Home

BCC Aquara settima Banca in Italia a creare valore

La Bcc di Aquara è la settima Banca in Italia per creazione di valore sul territorio.
Tra le eccellenze in Italia per le attività svolte dagli Istituti di Credito, la BCC di Aquara attesta su scala nazionale la qualifica dei suoi servizi, contribuendo cosi allo sviluppo delle comunità locali. Il DG Antonio Marino: “L’anno scorso eravamo al 18 posto. Si tratta di un grande risultato!”

Natale a Napoli: E senza soldi De Magistris accendere “Na’Albero”

NAPOLI – Si illuminano anche a Napoli le luci natalizie e De Magistris polemizza con De Luca.
Il Sindaco De Magistris: “Nonostante tutto, senza soldi dalla Regione e senza l’attice Manuela Arcuri Na’lbero si accende lo stesso”.

M5S: Bocciato De Luca e le sue pratiche clientelari

NAPOLI – “I campani bocciano De Luca e la sua politica. Sconfitto nelle sue roccaforti. Punite le vecchie pratiche clientelari.
Questo è quanto è emerso nel corso della conferenza stampa svoltasi ieri nella sala schermo del Consiglio regionale sulla vittoria schiacciante del No al referendum costituzionale del gruppo regionale del M5S.

Referendum: Vince il NO. Renzi si dimette. De Luca è “avvisato”

SALERNO – Referendum Costituzionale 2016: Vince il NO. Renzi si Dimette. “Avvertito” De Luca. Ecco i risultatiin: Campania, Salerno, Battipaglia, Eboli.
Affluenza: 65,5%. 13 milioni e mezzo di voti: 59,1. Vince il NO, perde Renzi. Il Premier si dimette. Nuovo scenario e nuovi rapporti di forza nell’esecutivo e nel PD. Debacle democrat: Perdono con Renzi; Vincono con Speranza, Bersani e D’Alema. I Campania schiaffo a De Luca e ai Sindaci la “filiera istituzionale” non funziona.

De Luca svuota Coda di Volpe: Le ex ecoballe destinate all’estero

EBOLI – Eboli: Sindaco, PD e Democrat plaudono allo svuotamento di Coda di Volpe: Ed è ressa di meriti. I “divesamente” Democratici tacciono.
Quello che non può fare la politica lo fa la Mennezza. Tutti insieme appassionatamente, uniti dai rifiuti, da un SI al Referendum, e tra un selfie e l’altro sul tappeto azzurro adagiato su un cumulo di immondizia, si esprime piena soddisfazione per la rimozione delle ex ecoballe in viaggio per l’estero.

Oggi si vota: Referendum SI; Referendum NO

ROMA – Sì o No a confronto. 10 ragioni dei giuristi. Le Schede. Come si vota? Domande-risposte.
Sì o No a confronto: 10 ragioni dei giuristi Schede: come si vota?|Domande-risposte Come può cambiare la Carta |Lo speciale Vip schierati con il No|E quelli per il Sì. I principali nodi della riforma costituzionale sottosposta a referendum il 4 dicembre, secondo due esperti della Carta: Stefano Ceccanti per il Sì, Anna Falcone per il No.

Referendum: De Luca-Crozza e Lupi per il SI ospiti al San Luca di Carlo Vitolo

BATTIPAGLIA – L’Hotel San Luca di Battipaglia crocevia del dibattito sulla Riforma costituzionale con “De Luca-Crozza”, Formisano e Maurizio Lupi a sostegno del SI.
All’Incontro organizzato dal Patron del San Luca Carlo Vitolo hanno parteciperanno cittadini, politici ed amministratori locali, ed è stata l’occasione per un De Luca sempre più Crozza, che ha chiamato all’onore i suoi sostenitori ma anche per discutere delle nuove prospettive della Campania sul Piano Nazionale.

Bellizzi: De Luca inaugura il Campo Sportivo “Nuova Primavera”

BELLIZZI – Il Governatore De Luca ha inaugurato a Bellizzi il Campo Sportivo “Nuova Primavera”.
Vincenzo De Luca: “La Regione vicina ai cittadini grazie ai sindaci operosi”. Mimmo Volpe: “Miglioriamo la qualità dei servizi in ambito sportivo”.

De Luca è Commissario per la Sanità. Il M5S grida allo scandalo

NAPOLI – Sanità, M5S: iI fedele De Luca riceve spudoratamente in regalo la sanità campana.
Ciarambino (M5S): “La Guardia di Finanza ha acquisito l’audio dell’incontro a porte chiuse dove alla promessa di portare migliaia di voti al Si, siglata da De Luca, si faceva esplicito riferimento a finanziamenti pubblici coi 300 amministratori locali”.

M5S: Le clientele di De Luca e le mani sulla Sanità

Campania, M5S: De Luca chiude il cerchio clientelare, le mani sulla sanità. Ciarambino (M5S): “La Campania di De Luca sembra ripiombata nell’oscura stagione in cui la politica era nella mani della banda dei…

Napoli: Finalisti 1° Premio Letterario Trivio

NAPOLI – Sabato 17 dicembre, ore 18.00, Palazzo delle Arti, Napoli: Premiazione 1^ edizione Premio letterario Trivio 2016.
I finalisti: Sezione Prosa, Dino Azzalin, Mariano Bàino, Marco Giovenale, Laura Liberale, Gilda Policastro; Sezione Poesia, Guido Caserza, Milo De Angelis, Viviana Faschi, Giovanna Marmo, Michele Zaffarano. Ai vincitori delle due sezioni andranno rispettivamente, 2000 e 1000 euro.

Ercolano: Renzi in Campania a sostegno del SI

ERCOLANO – Il Premier Renzi ritorna in Campania e da Ercolano rilancia le ragioni del SI al Referendum del 4 dicembre.
Attacca i suoi avversari e sottolinea i suoi successi, ma se la prende anche con l’europa: “Il rapporto con l’Europa va cambiato perché la stabilità dei nostri figli è più importante del patto di stabilità”.

Licei e scuole superiori migliori d’Italia: La rivincita delle scuole statali

ROMA – Lo studio e’ stato realizzato dalla Fondazione Agnelli, ha censito migliaia di Licei e Istituti superiori di tutta Italia
Due i focus per le pagelle: la preparazione in vista dell’università e l’inserimento nel mondo del lavoro. La ricerca, città per città, conferma le buone performance dei licei statali. Successo per gli scientifici senza latino

Eboli fuori dall’Area di Crisi Industriale: Parlano Pansa e i suoi

EBOLI Mancato inserimento di Eboli tra le Aree di crisi industrale “non complessa”: Ecco la posizione dell’Associazione Insieme X Eboli.
Pansa, Manzione e Merola: Rivendicano risultati; snocciolano dati; candidano l’Area Industriale di Eboli ai 48milioni per le aree di crisi “complesse” ( De Luca e Lepore permettendo); preannunciano l’incontro con l’Assessore Regionale Lepore che nel frattempo sapprofondisce il decreto.

Riconoscimento Area di crisi: Battipaglia dentro e tutti fuori

BATTIPAGLIA – La Regione riconosce con proprio Decreto lo Stato di crisi dell’Area industriale di Battipaglia. Cecilia Francese esulta, ma è polemica.
E tra ringraziamenti, meriti e critiche, montano protesta e polemiche dei Sindaci: Il provvedimento non tiene conto delle progettualita in itinere che coinvolgono l’intero territorio della Piana del Sele. La sindaca Francese esulta. I Sindaci di Bellizzi e di Eboli Volpe e Cariello invocano la revisione del Decreto.

E’ morta Tina Anselmi, partigiana e prima donna Ministro

ROMA – Tina Anselmi, cattolica, partigiana, impegnata nel sindacato e in politica, prima donna Ministro della Repubblica, è morta ad 89 anni.
Impegnata da ragazza nella resistenza, da donna in politica, interpetre delle conquiste vere. E dalla Anselmi e la Iotti, si è passati alla Boschi, Madia, Mogherini, e dalle donne libere si è passati alle donne di Berlusconi e a quelle di Renzi. Dalla conquista della parità dei diritti alle “quote”.

Privilegi in Regione Campania. Il M5S incalza De Luca

NAPOLI – Campania, M5S: Stop ai privilegi in Regione Campania. De Luca punto sul vivo.
Valeria Ciarambino, presidente della Commissione Trasparenza interviene sulla polemica degli stipendi d’oro dei dirigenti della Giunta regionale della Campania.

Ambiente: Il M5S va in Procura da Lembo

SALERNO – Ambiente: Il M5S incontra il capo della Procura di Salerno.
Portate all’attenzione del Procuratore della Repubblica Corrado Lembo, le numerose vertenze del territorio.

Impianti serricoli: Stop agli affaristi

PIANA DEL SELE – “Monitoraggio degli impianti serricoli. Bisogna fare di più. Stop agli affaristi”

Il Senatore di Forza Italia Cardiello interviene con una interrogazione ai ministri dell’Ambiente, Agricoltura e Interno, sugli impianti serricoli presenti nella Piana del Sele che pare superino il 75% delle superfici agricole, su richiesta dei cittadini.

Dal Terremoto del 24 agosto, al “Terremoto mediatico” al Terremoto di oggi: Ne parla l’Ingegnere Amato

EBOLI – A due mesi dal Terremoto di Amatrice, Accumoli e Arquata, i problemi sono irrisolti e, “mediaticità” a parte, oggi la terra ha tremato ancora.
E tra il terremoto del 24 agosto scorso, gli effetti mediatici successivi del Governo e le nuove scosse di stasera del Centro Italia, si conferma la vulnerabilità del patrimonio edilizio italiano. E di questi problemi e delle normative raccogliamo le riflessioni dell’Ing. Antonio Amato

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2016 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente