Home

I Sindaci si mobilitano: Domani occupazione pacifica dell’ASL di Salerno

SCAFATI / EBOLI – Sanità e diritto alla salute. Un grido d’allarme che parte dai territori contro il DG Squillante. Il 24 luglio occupazione dell’Asl di Salerno e il 25 corteo di protesta delle mamme a Eboli.
Monta la protesta e si moltiplicano le adesioni ddei Sindaci dall’Agro al Cilento passando per la valle dell’Irno e il Vallo di Diano. Tutti all’assalto del DG Squillante e del sistema che rappresenta accusato di “penalizzare, puntualmente, chi non appartiene alla sua stretta cerchia di sodali politici”.

Diritto alla Salute: Melchionda e Aliberti invocano la mobilitazione istituzionale

SCAFATI / EBOLI – Si va verso l’occupazione dell’ASL Salerno. Aliberti e Melchionda all’assalto del DG Squillante, invocano la mobilitazione istituzionale a difesa della sanità nella nostra provincia.
Riusciranno a coinvolgere i loro Partiti le loro delegazioni parlamentari dormienti, i loro Leader Carfagna e De Luca, perché si associno alla protesta a difesa del diritto alla salute dell’intera provinca e contro gli interessi dispotici di un partito minimale?

Battipaglia: I terreni di Campione passano al Comune

BATTIPAGLIA – Ieri l’immissione in possesso da parte dei commissari. I suoli sono stati trasferiti dall’agenzia nazionale per l’amministrazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.
L’area di Tavena delle Rose è ufficialmente nella disponibilità del Comune di Battipaglia.
Nel 2010 ci fu il voto in Consiglio, con la presenza del figlio dell’imprenditore Marco, sulla non cedibilità quali beni comunali. Quell’episodio è finito tra le carte che hanno portato allo scioglimento del Consiglio per mafia.

I Sindaci di Eboli e Scafati chiedono la “testa” di Squillante

EBOLI / SACAFATI – I sindaci di Scafati e di Eboli Aliberti e Melchionda chiedono le dimissioni di Squillante: “Il Direttore Generale dell’ASL sta sfasciando la Sanità in questa provincia”.
Finalmente qualcuno nel centro destra caccia gli zebedei. Era ora. Sembra ormai che gli attributi scarseggino da quelle parti sebbene, tolto Mara Carfagna che per ovvi motivi non è dotata, di uomini ve ne siano e come ma evidentemente poco avvezzi a mostrarli almeno al momento opportuno.

Ospedale di Eboli: L’ASL chiude i Reparti ma acquista qualche attrezzatura

EBOLI – L’ASL Salerno mentre da una parte chiude e trasferisce i reparti dall’altra acquista di una nuova apparecchiatura per il Presidio ospedaliero di Eboli.
L’attenzione di Squillante per il PO di Eboli è di 100mila €; una miseria. Apparecchi comprati in ritardo che hanno prodotto liste di attese di 11 mesi, mentre non si è solerti nel trasferire la Cardiologia di Battipaglia a Eboli con personale insufficiente e si assegnano 7 cardiologi a Vallo della lucania.

Anteprima nazionale a Eboli del film “Tender Eyes” di Alfonso Bergamo

EBOLI – Sabato 26 luglio 2014, ore 10.00, Cinema Teatro Italia di Eboli anteprima nazionale del film del regista 28 enne ebolitano Alfonso Bergamo, “Tender Eyes”.
Il film “Tender Eyes”, prodotto da Erica Fava e Andre Giunti, si pregia: di un cast straordinario tra cui Vincent Riotta; della collaborazione di Sergio Cammariere che ha scritto il brano finale, e del maestro Francesco Marchetti che ha composto la colonna sonora.

Sanità e Ospedali locali: Finalmente Caldoro incontra la PROTESTA di Eboli

NAPOLI – Caldoro finalmente incontra il Sindaco di Eboli e il comitato delle mamme a difesa dell’Ospedale. Si riapre la discussione. Si va verso un Tavolo Tecnico-politico.
Melchionda: “Il Piano ospedaliero di Squillante deve essere rivisto”. Le dichiarazioni: del Sen. Franco Cardiello di FI; di Massimo Cariello del Nuovo Psi; dei Liberi e Riformisti, Campagna, Marisei, Petrone; del Comitato spontaneo delle mamme e del comitato di protesta.

Tragedia in corsia: E tra Eboli e Battipaglia una mamma perde due gemellini

EBOLI – Bussa a due ospedali, nel cuore della notte. Perde due gemelli, li portava in grembo da quattro mesi. Tragedia in corsia, si poteva evitare?
Per due genitori ebolitani è svanito un sogno. Hanno perso due bambini. Qualche medico poteva aiutarli? Funziona in modo così medievale la rete dei soccorsi nella piana del Sele? Per le madri del presidio il colpevole è uno solo: Il DG Antonio Squillante.

ASL & Veleni: Lettera aperta del primario Colasante al “Massone” Squillante

EBOLI – Colasante al Corriere del Mezzogiorno “elevando” il giudizio: “Contro di me provvedimento ingiusto. Così solo Togliatti e la Massoneria”, e scrive al DG Squillante.
Togliatti e la Massoneria sono cose serie, figuriamoci se si possono accostare ai dirigenti dell’ASL, ogni imitazione rasenta il ridicolo. Il verde della “segnatura” è solo una chicca per dare un colore e accettabilità a quei “doci veleni”.

Forza Italia denuncia il mancato raddoppio della Statale Benevento-Telese-Caianello

BATTIPAGLIA – Il mancato raddoppio della Statale Benevento-Telese-Caianello per il coordinatore di FI è un insuccesso del Governo Renzi.
Nell’ultima riunione del CIPE (comitato interministeriale per la programmazione economica), di venerdì scorso. Il Cipe avrebbe azzerato i fondi destinati alla Benevento-Telese-Caianello, spostando l’attenzione verso altre priorità infrastrutturali della Penisola.

Nasce “Aljalira”: La 1^ TV dell’integrazione ha il volto di Fatiha Chakir

SALERNO – Nasce Aljalira, primo spazio informativo in lingua araba e in italiano su un’emittente italiana, che da marzo va in onda su Lira tv, storica emittente salernitana.
A condurre la TV dell’integrazione “Aljalira” in onda sull’emittente televisiva Lira TV è Fatiha Chakir, che nel capoluogo campano ricopre l’incarico di vice presidente provinciale della consulta per l’immigrazione.

Sanità locale: Il Sen. Cardiello parla con Caldoro e 21 Sindaci chiedono un incontro

NAPOLI – Il Sen. Cardiello (Forza Italia): “Incontro proficuo con il Presidente Caldoro. Ampia disponibilità all’ascolto. No a scelte avventate”. Dichiarazioni di Melchionda e UGL.
Incontro a Roma tra il Sen. Cardiello e il Governatore Caldoro. In primo piano: Sanità e Piano Ospedaliero della Valle del Sele. Intanto Melchionda e 21 Sindaci chiedono un incontro a Caldoro.

Migliaia in Corteo a difesa della Sanità e dell’Ospedale di Eboli: “Via Caldoro e Squillante”

Dichiarazioni di Cariello, Voza, Rosania, Landi, Melchionda, Di donato.
EBOLI – Bagno di folla alla manifestazione in difesa dell’Ospedale e della salute. Mamme ribelli in corteo gridano: Via Squillante e Caldoro. Le impressioni del giorno dopo.
Erano in 2000, hanno sfilato per le strade di Eboli con striscioni e slogans in difesa del diritto alla salute e dell’Ospedale. L’obiettivo principale della protesta: il DG Squillante e il Governatore Caldoro. Presenti Associazioni, Partiti, Sindacati e i Sindaci del circondario.

Manifestazione a Difesa dell’Ospedale: Eboli scende in Piazza

EBOLI – Questa sera 29 giugno 2014, ore 19.00, scendiamo tutti in Piazza: Manifestazione a Difesa dell’Ospedale di Eboli.
“Facciamo sentire la voce degli ebolitani” è l’appello alla mobilitazione contro il dispotismo del DG Squillante e del Governatore Caldoro, per difendere il nostro Ospedale contro gli scippi e il diitto alla salute.

Eboli: Assalto all’Ospedale. Mamme infuriate difendono Ostetricia e Pediatria

EBOLI – Mamme infuriate assaltano l’Ospedale e la Direzione Sanitaria. Rabbia, proteste, accuse, per la chiusura dei Reparti di Osstetricia e Pediatria trasferiti a Battipaglia.
Non ci stanno, elencano i pericoli, minacciano conseguenze. Hanno paura per i loro figli e per loro stesse. Il DS Calabrese è un esecutore, i mandanti sono altrove. La protesta si trasferisce a Salerno. Un appello al PM Montemurro: Ci pensi lei, lo faccia in fretta, prima cha scappi il morto.

Eboli diventa 2.0 e lancia la Rete WiFi Free: Prende il “volo” il futuro

Il 21 giugno, ore 16.00, Eboli diventa 2.0, con l’evento di lancio della Rete Eboli Wi Fi Free, una vera e propria agorà virtuale per lo scambio di idee e di informazioni. Per…

Scioglimento del Consiglio di Battipaglia: Etica presenta Ricorso al TAR

BATTIPAGLIA – Scioglimento: Etica presenta ricorso al Tar. Le motivazioni per smontare il decreto di Re Giorgio in cinquanta pagine.
L’avvocato Sara Di Cunzolo ha inoltrato lunedì il documento all’attenzione dei giudici amministrativi per la revoca del provvedimento. Contestata la relazione dei commissari e messa sotto accusa la mancata verifica del Viminale.

Melchionda: Il Disastro della Sanità locale è firmato dalla Destra

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Melchionda sul disastro della Sanità locale accusa: Porta la firma della Destra. La “Matrioska” della Sanità.
Via questa destra. Le Elezioni europee e quelle Amministrative hanno sconfitto su tutti i fronti questa destra minimale, “sfascista” incollata al potere e alle poltrone. Via tutti gli uomini dell’ex Presidente della Provincia, abusivi, inopportuni incapaci.

Ballottaggi e Risultati Elezioni Amministrative 2014 in Campania: Gli eletti

SALERNO – Amministrative 2014, Ballottaggi. Risultati definitivi, affluenza, Campania e provincia di Salerno. Gli eletti: Baronissi e Sarno al PD, Pagani a FI, Nocera Superiore civica.
Il PD in Provincia di Salerno si conferma primo partito, Forza Italia tiene, grande sconfitta per Fratelli d’Italia e tutti gli uomini di Edmondo Cirielli: D’Onofrio a Pagani, Moscatiello a Baronissi, Odierno a Sarno. Mentre a Bellizzi Mimmo Volpe(PD) celebra il 1° Consiglio Comunale in Piazza e in un mare di folla.

Ripascimento del Litorale del Golfo di Salerno: Niente di fatto all’Open Day presso la Provincia

SALERNO – Concluso l’OPEN DAY “interventi di difesa e ripascimento del Litorale del Golfo di Salerno”. Osservazioni del Comitato Rinascimare e richiesta di un nuovo incontro.
L’incontro non ha prodotto novità. Ignorato ogni suggerimento. La Provincia si arrocca sulle sue posizioni e porta avanti un progetto tecnicamente e metodologicamente invariato sin dal suo impianto preliminare. L’Open Day? Solo un “Sigillo” ad un’operazione già impacchetata.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente