Campania

Bilancio regionale. M5S: È “inciucio” Caldoro-De Luca

NAPOLI – “Caldoro loda De Luca e stipula patto del Nazareno nell’aula del Consiglio”.
L’accusa è del capogruppo regionale del M5S Muscarà: “Offendendo i campani l’ex governatore trasforma l’aula in sede per un comizio elettorale”.

2000-2018: Buon compleanno Dieta Mediterranea

POLLICA – 2000-2018 “Buon compleanno Dieta Mediterranea” patrimonio culturale immateriale Unesco dell’umanità.
16-17-18 novembre a Pioppi, Pollica e Acciaroli, la tre giorni dedicata al gusto e al benessere con testimonial di eccezione: Bastianich, Tatangelo, Casa Surace, Paci e Barra.

Forum Day – Stati Generali delle Politiche giovanili in Provincia di Salerno.

PAGANI / SARNO – Sabato 10 a Pagani, domenica 11 novembre 2018 a Sarno: Forum Day – Stati Generali delle Politiche giovanili in Provincia di Salerno.

Le due giornate di riflessione, di proposte programmi sono il frutto del lavoro congiunto con i Forum dei Giovani cittadini delle Città di Pagani e di Sarno (SA), l’Associazione di promozione socio-culturale “Koru” e le Amministrazioni Comunali ospitant

Pietrelcina: XVIII^ Edizione Premio Internazionale Padre Pio

PIETRELCINA – 10 novembre, ore 18.00, Palavetro, si rinnova l’appuntamento a Pietrelcina con la XVIII^ Edizione del Premio Internazionale Padre Pio.

La Kermesse dedicata al Santo di Pietrelcina ideata da Gianni Mozzillo tende al riconoscimento dei tanti benefattori, impegnati nella loro quotidianità nel mondo del sociale a sostegno e in aiuto dei meno abbienti.

Campagna ACLI-Legambiente contro razzismo e stronzi

SALERNO – Campagna Acli e Legambiente Campania contro il razzismo. “Siamo differenti, non indifferenti”.
“Tu nun si’ razzista, tu si’ strunz” proferita dalla signora Maria Rosaria Coppola dopo l’episodio di razzismo stupido che l’ha vista inconsapevole protagonista sulla circumvesuviana è diventato il simbolo della protesta civile di base contro il razzismo emergente e gli eterni stronzi.

Dissesto idrogeologico: In Campania 300mila persone a rischio

NAPOLI – Allarme Dissesto idrogeologico da FederCepi, la Campania tra le Regioni a rischio. In pericolo mila persone.
Il presidente di FederCepi Costruzioni, Antonio Lombardi: “Trecentomila persone in pericolo: le risorse ci sono, subito un piano per la messa in sicurezza del territorio”.

Paestum: II^ Edizione Premio Solco Maggiore 2018~Sinergie

PAESTUM – 9 novembre, ore 19.00, Agriturismo Porta Sirena, Paestum, IIˆ Edizione del Premio Solco Maggiore 2018~Sinergie.
Solco Maggiore, alla presenza di aziende agricole e consumatori, premierà i volti che nel corso del 2018 hanno prestato lvoce e professionalità a sostegno di obiettivi produttivi responsabili che l’Organizzazione si prefigge di realizzare ogni giorno.

Vertenza La Doria Angri: Monito della Cisal provinciale al Governo

SALERNO – Vertenza La Doria Angri, critiche e monito della Cisal al Governo ed al vicepremier Di Maio.
Vicinanza: “Nessun posto di lavoro è andato perso dopo i trasferimenti degli operai di Acerra, ma il silenzio dell’azienda sul futuro è preoccupante anche per le maestranze salernitane. Ma il vicepremier Luigi Di Maio che sosteneva la battaglia dei lavoratori che fine ha fatto? Dal Governo auspichiamo concretezza sul caso!”

Pensioni d’oro e vitalizi: Stop anche in Campania

NAPOLI – Pensioni d’oro, doppi e tripli vitalizi: Fine dei privilegi anche in Campania.

Il Gruppo del Consiglio regionale della Campania del M5S: “Da Bassolino a Rastrelli, da Mancino a Zecchino. La casta ha le ore contate”.

Strianese-De Luca è il nuovo Presidente della Provincia di Salerno

SALERNO – Il voto-farsa si è concluso: il Sindaco di S. Valentino Torio Strianese è il nuovo Presidente della Provincia di Salerno.
“Delustrianese” con oltre i 59mila voti ponderati del così detto corpo elettorale è stato eletto con il 71% dei voti su Monaco e un rabberciato centrodestra e succede a Canfora: è prevalsa l’alleanza della Filiera Istituzionale tra deluchiani e un PD residuale. La Sinistra ininfluente è fuori. Benvenuti nel feudalesimo prossimo venturo.

Nuovo Presidente della Provincia: Domani le elezioni farsa

SALERNO – Domani 31 ottobre 2018 si vota per l’elezione del nuovo Presidente della Provincia di Salerno: I candidati Strianese e Monaco. La farsa continua.
Gli aventi diritto al voto tra Sindaci e Consiglieri dei Comuni della provincia di Salerno sono 1995. L’elezione di “secondo livello” esclude gli elettori e rinnova una operazione di potere mantenendo in vita un Ente che doveva essere soppresso ma che al contrario vive come carrozone politico.

Premiate le Scuole finanziate dal taglio degli stipendi del M5S

NAPOLI – Premiate le 27 scuole vincitrici del bando finanziato col taglio degli stipendi dei consiglieri regionali M5S
“Facciamo Scuola” è il bando. 267.276,44 è la cifra in euro assegnata alle 27 scuole premiate dal Bando. Successo all’Hart per il bando Facciamo Scuola. 268.276,44 euro la somma devoluta ai progetti più votati. Il Gruppo M5S. “Siamo l’emblema di cosa si può fare se la politica rinuncia ai suoi privilegi”.

Rom in Cilento: La Lega si oppone. Chiede le dimissioni di Cesaro

SALERNO – Rom in Cilento? La Lega con Falcone: Chiediamo le dimissioni di Cesaro di FI dal Consiglio regionale della Campania.
Il Vice Coordinatore regionale e coordinatore provinciale della Lega Falcone: «La Lega si opporrà con ogni mezzo a qualsiasi ipotesi che veda l’arrivo anche di un solo rom in provincia di Salerno, così oppose per i migranti a Cicerale bloccando le strade. Con Salvini siamo per smantellare i campi, non per lo spostamento del problema da una parte all’altra della Campania».

Sicurezza Scuole in Campania: Appello di FederCepi al Prefetto

SALERNO – La FederCepi Costruzioni, rinnova l’appello al Prefetto perchè si attivi a monitorare le risorse disponibili alla sicurezza delle Scuole in Campania.
Scuole insicure, appello per la loro messa in sicurezza dal Presidente di FederCepi costruzioni Antonio Lombardi: “Solo silenzi e ritardi dalla Politica: Intervenga il Prefetto”.

Lavoratori precari nella Sanità: L’ira dei Sindacati Confederali

NAPOLI – Comparto Sanità: I Sindacati Confederali salernitani reclamano chiarezza sul futuro dei lavoratori precari e con contratto a tempo determinato.

Pasquale Addesso, Pietro Antonacchio e Lorenzo Conte di Cgil Fp Salerno, Cisl Fp Salerno, e Uil Fpl Salerno, incalzano i segretari campani per la “vertenza Salerno”: “La misura è colma, si sensibilizzi il Governatore Vincenzo De Luca”.

Vertenza Forestali: 11 mesi senza stipendio

SALERNO – UIL sul piede di guerra per i 259 lavoratori forestali della Comunità Montana Tanagro alto e medio Sele.
La denuncia di Antonio Falivene della Uila Uil Salerno: “Per il 2016 la rendicontazione consegnata alla Regione Campania è sbagliata e a pagarne le spese sono gli operai. L’Ente di Palazzo Santa Lucia ha aperto al dialogo, ma la burocrazia all’interno della Comunità Montana Tanagro – Alto e Medio Sele penalizza le maestranze”.

De Luca assolto per il Crescent: Il M5S chiede le dimissioni

NAPOLI – De Luca assolto dai Giudici “Condannato” dal “Tribunale del popolo” del M5S.
La consigliera regionale Ciarambino (M5S): “Campania ultima in ogni settore. Si torni subito al voto. Condannato dai cittadini, De Luca ora ci liberi della sua presenza”. Ecco l’anima giustizialista che alberga nel M5S in spregio anche alla Giustizia: quella vera che fa dell’Italia un Paese democratico.

Reddito di cittadinanza: L’INPS precisa e si distanzia

Reddito di cittadinanza: Con un comunicato stampa arrivano le precisazioni dell’INPS. L’Istituto, su richiesta del Ministero del Lavoro, si è limitato a valutare costi e fattibilità e non c’è stata «nessuna “bollinatura” dell’Inps…

Fondi PSR assegnati e non erogati: La denuncia

SALERNO – Il M5S denuncia la mancata erogazione da parte della Regione dei fondi PSR, assegnati e non erogati.
Il consigliere regionale Cammarano(M5S): “Con i fondi impegnati dalla Regione e mai erogati agli agricoltori le aziende che hanno anticipato le spese rischiano ora di fallire”.

Diritto allo Studio: Nel Cilento é negato

SALERNO – In Cilento il diritto allo studio é negato. A Petina si formano le pluriclassi. In Provincia non va meglio: É un drammatico spopolamento.
M5S, Cammarano: “Scuole spopolate e classi accorpate, diritto allo studio negato in Cilento. Duemila studenti in meno nel Salernitano, il caso Petina emblematico di un’emergenza”. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. La Scuola come la Sanità e i trasporti non possono rispondere a principi economici ragionieristici sono servizi.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente