Provenza (PdL) chiede i dati sui tumori a Battipaglia

Il Capogruppo Provenza (PdL) chiede i dati sulle neoplasie riferibili al territorio battipagliese e minaccia una “class-action”.

L’Obiettivo è: arrestare questa spirale di morte e tranquillizzare intere popolazioni. Non c’è una sola famiglia che non ha un suo familiare affetto da forme tumorali di diversa natura.

Giuseppe Provenza

BATTIPAGLIA – Il continuo aumento di insorgenze di malattie tumorali, sono la prova di qualcosa che, hanno procurato ad intere generazioni dispiaceri che non si si augurano a nessuno.  Ormai è un allarme e non si può più tacere. E’ necessario prendere le dovute precauzioni per arrestare questa spirale di morte e tranquillizzare intere popolazioni.

Non c’è una sola famiglia che non ha un suo familiare affetto da forme tumorali di diversa natura. Una condizione che lascia pensare si tratti di un vero e proprio “triangolo della morte” che vede nel suo epicentro Battipaglia, Eboli,  e non solo,  fino a coprire l’intero Sud, divenuto lo sversatoio di tutti i rifiuti pericolosi in generale e tossici, organizzato dalle industrie de nord con l’intervento delle mafie e delle camorre, come racconta anche il rapporto sulle ecomafie di Legambiente 2011.

A tale proposito, ci pensa il Capogruppo del Popolo della Libertà Giuseppe Provenza che prende carta e penna e scrive al Ministro della Salute Ferruccio Fazio, all’ARSAN, all’ufficio che rileva i focolai di particolari insorgenze di malattie tumorali.

“Battipaglia - scrive Provenza nella sua nota – per tanti anni è stata oggetto di continue violenze ambientali. Un territorio martoriato oggetto di discariche MAI bonificate, ancora oggi grida vendetta. Si racconta che hanno sotterrato di tutto, finanche un intero autotreno carico di rifiuti, leggende metropolitane? intanto a battipaglia si muore di cancro con percentuali altissime.

Oggi più che mai – prosegue il capogruppo PdL - è necessario fare chiarezza su tale problematica, anche per rendere giustizia alla memoria dei tanti concittadini, TROPPI, che si sono ammalati per neoplasie e che sono morti. oltre ai sempre più numerosi sfortunati che ancora oggi si ammalano e sono costretti a fare i viaggi della speranza in giro per l’Italia per curarsi e si sentono diere ” ma che avete a battipaglia…”

Pertanto – conclude il comunicato di Giuseppe Provenzaho sentito il dovere di procedre in maniera formale per ottenere dei dati ufficiali e ho invitato l’ellegata richiesta, appeno avrò i dati valuterò anche la possibilità di intentare una class-action” (azione di classe) strumento di tutela collettiva risarcitoria che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da cittadini danneggiati dal medesimo fatto causato da una azienda scorretta o da un ente e chi lo gestisce. d’ora in poi chi ritiene che battipaglia sia terreno di conquista e di pascolo deve stare attento, NON consentiremo che la nostra terra venga nuovamente STUPRATA!!!

………………….  …  …………………..

Spett.le ARSAN Agenzia Regionale Sanità
Centro Direzionale
Napoli

Egr. Ministro della Salute prof. Ferruccio Fazio
Lungotevere Ripa, 1
00153 – Roma

Ufficio di Statistica del Ministero della Salute
Lungotevere Ripa, 1
00153 – Roma

INTERROGAZIONE URGENTE

OGGETTO: richiesta ricoveri per neoplasie ex ASL Sa2 – Regione Campania

Io sottoscritto  Giuseppe Provenza, nella qualità di Consigliere Comunale della città di Battipaglia,

in riferimento all’alto numero di patologie neoplastiche che si manifestano sempre più frequentemente a carico dei cittadini battipagliesi e dei territori limitrofi,  atteso che i relativi dati, anche se non certificati, sono allarmanti,

al fine di fare chiarezza e redigere un quadro statistico attendibile, finalizzato anche ad accertare eventuali cause scatenanti,

con la presente intendo portare alla Vs. attenzione la predetta problematica e pertanto formulo i seguenti quesiti all’Agenzia Regionale Sanità Campania –ARSAN- e agli enti in indirizzo per le rispettive competenze:

  1. - chiedo di conoscere il numero di ricoveri effettuati –nell’ultimo quinquennio- per patologie neoplastiche nei presidi ospedalieri dell’ex ASL Sa2;
  2. - chiedo di conoscere il numero di ricoveri effettuati –nell’ultimo quinquennio- per patologie neoplastiche fuori regione e retribuiti dall’ex ASL Sa2.

In attesa di un positivo e sollecito riscontro porgo cordiali saluti.

C.C. Capogruppo PDL Battipaglia
Avv. Giuseppe Provenza

Battipaglia, 4 novembre 2011

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. è una battaglia da condividere e sostenere, in cui bisogna credere ed unirsi senza distinzione di colore politico, la salute è un valore assoluto, tuteliamoci !!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente