Elezioni Amministrative 2012 Provincia di Salerno: Risultati e Sindaci eletti

Tutti i comuni e tutti i Sindaci eletti. Tiene e avanza il PD, scompare il PdL, magri risultati per le Liste Principe Arechi, ottima prova per l’UDC. Dichiarazione di Landolfi(PD) e Paravia(API). I dati sono in aggiornamento.

Primi risultati: Agropoli stravince Alfieri con l’88,99%; a Capaccio netto vantaggio di Voza; a Nocera ballottaggio tra Torquato e Cremone.

franco-alfieri-

SALERNO - L’affluenza media in provincia di Salerno è stata del 74,19%, in calo rispetto al 78,70% delle precedenti elezioni amministrative. Le Città superiori ai 15mila abitanti in provincia di Salerno sono: Nocera Inferiore, Agropoli e Capaccio, e ad eccezione di Nocera Inferiore dove ci sarà il ballottaggio tra Manlio Torquato e Luigi Cremone, per il 20 e 21 maggio 2012, la partita per  Agropoli e Capaccio si è chiusa al primo turno: con l’elezione di Franco Alfieri, che ha stracciato gli avversari raggiungendo una  percentuale dell’88,99%; e di Italo Voza che raggiunge il 668,99%.

Ad Agropoli ha votato il 75,89% degi aventi diritto 81,97% alle precedenti elezioni; a Capaccio ha votato il 78,84% degli aventi diritto, contro il precedente 84,56%); A Nocera Inferiore ha votato il 79,27% degli aventi diritto, contro il precedente 82,39%.

E’ inutile dire che si sono rispettate le previsioni della vigilia almeno per i candidati delle tre Città della provincia di Salerno oltre i 15 mila abitanti. Ad Agropoli si è andati ben oltre le previsioni, Franco Alfieri ha vinto sostenuto da un centrosinistra allargato all’Udc, e mentre il PD si conferma primo Partito con circa il 35% dei voti e 7 consiglieri, L’UDC si attesta al 3° posto con il 19% eleggendo 3 consiglieri, subito dopo la lista civica Alfieri che invece con circa il 25% ha eletto 4 consiglieri. E mentre sia i Socialisti di Scuderi, per raggiungendo un buon risultato con il 4,50 % che Sinistra Ecologia e libertà, non saranno presenti in Consiglio Comunale, che invece apre le porte allla Lista civica “buona politica”.

Lo stesso risultato di Nocera è andato oltre le aspettative, Manlio Torquato conferma il vantaggio attribuitogli nelle previsioni e con il 42,74%, supera sia il candidato Ianniello del PD che si ferma al 21% e va al ballottaggio con il candidato del centrodestra Luigi Cremone, che si attesta al 23,70%. E sebbene a Nocera Inferiore il quadro politico è scomposto rispetto alle alleanze tipo, i partiti sia pure ridimendionati dalla forte presenza delle Civiche, si riconoscono e così il PD è in ogni caso il primo Partito, così come un buon risultato lo ottiene il partito di Mastella, mentre il PDL si è perso, un risultato al di sotto delle aspettative lo ha ottenuto la Lista di Cirielli.

La stessa cosa è successa a Capaccio, registrando la bella vittoria di Italo Voza sostenuto da liste civiche eterogenee, che si richiamano all’intero firmamento politico e pure in questo caso è difficile riconoscere i Partiti, che si sono abilmente “nascosti” dietro le Civiche.

Il bilancio elettorale in Provincia di Salerno: 5 Comuni su 28 alla Destra, 15 al centrosinistra, nel restante dei casi esperienze ispirate a rapporti civici. I risultati elettorali non possono non sollecitare alcune riflessioni, tra le prime quelloa del Segretario Provinciale del Partito Democratico Nicola Landolfi, e quelle del suo omologo dell’API, Salvatore Paravia.

Nicola Landolfi

“Esprimo grande soddisfazione per l’esito delle elezioni amministrative perché, – ha dihiarato il Segretario Provinciale del Partito Democratico Nicola Landolfi, soddisfatto dell’esito delle votazioni -  sia pure in un quadro di diffusa stanchezza dell’elettorato,  il Pdl di Berlusconi, che ci ha fatto vergognare davanti al mondo intero, non c’è praticamente più.

Più governa e più perde! Di questo comincia – prosegue Landolfi – ad accorgersene anche l’elettorato della Campania e della provincia di Salerno che non vota più in maggioranza per Caldoro, Cosentino e i loro accoliti.

Nel nostro territorio, poi, - continua Landolfi – in un quadro molto condizionato da localismi e liste “fai da te”, è largamente prevalso il consenso verso i nostri candidati e le nostre liste. In 15 comuni su 28 i Sindaci e le liste vincenti sono chiaramente di centro-sinistra.

In soli 5 comuni prevale chiaramente la destra (pur amministrando da tre anni la Provincia e da due la Regione); nei restanti comuni si affermano aggregazioni di carattere esclusivamente civico (come nel caso di Capaccio e di Nocera, città in cui il Pdl dimezza quasi il proprio consenso). Il Pd e il centro sinistra - conclude Landolfi recuperano, rispetto alle amministrazioni uscenti, 7 comuni e ne perdono 3 (Sanza, Serre e Camerota).

Salvatore Paravia- Api

Un risultato lusinghiero quello dell’Api in provincia di Salerno, secondo Salvatore Paravia, Segretario Provinciale del Partito di Rutelli. A Capaccio: l’Api ha partecipato alla buona performance di Italo Voza, a Nocera Inferiore, invece, è la compagine più votata nel terzo polo. A scrutino chiuso, il Segretario provinciale dell’Api, Salvatore Paravia, analizza il voto delle ultime elezioni comunali:

“A Capaccio abbiamo raggiunto un ottimo risultato con la nostra lista civica raggiungendo l’8,59 per cento dei consensi e contribuendo alla vittoria del candidato sindaco Italo Voza, eletto al primo turno”.

A Nocera, invece, il sindaco verrà eletto tra due settimane, e anche qui l’Api ha raggiunto un ottimo risultato elettorale: “Siamo arrivati al ballottaggio con il candidato sindaco Luigi Cremone. Dei partiti che avevano dato vita al Terzo polo, l’Api è quello che ha raggiunto il risultato elettorale migliore rispetto a Udc e Fli, attestandosi al 5,08 per cento. Siamo convinti che Cremone possa intercettare i voti degli astenuti e degli elettori degli altri schieramenti per ottenere la vittoria al ballottaggio”.

………………..  …  ………………….

Candidati Voti % Partiti Voti % Seggi
Francesco Alfieri 11.859 88,99 Partito Democratico (Pd)
Lista Civica – Alfieri
Unione di centro (Udc)
Lista Civica la Buona Politica
Partito socialist italiano (Psi)
Sinistra ecolog libertà (Sel)
4.557
3.246
2.507
868
588
244
34,89
24,85
19,19
6,64
4,50
1,86
7
4
3
1
-
-
Pasquale Di Luccio 1.241 9,31 Il Popolo della libertà (Pdl) 962 7,36 -
Antonio De Conciliis 226 1,69 Rifondazi Comunista (Prc) 89 0,68 -

candidati a sindaco eletti consiglieri Di Luccio Pasquale

……………………  …  ………………………

I risultati sono ancora provvisori: 46 seggi su 46

Candidati Voti % Partiti Voti % Seggi
Manlio Torquato 12.875 42,76 Lista Manl Torquato Sindaco
Udeur
Riformisti
Unione di centro (Udc)
Futuro e libertà (Fli)
Lista  Nocera Protagonista
Alleanza di Ce- Grande Sud
Lista Civica – Lega del Sud
2.822
2.668
1.441
1.392
1.270
646
577
303
9,61
9,09
4,91
4,74
4,32
2,20
1,96
1,03
-
-
-
-
-
-
-
-
Luigi Cremone 10.364 34,42 Lista – Nocera Rinasce
Lista – Principe Arechi
Lista Nocera per le Libertà
Lista Alleanza per Nocera
Lista – Cremone Sindaco
Lista- Popolari Domani
3.208
2.439
1.910
1.480
1.400
1.077
10,93
8,31
6,50
5,04
4,77
3,67
-
-
-
-
-
-
Antonio Iannello 6.234 20,70 Partito Democratico (Pd)
Lista Civica – Nocera Libera
Italia dei valori (Idv)
Sinistra ecologia e libertà (Sel)
Verdi
3.160
1.248
1.238
725
81
10,76
4,25
4,21
2,47
0,27
-
-
-
-
-
Pasquale Milite 631 2,09 Movimento 5 stelle – beppegrillo.it 256 0,87 -

…………………….. …  ……………………….

I risultati sono ancora provvisori: 20 seggi su 20

Candidati Voti % Partiti Voti % Seggi
Italo Voza 9.504 69,84 Lista Civica – a Voce Alta
Lista Capaccio Paest-Lab. Fut
Lista Civica – Altra Città
Lista Civ Nuova Primavera
Lista Civica – Vota Col Cuore
2.790
2.474
2.292
2.236
1.141
21,01
18,63
17,26
16,84
8,59
4
3
3
3
1
Gennaro De Caro 2.662 19,56 Lista CivNuovo Municipio
Lista Alternat Democratica
948
649
7,14
4,88
1
-
Roberto Squecco 1.441 10,59 Lista Civica – Popolari Domani 745 5,61 -

………………………  …  ………………………..

AGROPOLI – VOTI DI LISTA gli eletti sono in grassetto

LISTA : PARTITO DEMOCRATICO
——————————————
Farro Ferdinando……………396

Basile Francesco……………….60
Benevento Eugenio…………593
Cappetta Cristoforo……………..75
Coppola Adamo…………….952
Crispino Francesco dett Franco..313

Di Biasi Franco…………..266
Di Filippo Giuseppe…………..254
Giffoni Valeriano……………………..194
Marciano Pietro Paolo dPierino..375

Monaco Teobaldo (detto Teo)……67
Pepe Antonio……………………120
Rizzo Vito………………………..142
Russo Gennaro…………………..198
Vano Giuseppe (detto Pippo…….107
Verrone Gian Luigi……………202
LISTA : SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’
————————————-
Romano Aldo………….53
Ammirante Francesca………0
Cantalupo Antonino….47
Carbone Marina……….31
Cirillo Giuseppe…………….14
De Rosa Giancarlo…………..3
Di Marco Pisciottano Gennaro.16
Ferrante Domenico detto Donat0.16
Frigino Vincenzo (detto Enzo ..9
Giordano Mariarita………………1
Mangone Algherino (detto Rino)..11
Marsala Giuseppe Mario….16
Partenopeo Alessio…………3
Ripa Alessandra……………..3
LISTA : LA BUONA POLITICA PER AGROPOLI
———————————
Cantalupo Giovanna……………….17
D’Ascoli Vincenzo…………………179
De Rosa Pasquale………………….113
Funiciello Lorenzo…………………172
Longobardi Renato…………………..0
Marino Rossella……………………..34
Marra Pietro………………………..23
Marrocco Orfeo (detto Poppi………59
Morgese Antonio……………………..7
Passero Enrichetta…………………..5
Perozziello Marcello………………….0
Poppiti Maria Luisa…………………4
Prota Emilio………………….196
Tierno Angelo………………………13
Vitolo Paolo ………………………….0
Volpe Antonio……………………….0

LISTA : PARTITO SOCIALISTA ITALIANO
————————————
Scuderi Antonio dettoAntonello.194
Acanfora Tullio………….22
Barone Vito………………….38
Carola Gaetano……………3
Coccaro Giuseppe…………..62
Di Giaimo Francesco…………7
Landolfi Gianmarco…………..2
La Vecchia Roberto…………..0
Leccese Giancarlo…………..65
Longo Stefania………………..41
Marino Teresa………………….6
Norci Giovanna………………27
Scognamiglio Franco…………18
Stasi Ivan…………………….6
Volpe Francesco……………….7
Volpe Pasquale Gerardo………72
LISTA : LISTA ALFIERI
————————————-
La Porta Massimo……………610

Abagnala Maurizio………………….102
Abbruzzese Gerardo…………………108
Bufano Bruno…………………………113
Comite Nicola………………………..225
De Luca Valerio………………………146
Framondino Luigi…………….234
Greco Domenico (detto Mimmo)….47
Marcelli Vincenzo…………………….51
Milillo Ignazio……………………….148
Napoli Marcello………………………64
Orrico Giovanni…………….264
Paolino Pietro (detto Piero)……….90
Pizza Michele……………………….280
Rizzo Matteo………………………….18
Santosuosso Gerardo………451
LISTA : UNIONE DI CENTRO
——————————————-
Abate Agostino…………419
Baglivo Dario……………………….17
Buonora Armando………………..151
Caccamo Consolato Natalino …….17
Dente Alessandra…………………..17
Di Marco Fabrizio…………………..12
Errico Luca……………….590
Inverso Mauro…………475

Malandrino Emilio……………….361
Mancoletti Angelo…………………..0
Marino Carmine…………………….0
Pecora Olindo………………………..3
Pizzi Giuseppe………………………48
Poto Antonietta……………………..0
Serra Elvira……………………….335
Vestuti Geltrude…………………….9
LISTA : PARTITO COMUNISTA RIFONDAZIONE
————————————-
Zinna Mario (detto Pugno)…………2
Albano Clelia………………………….20
D’Agresti Oreste Antodetto Ramon ..15
Avallone Alessia ……………………1
Comanzo Nicola………………………0
D’Ascenzio Anna…………………….0
De Vivo Angela………………………0
Faiella Anna…………………………1
Iannone Vincenzo………………….0
Isoldi Filippo………………………….0
Minelli Angelo……………………0
Marotta Guerriero……………..0
Nenna Gennaro…………………0
Procida Daniele Giuseppe…….0
Senatore Alfredo…………………0
Rizzo Valentino Italo………………0
LISTA : POPOLO DELLA LIBERTA’
———————————
Amoresano Giuseppe….15
Bellotti Marco ………4
Ciardella Lorenzo…………..7
De Luca Vincenzo………58
De Martino Nunzio……..17
Di Marco Marina………..7
Giuliano Gianluigi ……241
Gorrasi Irene……………..8
Leonetti Anna………………11
Marotta Giuseppe………11
Migliorino Alfonso………..150
Nappi Anna……………..1
Pesca Mario………………271
Picariello Mario…………..26
Picciariello Antonio…….22
Vaccaro Alferio ……….3

………………….  …  …………………..

Tutti i Candidati Sindaco dei 28 Comuni della Provincia di Salerno.

I dati saranno aggiornati man mano che si concluderanno gli spogli.

Comune ……………….. Sezioni scrutinate…………………….. Sindaco

ACERNO …………………….3 su 3  …51,77% …Sindaco Eletto …Vito Sansone

AGROPOLI …………….21 su 21 ..88,99 …Sindaco Eletto ..Franco Alfieri

ALFANO ………………….2 su 2 …..56,75% ….Sindaco eletto ..Amelia Viterale

BRACIGLIANO ………..6 su 6 …..60,59% ..Sindaco eletto ..Antonio Rescigno

BUCCINO …………………..5 su 5 ….51,69%  ….Sindaco eletto ….Nicola Parisi

CAMEROTA ……………..7 su 7 ….52,57 …Sindaco Eletto …Antonio Romano,

CAPACCIO ……………….4 su 20 …68 ……Sindaco eletto ….Italo Voza

CENTOLA ……………… 7 su 7 ….56,71% …Sindaco eletto …Carmelo Stanziola

COLLIANO ……………..4su 4 …59,25% …Sindaco eletto ….Antonietta Lettieri

GIFFONI SEI CASALI …..5 su 5 ..62,89%  …Sindaco eletto ..Gerardo Marotta

LAURITO ……………….1 su 1 …. 52,23 % ..Sindaco Eletto ..Vincenzo Speranza

MONTECORICE ………6 su 6 ……. 41,81% ……sindaco eletto …Paolo Piccirilli

NOCERA INFERIORE .46 su 46 ..Ballottaggio Torquato-Cremone

PALOMONTE ……………..4 su 4 ……61,08 …Sindaco Eletto …Pietro Caporale

PETINA ……………………….2 su 2 ….47,25% …sindaco eletto ….Giovanni Zito

PIAGGINE ………………….2 su 2 ….51,66% ….Sindaco eletto ..Guglielmo Vairo

PISCIOTTA ………………….5 su 5 ….42,45% … sindaco eletto ….Ettore Liguori

PRIGNANO CILENTO ..1 su 1 ..54,46% …Sindaco eletto ..Giovanni Cantalupo

ROCCAGLORIOSA ………2 su 2 …..93,17%…..Sindaco eletto ….Giuseppe Baldi

ROCCAPIEMONTE …..9 su 9 ….58,17% ….Sindaco Eletto ….Andrea Pascarelli

ROSCIGNO …………………..1 su 1 …38,84 ….Sindaco eletto ….Orlando Mazzei

SACCO ………………………1 su 1 ….. 89,74% …sindaco eletto …..Claudio Saggese

SANTOMENNA …………1 su 1 ….54,86% …Sindaco eletto ….Massimiliano Voza

SANZA ……………………3 su 3 ……50,97% …Sindaco eletto …Francesco Di Mieri

SAPRI …………………..7 su 7 …53,21%…..Sindaco eletto ….Giuseppe Del Medico

SERRE ……………………..4 su 4 ….32,25% ….Sinadaco eletto ….Franco Mennella

STELLA CILENTO …..3 su 3 …….. 57,96%….Sindaco Eletto …..Antonio Radano

STIO ……………………….2 su 2 …..55,82%  ….sindaco eletto …..Barbato Nicolino

aggiornato alle ore 20,00 dell’8 maggio 2012

……………….  …  ……………..

Salerno, 7 maggio 2012

12.875
5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. grosso modo si segue anche nella nostra,l’andamento nazionale;finalemnte qualcosa si muove…la caduta delle aquile che hanno terminato le loro .forse di condurre un certo modo di far politica.i.Berlusconi e Bossi. passando x .i Bersani e Dalema sicuramente avranno avuto la “sveglia” da un m5s,che catalizza il malessere collettivo,oramai gli italiani si espongono in prima persona,con nome & cognome,anche sui siti,inveendo contro la loro classe dominatrice,e questo è un segno funesto per i maggiorenti il popolo si sta prendendo la sua sovranità in modo democratico..leale…onesto..

  2. Era tanto tempo che non scrivevo più su questo blog perchè il livello della discussione,caro Massimo,era sceso ai minimi srorici. Solo offese,insulti,ingiurie e quant’altro specialmente da parte degli anonimi.
    Vorrei solo esprimere la mia soddisfazione e condivisione per quanto affermato da Marco Naponiello in merito ai risultati delle ultime amministrative.
    Sembra che finalmente il popolo elettore si sia stancato!
    La casta che governa l’Italia ha superato ogni limite…ma non illudiamoci perche CASTA NON MORDE CASTA!
    Questi signori non saranno mai disposti a cedere i loro poteri e privilegi.
    Non esiste nessun paese in Europa,ma forse nel mondo,dove i politici che hanno perso le elezioni 10 o 20 o addirittura 30 anni fa ed oltre, oggi sono ancora li’ a pontificare e a propinarci lezioni di democrazia e di economia!(vedi D’Alema, Veltroni, Casini, Fini, Berlusconi,ecc. ecc.)
    Intanto,per la prima volta nella storia d’Italia i figli stanno peggio dei padri e le nuove generazioni per alcuni anni non faranno progressi economici rispetto alle generazioni passate.
    Certo che il comico Grillo non può rappresentare l’alternativa,anzi io sono sicuro che seguirà il percorso di altri finti moralisti(come la Lega) una volta che sarà entrato in Parlamento e avrà assaporato i vantaggi della Casta. Oggi darei fiducia solo ai giovani non ancora corrotti dal Potere e a tante persone oneswte che ancora esistono e la pensano come la maggioranza degli italiani.
    La politica non deve essere più esercitata per mestiere,ma ad essa devono partecipare attivamente i cittadini già inseriti nel mondo del lavoro cxhe abbiano veramente a cuore il bene della collettività. Via vi lecchini,via i disonesti,via gli approfittatotri ecc.
    Ma ci vogliono ancora anni perchè è una rivoluzione culturale che deve passare nella testa degli italiani.

  3. VINCENZO TI RINGRAZIO DI CUORE…

  4. @V.Cicalese
    Condivido la tua analisi, che ovviamente per motivi di spazio, per certi versi è parziale. E’ comunque evidente, a parer mio, che quello che tu ti auguri – una diversa rappresentanza politica preferibilmente di giovani uomini e giovani donne- non sarà mai possibile se non viene modificata l’attuale legge elettorale. Grillo dice: ci avete rotto le palle. Ma questa parola d’ordine è la stessa di un certo Giannini nel 1946( ci avete rotto le scatole) e di un certo Bossi ( ci avete rotto i coglioni) di alcuni anni orsono. Mi dispiace che questi DEMAGOGHI ( ricordo che l’Uomo Qualunque, nelle prime elezioni a cui partecipò, ottenne circa il 10 % dei voti ed oltre trenta parlamentari) seppur per tempi relativamente brevi, sfruttando IL GIUSTO risentimento piopolare, ottengono un ampio consenso spesso acritico e poco meditato. Io alle tue idee condivise aggiungerei che i futuri giovani rappresentanti eletti sulla scorta di una forte e convinta partecipazione democratica ( anche attraverso le primarie) non restino nelle varie Istituzioni ( dalle Amministrazioni Comunali al Parlamento) per non PIU’ di DUE legislazioni. Un ricambio sistematico e frequente eviterebbe l’ASSUEFAZIONE al Potere, con tutto quello che di negativo comporta.
    P.S., condivido anche la tua amarezza nei confronti di chi non ha il coraggio di firmarsi, nell’esporre le proprie idee.

  5. x massimiliano voza, ( sindaco di santomenna) adesso devi dimostrare di essere comunista doc non baffone ah ah ah ah…………. congratulazione di cuore dalla segreteria prov.fp cgil.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente