"chiusura" tag

L’ISES CHIUDE: COLPITA E AFFONDATA. Tanto tuonò che piovve

EBOLI – L’ISES chiude sotto il fuoco di fila di una parte borderline del PD locale: Colpita e affondata. Dichiarazioni di Cardiello, Cariello e le mamme. Si pensa ad un Tavolo Istituzionale.
L’ISES, ha rappresentato un esempio di “connivenza-convivenza” politica trasversale, avendo in se i germi politici di PSI, PCI, DC e la “benedizione” di una parte illuminata del Clero locale. Un esempio di compromesso “storico-sanitario-politico” pervenuto in eredità al PD.

Il PD va alle Primarie: Si vota il Candidato Sindaco di Eboli

EBOLI – Oggi le Primarie PD. Il giorno del “giudizio”. Il popolo democratico va al voto. Si aspettano una massiccia partecipazione, Si pensa a 3000 votanti e oltre.
Cuomo, Sgroia, Cicia, Naimoli e Lavorgna si contendono la vittoria, con la “macchia” delle polemiche per il voto a ragazzi ed extracomunitari. Le 4 sezioni: 3 a Eboli e 1 a S. Cecilia, saranno picchettate per evitare brogli. Chi vince è il Candidato, ma senza coalizione, la Sinistra va da sola.

Rosania: Sul Giudice di Pace, quanta ipocrisia

EBOLI – Giudice di pace: quanta ipocrisia! Eboli ha perso la Sede Distaccata del Tribunale grazie ai Governi Monti e Renzi.
Per Rosania, Sinistra Unita e Rifondazione Comunista, le forze politiche, prima di parlare di questi temi dovrebbero fare pubblica autocritica per la loro ignavia ed accondiscendenza con le scelte dei loro Partiti e dirigenti a Roma.

Battipaglia: Disagi per la chiusura di via Brodolini ma anche occasione di sviluppo

BATTIPAGLIA – Chiusura di Via Brodolini: Francese denuncia disagi per le Imprese e ne sollecita la riapertura. Ma è anche occasione per discutere di “Area vasta” e di sviluppo.
Per Etica per il Buongoverno la chiusura di Via Brodolini rilancia la questione delle infrastrutture nell’Area Industriale e apre alla discussione che porta alla realizzazione del nuovo svincolo autostradale e alla realizzazione di una grande Area Industriale Eboli-Battipaglia.

Sanità: L’On. Carfagna bypassa Caldoro e interroga il Ministro Lorenzin

SALERNO – Forza Italia con l’On. Mara Carfagna, interroga il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e bypassa e boccia categoricamente il Governatore Caldoro.
Carfagna (FI) riscontra l’assenza programmatica della realizzazione dell’Ospedale Unico del Sele e indica come priorità quella di: «Riaprire l’ospedale di Agropoli e salvaguardia del P.O. della Costa d’Amalfi per garantire il diritto alla salute».

Il Giudice di Pace a Eboli: Una conquista costosa e inutile

EBOLI – Falsa partenza negli uffici del Giudice di Pace di Eboli: Una conquista costosa e inutile.
Smorzato l’entusiasmo dei nuovi cancellieri senza poteri di firma. Porte chiuse, aule sbarrate, giustizia negata. Quanto costano i giudici di pace ai cittadini ebolitani?

Eboli: Servizio Civile “Un aiuto alla terza età”, tra precisazioni e smentite

EBOLI – “Un aiuto alla terza età”, il Progetto per il Servizio Civile, presentato dal Comune di Eboli è in attesa di valutazione.
A confermarlo sono: L’ex Assessore Annarita Bruno fornendo precisazioni tecniche e politiche; E la Commissaria Prefettizia Vincenza Filippi con una nota istituzionale, precisa ed inequivocabile.

Disagi Strada Provinciale Amalfitana: Landolfi(PD) ironizza su Cirielli

SALERNO – Il Segretario provinciale ribatte con ironia all’On. Edmondo Cirielli sulla chiusura della Strada Provinciale 163 Amalfitana. “Castigat Ridendo Mores”.
Dopo essersi occupato del Principato di Arechi per 5 anni, fino all’altro ieri, l’on. Cirielli interviene sulla chiusura della 163 amalfitana addebitandone la colpa a Renzi e al PD. Già è un passo in avanti, che non se la sia presa con Roberto il Guiscardo e che sia tornato a occuparsi di cose contemporanee.

Sinistra Unita e Rifondazione: L’ennesimo schiaffo all’Ospedale di Eboli

EBOLI – Sinistra Unita e Rifondazione attaccano l’ASL e Squillante per l’ennesimo schiaffo all’Ospedale di Eboli assegnandogli ZERO EURO.
Il riparto dei fondi predisposto dall’ASL rappresenta ancora una volta l’incapacità di chi “sgoverna” l’ASL di Salerno. Chiederemo conto a chi governa la Regione, a chi gestisce l’ASL, ma soprattutto ai rappresentanti della destra locale.

Crisi della Sanità nella Valle del Sele: E’ Allarme sociale

EBOLI – L’Associazione spontanea delle Mamme in difesa dell’Ospedale di Eboli lancia “L’allarme sociale” per la crisi della Sanità nella Valle del Sele.
La Presidente delle “mamme ribelli” Rosa Adelizzi, è preoccupata per i mancati confronti con Caldoro, mentre contina l’azione di depotenziamento degli Ospedali della Valle del Sele, aggravata dalla crisi che coglie anche il Centro ISES con la paventata chiusura.

Cariello: La vicenda ISES, un dramma per pazienti, lavoratori e famiglie

EBOLI – Dalla vicenda ISES, emergono chiarissime responsabilità, innanzitutto del Partito Democratico e dei suoi principali referenti locali.
Cariello(Nuovo Psi): Confidiamo possa avere seguito l’intesa di massima raggiunta in Prefettura tra le parti in campo, alla presenza del commissario prefettizia Filippi, per il raggiungimento di un’intesa possibile che salvi i pazienti ed i lavoratori.

Cardiello Jr (FI) sull’Ufficio postale Eboli1: Disagi evitati con la nostra proposta

EBOLI – L’ex Capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello interviene rispetto all’Ufficio centrale Eboli1 PPTT: disagi evitati con la nostra proposta.
Cardiello: “Fin dai primi giorni di agosto mi sono attivato per evitare disagi alla cittadinanza, per la chiusura dell’ufficio centrale per lavori. € 400.000 di spesa, renderanno la struttura all’avanguardia e permetteranno di usufruire dei servizi postali di qualità”.

FISI Sanità: Potenziamento dei servizi e del personale per l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Il Sindacato FISI Sanità esulta e preannuncia novità per l’Ospedale di Eboli: Un potenziamento di servizi ed un aumento di personale all’orizzonte.
Al P.O. di Eboli sarà potenziato: il reparto di Urologia; il servizio di Dermatologia; implementato il servizio di Emodinamica interventistica e Radiologia. Scotillo (FISI Sanità): “Le Cassandre che denunciavano il depotenziamento e la chiusura dell’Ospedale di Eboli sono serviti”.

Sanità & Ospedale: Ecco il documento-proposta del Comitato spontaneo delle Mamme

EBOLI – Il “Comitato spontaneo delle Mamme”, presenta il Documento-proposta: “Per una buona Sanità nella Valle del Sele”.
Intanto il Comitato sdelle Mamme ha convocato una conferenza stampa per giovedì mattina 16 ottobre alle 10.30, presso l’Auditorium della Parrocchia di S.M. delle Grazie con la presenza dell’Avv. Lanocita, che ha assunto il patrocino per un ricorso al TAR, contro i provvedimenti del DG Squillante.

Il DS Calabrese pensa al rilancio del P.O. di Eboli, e Squillante….? a chiuderlo?

EBOLI – Il DS Calabrese progetta il Rilancio dell’Ospedale di Eboli e presenta il suo Piano. Squillante va avanti e incontra gli ectoplasma: La deputazione nazionale e regionale.
Calabrese spiega in un’intervista esclusiva a POLITICAdeMENTE come il rilancio del P.O. di Eboli passa attraverso quattro obiettivi fondamentali: L’Area Dipartimentale Testa-Collo; Il Polo Cardiologico; Il Polo chirurgico; e l’Unità Operativa di malattie infettive.

Sanità – Le mamme ribelli denunciano: Niente dal “Tavolo tecnico”, Caldoro sfugge

EBOLI – Comitato spontaneo delle Mamme è preoccupato per l’esito del “tavolo tecnico” del 4 agosto scorso e condanna l’assenza di Caldoro. E gli sprechi continuano con 75 milioni di ALPI.
Le “mamme ribelli” assicurano che continuerà la protesta in difesa dell’Ospedale di Eboli e della Sanità: La soppressione dei reparti di Ostetricia e Pediatria ordinata dal DG Squillante è il primo passo per lo smantellamento dell’intero Ospedale di Eboli.

Convegno a Eboli: Bassolino, Conte e il “Caso ASL Salerno”

EBOLI – Convegno a Eboli con Bassolino, Conte, Morlacco e Squillante sulla “Sanità in Campania e il caso Salerno” con 75 milioni di ALPI mentre chiudono reparti e Ospedali.
Che ci fanno i “cavalli di razza” con i “cavalli nani” e i bardotti? Bassolino e Conte invece di parlare con Caldoro discutono di sanità con Morlacco e Squillante, pensando al PD, alle regionali e allo scontro tra il “nuovo più nuovo” e il “nuovo più vecchio”.

Benvenuti a Eboli: Quì chiude anche l’Ufficio Postale

EBOLI – Il capogruppo di Daminano Cardiello (FI) interviene sulla chiusura dell’ufficio postale centrale di Eboli: la nostra alternativa ai disagi.
Cardiello: “Entro il 10 settembre, l’ufficio centrale verrà chiuso per lavori di adeguamento e messa in sicurezza, che avranno una durata di novanta giorni. Per evitare disagi proponiamo l’installazione di un punto mobile nei pressi degli uffici comunali”.

Squillante chiude Reparti e Ospedali ma mantiene lo scandalo dell’ALPI

EBOLI / SALERNO – Il Sindaco di Salerno De Luca e l’On. Simone Valiante finalmente si accorgono che c’é anche la Sanità. Intervento di Petrone G. Valiante, Pica e Coscioni. Il Comitato delle Mamme promette ancora battaglia: Si gioca sulla loro pelle e quella dei nascituri.
L’ASL Salerno pubblica i dati sul personale: La DG raggiunge il bilancio; Chiude reparti e Ospedali; Mantiene lo scandalo milionario delle prestazioni accessorie e dell’Alpi 2013.
Gli sciampagnoni pagano a 2000 medici stipendi e straordinari per 194 milioni di €. 600 medici privilegiati percepiscono da 100 a 300mila € l’anno. Il famoso Verrioli e l’altrettanto famoso Commissario al personale Spinelli rispettivamente hanno guadagnato 251mila € e 151mila € circa. Che manna.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2015 All Rights Reserved

2009-2013 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente