"Amministrazione Comunale" tag

Piano di Zona S7 sotto accusa. Il Comune di Capaccio: si accertino le responsabilità

CAPACCIO PAESTUM – Il Comune di Capaccio Paestum chiede l’accertamento delle responsabilità sulle omissioni e sulla gestione del Pino di Zona Ambito 7.
Per l’Amministrazione Comunale di Capaccio, le responsabilità appartengono solo ed esclusivamente alle carenze gestionali dell’Ufficio di Piano, e attiverà ogni azione per l’accertamento di eventuali responsabilità di natura contabile e patrimoniale.

Il PD e la “grande corsa” alla candidatura a Sindaco di Eboli

EBOLI – Dopo la candidatura di Sgroia, l’attendismo di Cicia e Lavorgna, le aspirazioni e le indicazioni di Antonio Conte, Marisei e De Vita, ecco quelle di Vecchio, Cuomo e Caputo.
Affollamento di “Sindaci” dalle parti del PD e del centrosinistra. Intanto Cicalese e Marotta appoggiano il rinnovamento e Vincenzo Caputo. Dalla società civile altre proposte come Laura Cestaro, Vito Pompeo Pindozzi, Antonio Manzo. Dal mondo dell’impresa o da altro quella di Pansa.

Salvioli: “Il Comune di Bellizzi è diventato un’Azienda familiare”

BELLIZZI – L’e Sindaco Salvioli all’attacco di Volpe: “Denunciamo tutto alla Procura. Il Comune è diventato un’azienda di famiglia!”
Denunce a raffica dal gruppo consiliare “Insieme per la Bellizzi che vogliamo” contro l’Amministrazione. Protocollate richieste di chiarimenti sul nucleo di valutazione e interrogazioni ai commissari per i contributi e gli espropri.

Iniziativa di Forza Italia a sostegno del Commercio con “Spendi ebolitano”

EBOLI – Iniziativa a sostegno del commercio in Città di FI con la manifestazione “Spendi ebolitano”

Il Capogruppo di FI Cardiello: “Il commercio è in agonia. Gli ebolitani spendano a Eboli. L’amministrazione esca dal silenzio.”

Eboli conferisce la cittadinanza onoraria al Generale Saverio Capolupo

EBOLI – Il Consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria al comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo.
Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Riconoscimento sentito e dovuto. Abbiamo certificato la pluridecennale amicizia tra la città di eboli e il Corpo della Guardia di Finanza”.

Maltempo a Salerno. I Verdi contro l’Assessore De Pascale: si dimetta

SALERNO – I Verdi provinciali accusano: L’Amministrazione si fa trovare impreparata sulle Calamità naturali, benché annunciate.
Flavio Boccia: “Il responsabile della Protezione civile Augusto De Passcale si deve dimetere, ha preso sotto gamba il pericolo. La protezione civile e l’Amministrazione dovevano chiudere le strade altamente pericolose, prima che sia molto tardi”.

Sicurezza a Eboli, per Melchionda è colpa dello “Svuota carceri”

Sicurezza in Citta’: interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda. Rassicura Melchionda: “La questione è oggetto di attenzione costante e continua da parte dell’Amministrazione Comunale. Una cosa va evidenziata, quello che stiamo vivendo deriva,…

Capaccio / Paestum: La raccolta differenziata è al 63%. E’ un successo

CAPACCIO PAESTUM – Nel Comune di Capaccio-Paestum la raccolta differenziata raggiunge il 63%. I controlli confermano i dati ma emergono ampi margini di miglioramento.
Il Sindaco Voza: “Un ulteriore miglioramento permetterà di abbattere i costi di smaltimento che sostengono i cittadini, e contribuirà a migliorare la qualità ambientale e di vita a Capaccio Paestum, aumentandone anche l’attrattività per i turisti.

Rissa sul Premio Levi, ma emerge la verità: Il 1° Concorso bandito nel 1995

EBOLI – Sulla primogenitura del Concorso di arti figurative intitolato a Carlo Levi, rivendicata dall’Associazione “L. Gaeta” intervengono il Sindaco Melchionda e l’Assessore Martucciello.
E mentre si litiga spunta la verità: Il 1° Concorso Carlo Levi è stato indetto dalla Pro Loco, la Confesercenti, il Liceo Artistico C. Levi, il Comune di Eboli (Sindaco Antonio Morrone), e il Provveditorato agli Studi di Salerno, nel lontano 1995.

Voza “divorzia” dal PD, “riunisce” e rilancia: Coalizione e Progetto civico per la Città

CAPACCIO PAESTUM – “Civico” è bello e fa bene all’Amministrazione. Il Sindaco di Capaccio-Paestum Voza elenca i suoi successi e “rilancia” la sua coalizione e il suo Progetto civico.
Voza ne è convinto e alla vigilia di “importanti iniziative civiche”, “divorzia” con il PD e preannuncia l’apertura a Capaccio Scalo di una sede delle 5 liste, della “Coalizione di Salute Pubblica e del Buon Governo” per Capaccio Paestum, che vinse le elezioni.

Inaugurato nella Frazione di Gaiano a Fisciano, il nuovo Campo polivalente

FISCIANO – Sabato 23 agosto, ore 18.30, frazione Gaiano, Fisciano, inaugurazione nuovo campo polivalente. Al taglio del nastro il sindaco Amabile e l’amministrazione di Fisciano.
L’importo dell’appalto, ammonta a 267mila euro e i lavori sono stati eseguiti dalla ditta “Sessa Giovanni” di Calvanico. L’area individuata è stata utilizzata dopo il sisma del 1980 per i prefabbricati e successivamente divenuta area a verde e sport.

La Città di Eboli istituisce il 1° Concorso di Arti figurative “Carlo Levi”

EBOLI – Prima edizione del concorso di arti figurative intitolato a Carlo Levi. Il Sindaco Melchionda: “Eboli diventa un laboratorio d’arte a cielo aperto”.
Il tema del concorso è “I luoghi e la memoria storica del territorio”. Le opere dovranno ispirarsi alla figura e all’opera di Carlo Levi e al mondo contadino meridionale, tenuto conto della vocazione storica e culturale del territorio.

Restiling Monumento Giudice: Dall’estetica alle emozioni, continua il dibattito

EBOLI – Continua il dibattito sul restiling del Monumento a Vincenzo Giudice e da Kant e l’estetica introdotta da Guida si passa alle emozioni e al valore progettuale dell’Arch. Cuccarano.
Cuccarano porta ad esempio il David, Michelangelo e Cosimo dei Medici. Ma purtroppo Melchionda non è Cosimo dei Medici, la scena monumentale di Giudice non è il David, così come i progettisti, sebbene bravi, non sono Michelangelo.

Inaugurati a Penta di Fisciano il “Parco Giovanardi”

FISCIANO – Inaugurati a Penta di Fisciano i “Giardini Giovanardi”. Presenti il sindaco Amabile, il parroco don Pisani, il Vicario Don Napoletano e il Prof. Piero Sandulli, donatore.
L’antico possedimento, custodito dai monaci Benedettini. Da sempre luogo di incontro, di scambi di idee, culture e pensieri di intere generazioni, alimentando la crescita della comunità di Penta, aprendola al progresso, allo sviluppo, senza mai rinnegare le origini.

Eboli: Controlli a tappeto nel ferragosto per una Città più sicurezza

EBOLI – Nel ferragosto scattati in Città controlli a tappeto, obiettivo: Rafforzare i controlli per garantire maggiore sicurezza.
L’Assessore Lavorgna: “Già a partire da questa settimana è attivo il piano straordinario di controllo del territorio. Una pattugia di Vigili Urbani affiancherà anche nelle ore notturne le altre Forze dell’Ordine per garantire maggiore sicurezza”.

Targa al giovane calciatore ebolitano del Virtus Lanciano Gianmarco De Feo

EBOLI – La Città di Eboli ha consegnato una Targa al giovane calciatore ebolitano Gianmarco De Feo attaccante del Virtus Lanciano.
L’assessore allo Sport Martucciello: “Si tratta di un riconoscimento dovuto per un giovane atleta che ha reso lustro alla Città di Eboli con le sue imprese calcistiche. Eboli si conferma Città dello sport e ci regala un’altra grande soddisfazione”.

Il Consiglio approva la Variante del Centro Polifunzionale dei SS. Cosma e Damiano.

EBOLI – Il Consiglio comunale approva la Variante al Piano per la realizzazione del Centro Polifunzionale dei SS. Cosma e Damiano.
Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Garantita la pubblica utilità della struttura”. Cardiello e Busillo (FI): Al peggio non c’é mai fine per quella che è la peggiore Amministrazione che ha mai avuto Eboli.

Giudice di Pace a Eboli: Procedura portata a termine

EBOLI – Giudice di pace. Interviene l’assessore Atrigna: “nessun silenzio. La procedura e’ stata portata a termine”.
“La scelta, più veloce e conveniente per le casse dell’Ente, è stata quella di mantenere l’attuale sede e di incaricare i funzionari di rideterminare il contratto di affitto, con un risparmio rispetto al precedente canone di circa 30 mila euro”.

Uffici del Giudice di Pace a Eboli: Il MPC esprime le sue preoccupazioni

EBOLI – Il Movimento popolare per il Cambiamento a proposito degli Uffici del Giudice di Pace a Eboli chiede: Che fine faranno? Li abbiamo persi?
Il 28 giugno scorso scadeva il tempo per comunicare l’ubicazione della sede. L’Amministrazione ha individuato il personale, ha concordato il nuovo fitto dell’attuale sede ma ha ignorato l’opportunità di utilizzare i locali di prop. comunale dell’ex Biblioteca comunale.

Comitato Edilizia e Lavoro: Gli atti dell’Assemblea sulla “Crisi del settore edilizio”

Il Comitato Edilizia e Lavoro con il Presidente Rega e il Consulente Tecnico La Brocca alza i toni: Lo scontro passa dai temi del lavoro all’urbanistica. Gli obiettivi: L’Amministrazione; il Sindaco Melchionda, gli…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2014 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente