.

………….  …  ………….

g

“Giovane Italia” di Eboli dice BASTA ALLE NOMINE!!!

Per le elezioni amministrative 2010 proponiamo di SORTEGGIARE PUBBLICAMENTE gli scrutatori, e non di farli nominare come tutti gli anni dalla Commissione Elettorale comunale che, “casualmente”, sceglie sempre i “soliti noti”, legati a questo o quel consigliere comunale o Assessore, applicando un sistema che i comuni limitrofi hanno già sostituito!

E’ ORA DI CAMBIARE: non è tollerabile che anche la semplice volontà di mettersi al servizio dello Stato nel momento culminante del processo democratico, debba essere filtrata da chi gestisce il potere, creando aspettative e delusioni nel popolo.

Presenteremo quindi in merito una PETIZIONE POPOLARE per eliminare, almeno da questo ambito, ogni raccomandazione e favoritismo!

L’appuntamento per tutti gli Amici e per quanti vorranno sostenerci in questa battaglia comune è per Domenica 29 Novembre in Piazza della Repubblica, dove oltre a raccogliere le firme per la PETIZIONE PER IL SORTEGGIO DEGLI SCRUTATORI provvederemo anche a compilare i moduli di iscrizione all’Albo degli Scrutatori stessi, per chi non l’avesse ancora fatto.

GIOVANE  ITALIA
EBOLI

……….  …  ……….

Associazione giovanile “CambiAMO Eboli”

Carmine Busillo

Carmine Busillo

“Con la presente nota intendiamo plaudire la lodevole iniziativa della Giovane Italia di Eboli in merito all’introduzione del metodo del sorteggio per la scelta degli scrutatori alle prossime elezioni Amministrative del 2010, seppure non previsto dall’ordinamento legislativo ma di fatto adottato dai comuni confinanti con Eboli come sistema de facto. Rappresentando come associazione le legittime istanze dei giovani ebolitani membri e al fine di contribuire alla diffusione tra i giovani cittadini di una sempre maggiore sensibilità e partecipazione alla vita sociale, crediamo sia opportuno da parte nostra raccogliere l’invito dei ragazzi della Giovane Italia a partecipare alla Petizione Popolare da loro promossa per Domenica 29 Novembre e ci impegneremo in tal senso a raccogliere quante più firme e adesioni possibili.”

Carmine Busillo

Presidente associazione “cambiAMO Eboli”

30 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Se si attuasse come prospettato sarebbe bello! Si dissiperebbero i soliti sospetti di favori e spintarelle tipicamente meridionali, Poi ci vanno, si sà sempre gli stessi.Mi auguro che siate fermi e coerenti in questo proposito.

  2. Bella iniziativa, sarebbe bello che i primi ad aderire ufficialmente fossero tutti i consiglieri comunali di centrodestra, seguiti da quelli di centro sinistra.

  3. Caro Massimo ti ringrazio sia per la pubblicazione della nota dell’associazione, sia per l’obiezione che sollevi nella tua “prefazione”, perchè mi da modo di spiegare il mio punto di vista.
    la legge elettorale in vigore è stata approvata da una maggioranza di centrodestra, ma è quella famosa “porcata” che il suo stesso autore, il leghista Calderoli, bocciò subito dopo l’approvazione, che quindi è da ritenere INDIFENDIBILE e DA CAMBIARE (ed ho ragione di credere che perfino Giovane Italia Eboli possa essere d’accordo sul punto), sicuramente per due profili:
    1) quello delle nomine degli scrutatori
    2) le liste bloccate, da sostituire, come giustamente tu sottolinei, con le preferenze. (come ho già oggi nel primo pomeriggio ho segnalato ad una amica che su facebook sollevava la medesima questione)

    con ciò certo non si pretende che venga invertito l’ordine del sistema delle fonti, sappiamo bene che l’iniziativa comunale non può intaccare la normativa nazionale, ma vogliamo che l’Amministrazione si renda conto che nei comuni limitrofi (vedi Campagna) il sistema è stato “aggirato” mediante l’impegno da parte della Commissione Elettorale a procedere alle nomine mediante sorteggio pubblico…e questo vogliamo!
    personalmente poi proporrò che la medesima petizione venga inviata anche ai presidenti di Camera e Senato, come piccolo segnale di periferia….

  4. belle parole … peccato che gran parte dei Giovani del PDL si è raccomndata ai consiglieri per fare gli scrutatori alle ultime elezioni…. andate a vedere le nomine all’ufficio elettorale. Io ne ho contato almeno 5……….
    VERGOGNATEVI…….FALSI…………..

  5. SONO ACCUSE GRAVI, DIFENDETEVI IN MANIERA SERIA E PARTICOLAREGGIATA, ALTRIMENTI E’ LA SOLITA DESTRA DEGLI SLOGAN PUBBLICI E DEGLI INCIUCI PREIVATI!

  6. Condivido in pieno l’opinione espressa da carmine in merito alla legge elettorale sulle preferenze, infatti questo particolare danneggia una norma che tutto sommato garantisce una semplificazione del quadro politico, di conseguenza basterebbe modificare la parte che interessa l’elezione dei singoli parlamentari e si risolverebbe il problema, anche se occorrerebbe una revisione radicale della costituzione per l’oganizzazione dell’assetto istituzionale, in maniera tale da essere al passo con le altre democrazie occidentali.
    Ritornado alla nota sulla scrutatori, oltre a confermare letteralmente quanto scritto dal nostro gruppo (Giovane Italia Eboli), vorrei invitare ufficialmente “ASOR” a menzionare, con nome e cognome, le 5 persone che alle ultime elezioni ( ricordiamo 6-7 giugno 2009 ) hanno ricoperto il ruolo di scrutatore ed apparterrebbero ai Giovani del PdL …………….
    Al di là di tutto ciò, noi abbiamo criticato un sistema di scelta che umilia coloro che vogliono mettersi al servizio della comunità (volontariamente) nella fase che rappresenta il cuore pulsante di qualsiasi democrazia: LA ELEZIONI.
    Quindi impegnamoci tutti a far si che nella nostra Città ci sia, almeno su questo tema, una convergenza politica per dare ai cittadini un’immagine diversa da quella che, in alcune situazioni, è apparsa degradante e mortificante, non della politica stessa, ma di chi la pratica in modo obsoleto.

  7. Anche io vorrei sapere questi 5 nomi dei giovani del PDL che hanno fatto gli scrutatori alle elezioni del giugno scorso…
    attendiamo con ansia…

  8. LA PROPOSTA è NOBILE, MA ATTENTI A VOSTRI POTENZIALI INTERNI CHE POTREBBERO FARVI DANNO CON INDECOROSI ATTEGGIAMENTI, DI POCA TRASPARENZA.VIGILATE!

  9. Abbiamo letto oggi i giornali con le dichiarazioni del capogruppo Pdl Corsetto e del segretario della Lega Sud Ausonia, Ippolito. Sembra non siano tanto in sintonia con i ragazzi della Pdl.

  10. Ridicolo…. tutto ciò è ridicolo…..
    controproposta: gli scutatori che risultassero sospettabili di nomina politica da parte dei consiglieri del PDL si impegnassero a devolvere ogni compenso a qualche aaosicazione benefica.
    Compenso, poi… una fatica immane, rischi gravi, per quattro soldi… battaglia francamente ridicola!

  11. geronimo..e hanno fatto bene… xchè chi capisce un minimo(non necessariamente di politica) ma di vita avrebbe fatto altrettanto,e non poteva essere precisamente in sintonia

    io farei notare 1 altra cosa però… la Giovane Italia di Eboli (e povero Mazzini che a quest’ora si starà girando nella tomba secondo me) fa questa proposta/accusa (xchè non dimentichiamo che hanno anche questo obiettivo,che lo dicano esplicitamente o meno con il loro intervento) PS:Ricordo che nella GIovane Italia c’è il signor Busillo Carmine,… e che succede? che l’associazione “Cambiamo Eboli” (presidente Busillo Carmine) loda e appoggia l’iniziativa che la GIovane ITalia ha fatto (tra cui busillo carmine)

    ma mo …dico io..vogliamo far ridere i polli o no? cioè…io faccio na cosa e poi con un’altra associazione lodo me stesso? capisco che nella giovane italia ci sia non solo carmine ma ce ne siano altri,ma non vi sembra una gran bella stronzata questa? eh bè..si ..in effetti è proprio degno di un movimento giovanile legato al Clown di Arcore…

    ed è singolare che questa guerra e proposta venga fatta ora a pochi mesi dalle elezioni,dopo i vari tumulti trascorsi,ma non se ne sia fatta parola prima nelle scorse elezioni in giugno,x il referendum e precedentemente ancora (anche gli anni passati)…chissà xchè :)
    tempismo perfetto…
    e mi fa ancor + piacere sapere che si è anche accusato l’Amministrazione di favoritismi quando invece alle ultime elezioni,senza che nessuno di questi professoroni dicesse qualcosa, si è cercato di intervenire,e,tanto x fare 1 esempio,non si è voluto indicare tra i sorteggiatori figli dei dipendenti…
    ma questo non viene detto chiaramente…

    Ricordo a tutti che l’unico ad aver fatto qualcosa in materia è stato Caprarella che non ricordo se scrisse una lettera, o fece 1 intervento..ma ricordo che fece qualcosa

    e parla una persona che con questa cosa è daccordo…chi mi conosce o ha scambiato con me qualche idea ne è a conoscenza…credo sia giusto…xò x chi non vive certe cose,o legge solo i giornali, non conosce bene tutte le cose

    PS: salerno e campagna l’hanno fatto..qualora dovesse accadere anche ad Eboli,ben venga,altrimenti poco male…la Legge del Parlamento è legge per i comuni…purtroppo…

    andiamo tutti da Calderoli con dei bastoni e mazzuliamolo… questo servirebbe di +…

    e sempre x chi non lo sapesse,nomina o meno,la commissione già oggi segue (o quantomeno dovrebbe) seguire una serie di criteri e parametri nelle nomine…grado di scolarità,disoccupazione,anziani,studenti etc..etc..etc..

    ossequi ai miei “compagni” del PDL ebolitani… :)

  12. vorrei far notare al professionista capuzzella che il movimento della Giovane Italia Eboli è nato ufficilamente in città da poco più di 1 mese, e dunque non vedo come potesse fare tale proposta alle elezioni provinciali del giugno scorso.

    magari chiediamo alla Commissione elettorale di Eboli come mai vengono piuttosto “sorteggiate” sempre le stesse persone, che vanno addirittura negli stessi edifici scolastici a fare gli scrutatori, ma ci rendiamo conto!

    Inoltre dall’amico ASOR stiamo ancora aspettando i nomi dei 5 giovani del PdL che hanno fatto gli scrutatori alle provinciali, o dobbiamo aspettare fino a Natale per saperlo??? :-D

    Poi se qualche esponente della nostra fazione politica si dissocia peggio per lui, noi in quanto movimento giovanile autonomo non siamo alla mercè di nessuno e non ci facciamo comandare a bacchetta da nessuno, come è giusto che sia, almeno fino a quando ci sarà il direttivo attuale.
    Piuttosto pensassero a trovare un candidato a sindaco vincente, invece che preoccuparsi ed inalberarsi per le proposte dei giovani, dei “loro” giovani.

  13. la ringrazio per il professionista :) ma è un pò riduttivo dire: siamo nati poco + di 1 mese fa…
    prima forse non c’era la GIOVANE ITALIA (e ribadisco..povero mazzini) ma c’era qualcos’altro..soprattutto c’erano tutti o quasi quelli che ci sono adesso anche se in sigle giovanili diverse (piccolo esempio la presenza dei giovani di AN)..e se l’esigenza c’era si poteva anche chiedere prima… o sbaglio?
    o bisognava aspettare la formazione del movimento per farla la proposta? angelo su…un pò di corretteza e coerenza,o quantomeno,di dire le cose come stanno…

    per quanto riguarda ASOR lui parla e lui risponde di quello che dice,ma siccome tu in questo momento hai detto cose “imprecise” ti prego di comunicare i nomi delle “stesse” persone,negli “stessi” edifici :)

    su questo blog c’è la bella usanza di parlare e insinuare..ma di non esporsi mai direttamente :)

    e cmq sia angelo,tu rispondi e replichi a solo 1 parte del mio messaggio…resta il fatto che è stata portata avanti 1 iniziativa (giusta o sbagliata non sto qui io a dirlo)…e 1 associazione la appoggia,pubblicamente etc..etc.. per poi scoprire che è il presidente dell’associazione,e che fa parte della Giovane Italia…

    dai per favore..quantomeno la coerenza di dire: ok! meglio che mi sto zitto xchè in effetti un pò a figura di merda è :)

    ossequi..il professionista capuzzella…che saluta i sempre ben voluti compagni della Giovane Italia

  14. In disaccordo con i commenti negativi ritengo invece che la proposta sia degna di essere ascoltata e di essere anche portata avanti. Vanno fatte, però, alcune riflessioni molto semplici:

    1) la nomina degli scrutatori prima della legge 270 del 2005 (più nota come “Porcellum”) prevedeva appunto quello che chiedono ora a gran voce i giovani del Pdl. Il Porcellum, fatto dai grandi del Pdl appena 4 anni fa, ha invece introdotto un sistema per il quale o la Commissione vota all’unanimità gli scrutatori tra gli iscritti all’albo oppure ogni membro della commissione (che rispecchia proporzionalmente la composizione del consiglio comunale) propone 2 nomi con votazione a maggioranza con il risultato di ottenere un numero di scrutatori proporzionale al risultato elettorale. Tutto questo fu fatto perchè Berlusconi temeva colpi di stato e golpe e si inventò i difensori della libertà (o qualcosa del genere) visto che tramite il sorteggio prima rischiavano di venire fuori nomi non controllabili o più probabilmente organici alle forze di sinistra (diceva lui) che storicamente sono quelle che erano più presenti nelle liste degli scrutatori. La Legge 270 interveniva in questo senso poichè a detta di Berlusconi non era equo un sistema che non teneva conto del risultato elettorale.

    Ed in questo noto con piacere che anche per gli amici di Giovane Italia il Porcellum è una legge da cambiare, per questo motivo ne approfitto e facendo parte di un gruppo (la Rete delle Rose Rosse, ndr) che proprio in questi giorni inizierà una raccolta di firme per un Referendum che abolisca il Porcellum, invito pubblicamente Giovane Italia a darci una mano reciprocamente per una battaglia condivisa !

    2) La legge attuale ne suoi limiti stabilisce che gli scrutatori debbano essere letti all’unanimità entro le prime due votazioni dalla Commissione Elettorale, quindi un accordo politico all’unanimità potrebbe portare allo stesso risultato sin da subito per le elezioni del 28 e 29 Marzo. E’ però necessario unità di intenti da parte di tutte le forze politiche presenti ora in Consiglio Comunale.

  15. Caro Cosimo,
    mio malgrado devo risponderti, anche se l’avrei voluto fare più nel merito della proposta che nella forma.
    chiarisco qualke punto.

    1) cambiAmo Eboli è l’associazione di cui sono presidente, composta da tante persone che non sono schierate partiticamente.
    ora anche se io faccio parte del direttivo giovane italia, potevo mai dire di no ai ragazzi di cambiamo eboli che volevano supportare la proposta e appoggiarla pubblicamente?
    gli associati, pur non aderendo a giovane italia come me, hanno voluto far sentire la propria voce….ed è toccato, tuo e mio malgrado, al presidente esporsi. ma non dimenticarti che cambiamo eboli conta altri 40 iscritti oltre me, che vanno degnamente rappresentanti….che a te piaccia o meno :)

    2) critichi il fatto che giovane italia nn si era ancora esposta sul tema……non riconosci però che mentre lo schierarci contro le nomine da parte nostra non era affatto scontato, da parte dei giovaniPD doveva essere nell’ordine delle cose…perchè non l’avete fatto??
    perchè ne godete, delle nomine intendo??

    3) visto che tu fai nome e cognome mio attaccandomi personalmente, devo scendere anche io al tuo livello, accusando te che difendi le nomine solo perchè puntualmente ne benefici??ma sei contro per chi ha parlato un pò con te…….mmm coerenza?
    (a parte l’ultimo anno…excusatio non petita, accusatio manifesta dicevano i latini)
    non voglio scendere però…spero di non averlo già fatto.

    4) infine e chiudo…mmm mi sembra che anche da parte vostra non ci sia tanto accordo…visto che un esponente del direttivo senior PD si è appena esposto dicendosi contro le nomine, mentre tu giovanePD opportunisticamente (secondo me) a favore…
    e per fortuna non avete fatto la proposta…….senza farla voi siete in disaccordo su chi difendere, ci sono forse problemi tra voi?

  16. caro Carmine è normale che nei grandi partiti ci siano posizioni differenti.. sinceramente mi preoccuperei di un partito sopra il 20 % che prenda decisioni all’unanimità (nella storia politica italiana sinora solo un partito è stato così… poi per fortuna c’è stata una fusione e il dibattito è aumentato).

    Infatti personalmente non ho contestato le posizioni differenti all’interno del PdL anche perchè spero che a 20-25-30 anni non si nasca già come “yes-man” del partito dei “grandi”.

    p.s. vi invito però a cercare di rimanere in tema con la discussione perchè scambiandosi accuse e insinuazioni non si contribuisce a rendere il dibattito costruttivo.

  17. Stigmatizzando le dichiarazioni del sig. Cosimo (detto Capuzzella) del tutto incomprensibili, preferisco riflettere sulle opinioni espresse da gabriele.
    La legge 270/2005, all’art. 9 comma 4 non specifica la modalità che la Commissione Eletterale deve adottare per la nomina degli scrutatori, lasciando intendere una certa discrezionalità. E’ chiaro che il sorteggio deve riguardare solo i soggetti che hanno presentato la domanda per essere inseriti nell’albo.
    Per quanto riguarda, invece, la legge generale, detta “porcellum”, ritengo sia una buona legge per quanto riguarda il principio ispiratore, cioè la semplificazione del quadro politico con un minor numero di raggruppamenti, è viceversa perfezionabile sull’aspetto dell’elezione dei singoli parlamentari. Io personalmente sono favorevole al voto di preferenza, quindi su questo punto credo sia possibile una modifica della legge, però allo stesso tempo invito gabriele e pure il “capuzzella”, a riflettere e valutare la possibilità di combattere insieme ciò che ritengo sia la vera piaga della Politica: IL TRASFORMISMO. Quando un soggetto si candida in una lista, dal parlamentare al consigliere comunale o di circoscrizione, e viene eletto con i voti di ogni singolo cittadino per ricoprire quel ruolo di rappresentanza, e soprattutto in quel determinato partito che ha sostenuto un programma elettorale, nel caso in cui questa persona volesse durante il mandato cambiare “bandiera o casacca”, lo può fare perchè viviamo in democrazia, però credo che allo stesso tempo DEBBA RASSEGNARE LE DIMISSIONI DALL’ INCARICO IN CUI E’ STATO ELETTO E LASCIARE SPAZIO A CHI VIENE DOPO DI NELLO STESSO PARTITO, PER RISPETTO AI CITTADINI CHE LO HANNO VOTATO IN QUEL DETERMINATO RAGGRUPPAMENTO. Nulla vieta la possibilità di ricandidarsi nel nuovo partito, però a fine legislatura e senza ricoprire incarichi.
    Questo credo sia una battaglia di civiltà che riguarda sia la figura parlamentare che quella più semplice del consigliere comunale. :-)

  18. 1)chi ne beneficia delle nomine io?
    hai la memoria corta :) ne abbiamo già parlato della questione(su FB tanto per citare 1 esempio) e sai come stanno le cose…ti prego non inserire cose non veritiere carmine :) xchè getti fango e accuse che non corrispondono a realtà…lasciando credere che ora io benefici di nomine…a chi legge
    “Benefici Puntualmente”…la lingua italiana non è incerta..è precisa..tu in questo modo dici qualcosa di definito..ne sei sicuro? gradirei smentita in materia xchè tu stesso sai quante volte ho fatto lo scrutatore da quando ho 18 anni,e quante volte ho ricevuto ” la nomina” di cui parli :) avendone già parlato prima ancora della vostra proposta,quando era solo “teoria” da applicare ancora
    e poi io parlo a titolo personale xchè non ho nulla di cui preoccuparmi,la realtà dei fatti è quella :) e inoltre non sto offendendo nessuno,faccio solo notare delle piccole coincidenze simpatiche..che tutti dovrebbero conoscere

    2) il problema di questo sorteggio o meno,da me è stato affrontanto anche prima,quando tu ancora non facevi nè parte della Giovane Italia,nè eri al “centro” ,nè con l’associazione,ma eri a Bologna/Casa a vivere e studiare,giustamente…e ne parlavo a titolo personale con i consiglieri (e sai che metterci la faccia personalmente è anche + indicativo di farlo in altro modo)

    3) in reltà nell’associazione cambiamo eboli ci sono anch’io ti ricordi? lo feci xchè mi piaceva l’idea…ma non ho mai ricevuto una lettera di assemblea,una mail,1 informazione…comunicazione di una riunione…come mai?
    strano che di questo processo decisionale non sono stato informato ma gli oltre 40 lo erano..se gli associati devono partecipare alla vita dell’associazione,bhe..dovrebbero esistere adeguate forme di pubblicità per le iniziative e/o per riunioni e resto.

    4) per il quarto punto…cosa fanno i senior del PD non mi interessa…io sono “libero e autonomo” di pensare,cosa che non è ricorrente in questo paese,quindi…
    mi sono trovato molte volte in disaccordo con gli altri,ma è la mia natura..esprimere le mie idee..indipendentemente dal partito in cui milito

    potrei cmq zittirvi tutti usando le vostre stesse teorie: i GD ufficilamente come circolo ancora non esistono,come potrebbero farsi portatori di questa iniziativa??? :) sarebbe credibile? :)

    detto questo..ad oguno il suo..chi vorrà capire…capirà
    un saluto ai miei “compagnoni” ( a questo punto) del pdl…ricordandovi una cosa…
    quando parliamo di “coerenza” parliamone in modo giusto…xchè dall’altra parte della barricata di coerenti io non ne vedo cmq…anzi..ce n’è 1 solo..e si chiama Antonio Corsetto…il resto è il vuoto

  19. capuzzella = piccola testa attento a te…… la ghigliottina non fa distinzione tra piccole e grandi teste .Tu nn sei uno dei nostri ,se i giovani del pdl peronano una giusta iniziativa cerchiamo di essere coerenti ed appoggiamola-vedi il nostro compagno caprarella-

  20. la posizione di cosimo pio di benedetto candidato a sindaco di eboli per il nuovo psi pdl l’abbiamo letta oggi dalla stampa ,sarebbe bene conoscere le posizioni in merito dai candidati cariello rosania e melchionda (sindaco ancora in cariaca) quelle del consigliere pdl coresetto e del presidente del consorzio busillo già ci sono note. grazie se arriveranno.

  21. aquila…mi sto chiedendo da 4 minuti..non cinque..4 se ci sei o ci fai
    non mi sembra di aver detto mai di essere uno dei vostri nei miei precedenti commenti…o pensi che la parola “compagno” sia appannaggio solo di rifondazione o sinistra e libertà?
    e non mi sembra di non essere daccordo con l’iniziativa..mi sembra di aver scritto anzi il contrario,qualche commento fa :)

    forse leggi male…. :) ti consiglio una ripassata

    le posizioni di cariello,rosania e melchionda verranno rese note da loro stessi :)
    ciao

  22. rispondo velocemente perchè non voglio sprecare altro tempo a difendermi dalle assurde accuse ke lancia il sig.Fine.

    1) solo nel 2006 sei stano nominato 2 volte.
    elezioni politiche + referendum (vedi archivio de “la città”

    2) se delle cose ne parli nei salotti senza esporti in piazza o sui giornali, logico che nessuno lo sappia.

    3) le convocazioni sono affisse in bacheca, se tu non frequenti la sede da anni e non ti interessi di versare la quota non è colpa mia ed è logico che decadi (vedi statuto).

    4) tu sei libero e autonomo di pensare quando non attacchi le persone (e non le idee) senza essere informato in maniera completa.

  23. a capuzzella tu conosci solo le posizioni dei CONTINI ,SEI UN FORTUNATO,sei autorizzato ad illustrarcele? se nn sei autirizzato fatti autorizzare.Vedrai piccola testa ti daranno il lascia passare.per te sarebbe il raggiungimento di un grande traguardo

  24. VI ACCONTENTO…PARZIALMENTE…….

    la prima nomina con la nuova legge e auindi senza sorteggio è avvenuta per le elezioni di aprile 2006.

    Sono stati nominati a quelle elezioni:

    2006: Il giovane del pdl e cambiamo Eboli… Carmine Busillo
    i giovani pd …. Cosimo Fine, Ilario Massarelli, Mario Bruno,
    i giovani r.c. Giuseppina Santimone e altri 3
    VINCENZO IPPOLITO .. lega sud ausonia
    i giornalisti… Lucia Gallotta e Maria Rosaria Sica.

    nel 2008: Caterina Sorvillo del pdl e altri giovani pd e rc

    nel 2009 Antonio Russo del pdl e altri giovani del pd e rc….

    oltre a figli e familiari di assessori e consiglieri

    VERGONATEVI E SMENTITEMI

  25. ah ecco… dunque in tre, e sottolineo 3 differenti tornate elettorali si contano “addirittura” 3 membri del direttivo della Giovane Italia Eboli nominati come scrutatori elettorali…
    hai capito…
    mentre inizialmente dovevano essere almeno 5, nominati scrutatori alle elezioni provinciali…

    Ma in ogni caso, qual’è il problema se poi gli stessi giovani ritengono tale metodo utilizzato nel nostro Comune alquanto antidemocratico e/o scorretto???!! E magari, perchè no, anche da parte di chi ne ha beneficiato in passato, mi sembra una presa di posizione molto responsabile.

    Il sorteggio eliminerebbe qualsiasi dubbio e/o incertezza sulle nomine, e questo varrebbe per TUTTI, altrimenti lo dicessero in partenza quelli del Comune e chi sta contestando tale iniziativa, che è inutile consegnare i moduli per l’iscrizione all’Albo, tanto vengono <> (si fa per dire) solo chi conosce direttamente i consiglieri comunali o il presidente della Commissione elettorale, o ancora “figli e familiari di assessori e consiglieri” (cit.)

    Noi con ci vergognamo proprio di nulla, anzi andiamo avanti!!!
    Quella di domenica 29 novembre sarà solo la prima iniziativa, ne seguiranno altre fino alle elezioni del marzo 2010.

  26. io non so chi ti dica cose del genere ma giusto per smentirti a volo
    il sottoscritto non ha MAI fatto lo scrutatore per il referendum elettorale di quest’estate :) non ho mai ricevuto la nomina (il foglio che spediscono dal comune) …non ho mai chiesto a nessuno di farlo…e siccome si era chiesto di non far fare gli scrutatori ai figli dei dipendenti,l’avessi ricevuta l’avrei anche rifiutata :) …e ti ripeto.:MAI FATTO LO SCRUTATORE AL REFERENDUM.. e soprattutto mai visto la mia nomina…
    a saperlo ;)

    secondo: x le altre elezioni,sempre di quest’estate MAI STATO NOMINATO :) al seggio dell’agrario ho sostituito una persona che non c’era ed io ero al seggio quando la persona mancava :) ok?
    e sono due :)
    QUINDI RICAPITOLANDO: non ho fatto lo scrutatore al referendum..non sono stato nominato alle altre :) quindi?

    prima di dire cose imprecise ti prego…non seminare notizie false
    ..ricordati..ne abbiamo anche già parlato di questo fatto e tu stesso lo sai,xchè informato da me.. ma ora dici “NOMINA” quando invece sai che non è così…
    mi sembra di cattivo gusto e cattiva informazione soprattutto..mi fai passare per un bugiardo e imbroglione e non è così..te l’ho dimostrato

    e ripeto..sono daccordo al sorteggio,non è la prima volta che lo dico..ma ho mosso altre critiche ;)

    x quanto riguarda aquila..non ho mai detto di non averlo fatto lo scrutatore e non vedo xchè dovrei vergognarmi di averlo fatto nel 2006 :) o sbaglio? dovrebbe essermi precluso?

    grazie a tutti..PS: quando usate il mio nome..usate capuzzella ;) è + bello

  27. e tanto per continuare..io pensavo ti riferissi a quest’anno non al 2006….meglio ancora…nemmeno per quel referendum l’ho fatto :)
    ma lo feci alla pietro da eboli per le politiche/amministrative :) (e anche questo lo sai già..xchè già te l’avevo detto)
    spero di essere stato preciso con questo

    e ribadisco..mai chiesto a nessuno di farmi fare lo scrutatore :) ti sembrerà strano..ma è così
    poi..se ci vuoi credere..ci credi se no…figurati..neanche mi interessa :)

    buon lavoro a tutti..e spero che la vostra iniziativa serva a qualcosa…almeno c’è qualcuno che a eboli si impegna(giusto o sbagliato che sia)…gli altri dormono
    cosimo alias capuzzella :)

    • Per Capuzzella e tutti gli altri-
      Questa caccia all’untore non mi piace. Nessuno si deve giustificare di niente. Legge elettorale a parte, ora quello che è importante che si faccia il possibile perché l’Amministrazione e le opposizioni, evititino che si ripetano le nomine e per contro si proceda al sorteggio tra chi ha dato la propria disponibilità, sempre che ricorrano i requisiti. Ripeto, per il passato nessuno si deve vergognare di niente, anche perché di fronte ad un disposto legislativo, alla fine si doveva pure operare una scelta.
      Adesso tutti voi giovani, fate pressione verso i vostri rispettivi partiti e i vostri referenti, se ne avete, e fate leva sulla loro sensibilità democratica, se ce l’hanno, altrimenti mandateli a f…. così imparano.

  28. :) esatto admin :)
    e cmq non mi giustifico e non mi difendo xchè non ho fatto nulla x essere costretto a farlo
    io referenti non ne ho…io sono referente di me stesso :) e pur essendo iscritto ad un partito la penso a modo mio senza farmi influenzare da nessuno…
    dovesse l’amministrazione decidere di utilizzare il sorteggio x le elezioni,ripeto,ben venga :) ne sarei felicissimo
    non dovesse farlo..poco male..è una cosa di cui l’amministrazione ne risponderà (in senso etico ovviamente)..xchè dinanzi alla legge non si può far altro che applicarla :)

    e sottolineo admin che hai scritto una cosa importantissima…”l’amministrazione e le opposizioni”…xchè a volte ci si dimentica la parte mancante
    ora scappo a mangiare qualcosa..sono affamatissimo
    buona cena a tutti

  29. AVVISO IMPORTANTE a tutti i partecipanti ai Forum di POLITICAdeMENTE
    E’ il caso di ricordare a tutti voi che è importante attenersi strettamente alle discussioni dei temi proposti ed evitare offese gratuite e interventi con contenuti che potrebbero urtare la suscettibilità di chi interviene. Bisogna sicuramente criticare, ma bisogna comunque rispettare i propri interlocutori.
    Vi prego di non lasciarvi andare e di abbassare i toni della discussione. Se vogliamo continuare a “giocare”, evitiamo di distruggere il “giocattolo”.
    Grazie

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente