Home

Sfiduciato Melchionda; Il PD è muto; Arriva il Commissario …e le vendette

EBOLI – Melchionda festeggia. Va via. Il PD è muto. E’con lui? Il quadro politico si semplifica: da una parte la destra, dall’altra il centrosinistra. Partono le vendette e arriva il Commissario.
Melchionda: “L’Amministrazione ha strafatto. Stavamo esagerando. Abbiamo attratto milioni di finanziamenti mentre 17 consiglieri si rifugiavano a Pellezzano a firmare le dimissioni facendo recuperare visibilità alla destra”. Intanto partono le epurazioni: Il padre di Mazzini allontanato dalla Commissione elettorale.

Melchionda “NON É PIÚ” …….il Sindaco di Eboli. É stato sfiduciato

EBOLI – Alle 18.30 di ieri 27 settembre 2014, 17 consiglieri: 9 del PD; 8 del centrodestra, di cui 3 NPSI; 2 FI; 1 FdI; e 2 di NCD; hanno sfiduciato il Sindaco di Eboli Martino Melchionda.
Melchionda “NON É PIÚ” ….il Sindaco di Eboli. L’azione di sfiducia partita dal Gruppo Eboli Libera, che ha contestato l’approvazione del PUC, si estesa anche al centrodestra. Una resa di conti che segue vecchi rancori e nuovi interessi.

Eboli. La maggioranza Accusa: Sgroia Ambizioso e interessato

EBOLI – I capigruppo di maggioranza Rotondo, Marra e Rizzo sulla crisi politica accusano Sgroia: Ambizioso e interessato e volano gli stracci.
Lo scontro passa attraverso le candidature regionali di Federico Conte e Melchionda? Dietro al “mattone” che interessi si sono? Che interessi si celano dietro la variante delle aree e l’Housing Sociale? I PUA sono legittimi? Il PUC risolve i problemi conseguenti all’Housing?

La Giunta approva il PUC. Sgroia si dimette: “Atto di prepotenza verso la Città”

EBOLI – La Giunta approva il PUC. Uno strumento in “bianco”. Gli Assessori Norma e Massarelli abbandonano. Sgroia si dimette da Presidente del Consiglio.
Fine della corsa. Melchionda è solo. Quella di Sgroia è una dichiarazione di guerra: “Un atto di prepotenza verso la Città, impossibile da condividere nel merito e nella sostanza, mi dimetto assieme a Massarelli, Norma e Gargiulo per riaffermare la nostra storia di uomini liberi”.

Provinciali 2014: Tra nuove procedure e vecchi riti, l’ultimo inganno della casta

SALERNO – Il 12 ottobre prossimo si terranno le elezioni di secondo livello per le Provincie, voteranno solo i consiglieri comunali e Sindaci. Si risparmia? Sono utili? I poteri sono gli stessi.
Tra nuove procedure e vecchi riti partitocratici, l’ultimo inganno della casta. In Provincia di Salerno si contendono la Presidenza: Giuseppe Canfora e Giovanni Romano; rispettivamente sindaci di Sarno e Mercato S Severino. Dietro di loro grandi manovre e l’eterno scontro tra De Luca e Cirielli-Carfagna. Ecco liste e candidati.

Convegno a Pontecagnano: De Luca Jr e Cozzolino parlano di “Fondi Europei”

PONTECAGNANO FAIANO – Nella Sala Convegni, “Ex Tabacchificio Centola”, Pontecagnano, si è tenuto il convegno: “Fondi europei ed esperienze locali. Quali prospettive?”

Con l’Eurodeputato Andrea Cozzolino, Vice Presidente Commissione per lo sviluppo regionale di Strasburgo, ne hanno parlato Brusa, Lanzara e Piero De Luca, mentre il Governatore Caldoro ha restituito 5miliardi di euro di Fondi non utilizzati

Notte Bianca per la Democrazia sui luoghi di lavoro: “…aspettando che ritorni…”

SALERNO – 14/16 settembre 2014, Notte Bianca per la Democrazia sui luoghi di Lavoro con Dario Fo, Giovanni Ferrara, Daniele Sepe “…ASPETTANDO CHE TORNI…”.
14 settembre, Torino, via C. Battisti/piazza Carignano; 15 settembre, Milano, Circolo dei Talenti, via Chiesa Rossa; Roma, Circolo degli artisti, via Casilina Vecchia; 15 settembre, Napoli, piazza del Gesù Nuovo; Lamezia Terme, corso Giovanni Nicotra; Padova: Piazza dei Signori.

Referendum Indipendenza Scozia e il Ritorno di Braveheart: La rivincita di William Wallace

ROMA – Il Ritorno di Braveheart. Gli Highlanders, il 18 Settembre voteranno l’indipendenza dal Regno Unito, l’ultimo parlamento scozzese risale al 1707. La rivincita di William Wallace.
Mentre le cancellerie europee sono in fermento, la Regina è imparziale, ma il primo ministro Camerun preoccupato dichiara: “l’indipendenza della Scozia è un salto nel buio”. Si temono ripercussioni indipendentiste, dall’Ulster, ai Paesi Baschi, fini alla nostra “Padania”. In gioco un “mare” di interessi.

Il PD e la “grande corsa” alla candidatura a Sindaco di Eboli

EBOLI – Dopo la candidatura di Sgroia, l’attendismo di Cicia e Lavorgna, le aspirazioni e le indicazioni di Antonio Conte, Marisei e De Vita, ecco quelle di Vecchio, Cuomo e Caputo.
Affollamento di “Sindaci” dalle parti del PD e del centrosinistra. Intanto Cicalese e Marotta appoggiano il rinnovamento e Vincenzo Caputo. Dalla società civile altre proposte come Laura Cestaro, Vito Pompeo Pindozzi, Antonio Manzo. Dal mondo dell’impresa o da altro quella di Pansa.

Good Bye Italia: Nonni in fuga dal Belpaese

ROMA – Nonni in fuga dall’Italia come i “nipoti”, e non per trovar fortuna, un lavoro e costruirsi una famiglia, ma solo per sopravvivenza. Sono in 400mila ad aver lasciato il Paese.
Torna l’emigrazione e dopo i giovani tocca alla terza età. Pensionati in difficoltà, aggrediti dalle tasse, fanno le valige e passano dalla mensa dei poveri alle spiagge delle Canarie, per poter vivere dignitosamente dopo una vita di sacrifici, una magra pensione.

I Sindaci della Provincia di Napoli discutono della Città Metropolitana

La Commissione Affari Istituzionali presieduta da Troncone ha incontrato i Sindaci della Provincia di Napoli. Alla riunione, che ha seguito i vari incontri con le istituzioni sociali ed economiche, che si è tenuta…

Il DS Calabrese pensa al rilancio del P.O. di Eboli, e Squillante….? a chiuderlo?

EBOLI – Il DS Calabrese progetta il Rilancio dell’Ospedale di Eboli e presenta il suo Piano. Squillante va avanti e incontra gli ectoplasma: La deputazione nazionale e regionale.
Calabrese spiega in un’intervista esclusiva a POLITICAdeMENTE come il rilancio del P.O. di Eboli passa attraverso quattro obiettivi fondamentali: L’Area Dipartimentale Testa-Collo; Il Polo Cardiologico; Il Polo chirurgico; e l’Unità Operativa di malattie infettive.

Convegno a Eboli: Bassolino, Conte e il “Caso ASL Salerno”

EBOLI – Convegno a Eboli con Bassolino, Conte, Morlacco e Squillante sulla “Sanità in Campania e il caso Salerno” con 75 milioni di ALPI mentre chiudono reparti e Ospedali.
Che ci fanno i “cavalli di razza” con i “cavalli nani” e i bardotti? Bassolino e Conte invece di parlare con Caldoro discutono di sanità con Morlacco e Squillante, pensando al PD, alle regionali e allo scontro tra il “nuovo più nuovo” e il “nuovo più vecchio”.

Il nuovo corso del 35° Meeting di Comunione e Liberazione: Renzi non c’é

RIMINI – CL, una vera fucina di cavalli di razza, da cui sono usciti il Governatore della Lombardia Roberto Formigoni e il ministro delle infrastrutture, plenipotenziario piemontese della stessa Maurizio Lupi.
Nell’era di Renzi, l’appuntamento di fine estate voluto dall’organizzazione fondata da Don Giussani, subisce un notevole ridimensionamento, disertano i grandi nomi del palazzo.

I risparmi di Pulcinella: Squillante chiude i Reparti e aumenta le prestazioni ALPI

EBOLI – Sanità. “Dalle scelte di Squillante solo ulteriori sprechi”. 75 milioni di Alpi. Comunque non si è risolta l’incompatibilità del Commissario Spinelli: Controllore controllato.
Di Donato(Eboli Libera): “Chiusi i reparti ma i costi e gli sprechi sono aumentati, presso il polo neonatale del presidio di Battipaglia si registra un utilizzo continuo delle prestazioni mediche in ALPI e l’offerta sanitaria è peggiorata”

Pubblica Amministrazione & contratti. Stop al Governo: Il lavoratori hanno ha già dato

ROMA – Stop al Premier Renzi e alla Ministra Madia dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa: La si smetta di giocare con il contratto di lavoro. Il lavoro pubblico ha già dato.
Negli ultimi anni, a fronte del calo del numero di dipendenti e della spesa per il personale, e nonostante i redditi sono bloccati e non agganciati al costo reale della vita, la spesa pubblica aumenta, fino a sfuggire a ogni controllo rispetto al Pil.

Lettera aperta di Bianca Fasano al Sindaco di Napoli De Magistris

NAPOLI – Lettera aperta al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, in favore della nostra terra: Napoli che non è più nemmeno la città di Maradona.
Fasano: “Quaranta anni fa, mio padre acquistò a Licola una bella villa. Il mare era splendido e il turismo, anche grazie alla vicinanza dei siti archeologici, attivo e portatore di denaro per tutti. Provi oggi, se vuole, a farsi una passeggiata su quelle spiagge.

Omicidio Kennedy: Da Eboli nuove e sconcertanti rivelazioni di un marines

EBOLI – Ufficiale americano rivela i motivi che spinsero gli Usa ad uccidere John Fitzgerald Kennedy il35° presidente degli Stati Uniti d’America.
Intervista choc sul mondo degli affari lungo l’asse Italia-Usa che passa anche per Eboli e le rivelazioni sull’operazione “Mantide Bianca”. Tante domande, poche risposte. Dodici cartelle scritte, solo una accettata e pubblicata. Ecco il contenuto rivisto e riletto.

Successo al Pizzulià di Battipaglia per la finale regionale di Miss Italia 2014

BATTIPAGLIA – Assegnato alla 18enne battipagliese Giorgia Guida che vola verso Iesolo, il titolo di Miss Miluna Campania 2014. Il Premio consegnato dal Presidente Cosimo Amoddio.
Al 2° posto si è classificata Anna Cataletti Miss Rocchetta Bellezza, al 3° e 4° posto Maria Stella Russo e Elisabetta Vilni. Alla finale regionale di Miss Italia 2014 presso Pizzulià di Battipaglia hanno partecipato 34 concorrenti provenienti da tutta la Campania.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente