"Alfonso Cillo" tag

ROSANIA: UN DEGRADO DA “BASSO IMPERO”

EBOLI – Mentre Melchionda e la sua “armata Brancaleone” regolano i loro conti, la Città è precipitata in un degrado da “basso impero”.
La sinistra ebolitana ha il dovere di mettere in campo una proposta politica, culturale, progettuale, morale, alternativa a quella di “Melchionda & C.” per evitare di consegnare la Città alla peggiore destra, spericolata, populista e pericolosa.

Il Capogruppo Rotondo sull’addio di Cillo al PD

EBOLI – Il consigliere comunale Alfonso Cillo lascia il Partito Democratico e “ri”fonda “Fatti per Eboli.
Il capogruppo del Partito Democratico Vincenzo Rotondo a cillo: “Il consigliere Cillo libero di determinarsi. Non condivisibili le motivazioni”. “Devo far osservare che vi è una singolare coincidenza, forse derivanti da rapporti di natura familiare”.

Eboli: Approvato il Consuntivo 2012. Il Sindaco Melchionda ritira le dimissioni

EBOLI – Il Consiglio comunale con 18 voti favorevoli e 5 contrari ha approva il Conto consuntivo 2012. La “congiura” è rientrata.
Il sindaco di Eboli Martino Melchionda ritira le sue dimissioni: “Maggioranza rafforzata e coesa. Ora occorre andare avanti con determinazione e rapidità”. Il PD ha i solato Vastola e l’UDC Masala.

Eboli: Il Consiglio ricorre al Decreto Salvacomuni e approva il “riequilibrio del dissesto”

EBOLI – Il Consiglio comunale approva il piano di riequilibrio finanziario. Si scongiura il dissesto ma rimangono intere le responsabilità. E chi paga?
Il Sindaco Melchionda: “è stato compiuto un passo importante per avviare il processo di risanamento delle casse dell’ente. Ora attendiamo il parere del ministero degli interni e della corte dei conti”. Ecco il filmato del Consiglio Comunale.

IL DESERTO: Un altro Consiglio Comunale a vuoto

EBOLI – Un’altra seduta del Consiglio Comunale andata a vuoto con la “certificazione” dei “tre doveri”.
Melchionda è messo all’angolo. Si chiede il cambio di passo tra rivendicazioni pseudo-politiche e personali. Un deserto politico che mette a rischio il territorio preso dall’attacco di poteri forti che tra Roma, Napoli e Salerno decidono le nostre sorti.

Abbassamento aliquote IMU: Nuove proposte da Polito, Cillo e Vecchio

EBOLI – Le previsioni erano sbagliate. La pressione fiscale sui cittadini decisa da improvvisazioni e superficialità.
Con l’applicazione delle aliquote ordinarie (0,4% e 0,76%), secondo Polito, Cillo e Vecchio, è sufficiente a coprire l’accertamento (€ 6.500.000 per Imu 2012) previsto dalla Giunta Municipale.

Incompatibilità dei Consiglieri Comunali: Il Presidente del Consiglio Sgroia chiarisce

EBOLI – In una lunga intervista il Presidente del Consiglio Comunale Sgroia fornisce una serie di dati ed elenca circostanze a chiarimento della vicenda delle incompatibilità dei Consiglieri e degli Assessori.
Sgroia: Ho svolto la mia funzione avendo a cuore la salvaguardia della funzione e del ruolo del Consiglio Comunale. Il mio giudizio è fermo alla verità dei fatti. L’obiettivo è quello di restituire dignità al ruolo istituzionale che rappresento.

L’intervista: La versione di Melchionda …botta e risposta con il Sindaco di Eboli

EBOLI – Silenzio…… parla Melchionda. Parla del PD delle sue divisioni dell’alleanza con l’API e l’UDC, pensando a IDV e ad una ipotetica unità a sinistra ma “nasconde” Polito.
Il Sindaco di Eboli rompe l’assedio e in una intervista a POLITICAdeMENTE dice la sua sull’Husing sociale e il Project Financing ex Mattatoio. Affronta la vicenda ISES e dice di essere al centro di un attacco personale, ma risolverà il problema anche a costo di sottoporsi a processi.

Abbassare l’aliquota l’IMU: è la proposta “trasversale” di Vecchio, Cillo e Polito

EBOLI – I consiglieri Vecchio, Cillo e Polito propongono un emendamento per abbassare l’aliquota IMU per la Prima casa. Proposta politica e tecnica o prova tecnica di alleanza Politica?
“I tagli dei trasferimenti erariali impongono agli enti locali politiche fiscali più dure. Ma quando si parla di “prima casa”, però, non c’è demagogia, ma solo il frutto dei sacrifici di una vita.

Polito (FLI) sulla Nomina alla Eboli Multiservizi SpA

EBOLI – Eboli Multiservizi SpA, Polito: “frinire può essere un compito che chiunque può assolvere. Il problema è saper stare sugli argomenti”.
Bello: “La nomina è in netto contrasto al deliberato del Consiglio Comunale e allo stesso Piano Industriale approvato in Consiglio, che invece prevede un CDA”. Mazzini: “”La nomina, va nella stessa logica della Eboli Patrimonio”.

Per i riformisti il progetto speculativo è chiaro: cemetificare le colline di eboli

EBOLi – I consiglieri “Liberi e riformisti” attaccano: “Il progetto speculativo è chiaro: cemetificare le colline di Eboli”.
I riformisti: Il Sindaco non si è fermato neanche di fronte alle assenze e i distinguo interni alla maggioranza. Invieremo la documentazione con i rilievi sollevati alla Provincia ed alla Regione. Confidiamo che si annulli tutto nell’interesse di Eboli.

Il Consiglio Comunale Approva l’Housing Sociale Fontanelle

EBOLI – Saranno i “Padri” del “nuovo Ordine religioso” dell’Aracne a costruire 276 alloggi per i nuovi poveri. Ecco il Progetto.
Sulle colline di San Giovanni, in località Fontanelle, per ” Legge”, si realizzerà un Parco Urbano di Edilizia Sociale: con 80 alloggi di Edilizia Sociale; 160 alloggi a libero mercato; 36 villette destinate al libero mercato convenzionale; 6 negozi di vicinato. Un insediamento umano di 778 unità.

Un’altra Commissione e Bortoletti inaugura a Pagani il Polo Oncologico. Buffoni

EBOLI – Melchionda: “Il Commissario Bortoletti non può trasferire reparti e chiudere reparti senza un piano condiviso. Vogliamo subito l’accordo di programma per l’Ospedale Unico redatto da un Project manager.
Si è riunita ancora un volta la Commissione consiliare Sanità in seduta straordinaria e aperta, sulle problematiche ospedaliere.

Spunta il quarto documento, il PD si “ricompone” e il prezzo?

EBOLI – Spunta il quarto documento unitario e Melchionda e Mario Conte “dettano” le basi della pacificazione.
Rimossi gli ostacoli si va verso il rilancio dell’Amministrazione in un clima di “volemose bene”, scomparsi gli ostacoli e scomparsi camorristi, affaristi e loschi figuri “nascosti” nel Comune, stanno tutti a casa mia.

PD, Amministrazione & Multiservizi: La Storia infinita

EBOLI – Multiservizi, nuove alleanze e rafforzamento dell’Amministrazione Melchionda i temi dello scontro.
Un PD in eterno conflitto, tra tesseramento inquinato, accuse di illegalità, affarismo politico e urbanistico, offese, vendette, rappresaglie. Un verminaio.

Cicia e le polemiche sui PUA (Piani Urbanistici) di S. Cecilia

EBOLI – Si faccia un’indagine sugli ultimi 20 anni per vedere chi ha costruito, su quali terreni, se ci sono stati passaggi di proprietà dei suoli e se le scelte urbanistiche sono state guidate.
Per Cicia, non ci saranno scelte calate dall’alto. Non avverrà quello che è successo negli anni ’80. Quei tempi sono fortunatamente finiti e qualcuno fa finta di non rendersene conto.

Melchionda col fiato corto. Multiservizi, Area Pip, Fotovoltaico, Ospedale: è una frana.

EBOLI – Mentre il PD trova l’unità interna l’Amministrazione va a rotoli e il Comune in disseto finanziario.
Vertenza Aracne, Mazzitelli e Area PIP, Multiservizi, Ospedale, Impianto fotovoltaico, ANAS, ognuno fa quello che meglio gli aggrada nella nostra Città sempre più distrutta e abbandonata a se stessa.

Cade il Mondo e il PD si attarda a decidere se accettare o meno i 5 consiglieri dei “Fatti”

EBOLI – Mentre Marisei e i contiani si attardano su una banalissima adesione formale, l’Amministrazione sta sull’orlo del fallimento eci chiudono l’Ospedale.
Il PD e la sua Maggioranza “bifronte” che non riesce a guardare in un unico obiettivo è diviso e pieno di contraddizioni.
EBOLI – Sta succedendo di tutto: ci stanno chiudendo l’Ospedale; Il comune è in rosso e si corre il rischio del dissesto; il PD nei sondaggi è in caduta libera; Si ripresenta la crisi dei rifiuti in Campania;

Il PD accetta con “riserva” i 5 consiglieri dei “Fatti”

EBOLI – Cicia: L’adesione al gruppo, è la seconda fase di un percorso politico già avviato con il Congresso, ma credo creerà inevitabilmente un diverso equilibrio interno al gruppo stesso.
Palladino: Evidenzio il mio rammarico per come è stato accolto il gruppo dei FATTI, ho notato un difetto di responsabilità nella dirigenza che non ha nemmeno nascosto il suo poco entusiasmo. Politicamente, si andrà verso nuovi ed auspicabili equilibri interni”.
- I temi della discordia/concordia: Rapporti interni, ampliamento maggioranza, adesione della Lista Fatti, l’Impianto fotovoltaico, rilancio dell’amministrazione.

Eboli – Approvato il Consuntivo fuori tempo massimo

EBOLI – Melchionda è salvo. Con 18 favorevoli, 3 contrari e 1 astenuto la Giunta è salva. Annullati gli “sgambetti”. Monta la protesta dei “peones”.
La Maggioranza risente delle turbolenze politiche del PD, dell’azione “binaria” maggioranza/partito e della “mezzadria politica” del Sindaco .

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente