"Rifiuti" tag

Articolo1-MPD: Eboli e la Valle del Sele immondezzaio di Salerno

EBOLI – Eboli e la Valle del Sele non possono diventare l’immondezzaio di Salerno, denuncia il gruppo consiliare di Articolo1-MDP.
“Un errore il Sito di Compostaggio a Eboli un errore ampliarne la potenzialità ad 80mila tonnellate, e già si è aperto un mercato di associazioni d’imprese beneficiare di queste scandalose operazioni a danno dell’ambiente, della salute, del commercio e del sistema produttivo sul nostro territorio”.

Battipaglia secondo Cecilia: L’intervista

BATTIPAGLIA – La Piana é sotto assedio. L’attacco é concentrico, mira alla destabilizzazione. Battipaglia “Terra di mezzo”? Chi la ricatta? La Francese non ci sta: prende le misure.
Fonderie Pisano, miasmi, incendi, impianti privati di rifiuti, il nuovo sito di compostaggio presso lo Stir, il potenziamento di quello di Eboli, un bollettino di guerra. Guerra di monnezza. Un “lavoro” costante e inquietante che non escluderebbe una crisi e il commissariamento? La Sindaca Francese, detta i suoi “comandamenti” e ammonisce: “…questa amministrazione non e’ “omologabile”, non e’ gestibile, e’ libera da ogni forma di ricattabilità”.

La Sindaca di Battipaglia ai dissidenti: Confronti base di discussione per l’unità

BATTIPAGLIA – La Sindaca di Battipaglia calendarizza gli incontri con i dissidenti, e apre il confronto sui documenti presentati alla maggioranza.
Cecilia Francese: “gli argomenti trattati, condivisibili nel merito, saranno affrontati attraverso una serie di incontri calendarizzati e diventeranno la base di discussione, nell’ottica di unità, per il rilancio dell’azione amministrativa e politica dell’amministrazione comunale”.

Bonifica discariche, audizione in Regione: Battipaglia si fa carico anche di Eboli

BATTIPAGLIA – Audizione in Regione per bonificare le Discariche di Castelluccio e Buccoli e Battipaglia si fa carico anche della discarica di Grataglie di Eboli.
L’assessore all’Ambiente Stefania Vecchio, e l’arch. Costantino, Responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune di Battipaglia, alla presenza del dott. Ferraro della Regione e degli incaricati di Invitalia, dott. Di Nardo e dott. Morra, hanno illustrato progetti ed interventi

Autosufficienza e prossimità: La proposta PD per Battipaglia su rifiuti e ambiente

BATTIPAGLIA – Il principio di Prossimità per lo smaltimento dei rifiuti in impianti vicini ai luoghi di produzione, minimizzando il trasporto di rifiuti.
Bruno (PD): Il fondamentale è che tutte le strategie per “rifiuti zero” si basano su controllo, raccolta differenziata, riciclo, compostaggio. La soluzione sta nel ridurre la lavorazione dello STIR, che non può accogliere l’indifferenziato di tutta la provincia e della Calabria, ma solo della Piana del Sele.

Assenza di strategie: Mirra(PD) boccia i conti e la Francese

BATTIPAGLIA – Nel mirino del capogruppo PD Mirra: Debiti fuori bilancio e cattiva gestione di Alba.
Mirra: “Negli anni scorsi con adeguati investimenti si passò con la differenziata dal 40 al 70%. Oggi con una gestione da malato terminale la Società Alba soffre. La colpa è di chi non ha un’idea di questa azienda che fornisce un servizio fondamentale per la cittá”.

Raccolta differenziata nel Centro Storico di Eboli: Proposte dai residenti

EBOLI – In merito alla raccolta differenziata porta a porta, i residenti del Centro storico scrivono al Sindaco Cariello e all’Assessore Ginetti.
I cittadini del centro storico chiedono una modifica alla raccolta differenziata porta a porta aggiungendo in posti strategici dei contenitori, installando un sistema di videosorveglianza e una campagna propositiva di informazione e formazione che miri ad “educare” l’utenza.

Ciclo integrato rifiuti: Eboli Interpella la Regione; Battipaglia lo sciopero

Ciclo integrato rifiuti: L’Amministrazione Cariello chiede l’audizione in Regione, Battipaglia già c’è stata e organizza lo Sciopero Generale. E mentre De Luca e Bonavitacola hanno già deciso tutto, Cariello e Vecchio chiedono un’audizione…

Isola ecologica ad Agropoli: Il Sindaco smentisce…. per ora

AGROPOLI – Il Sindaco Coppola interviene su presunta isola ecologica di località Malagenia.
Il Sindaco Coppola: «In località Malagenia, ad Agropoli non nascerà un deposito di rifiuti. La Giunta Municipale ha approvato l’altro giorno il progetto definitivo per un’area da destinare a parcheggio degli automezzi della Nettezza urbana».

Battipaglia & Compostaggio: Si va allo Sciopero contro De Luca e Bonavitacola

BATTIPAGLIA – Si va verso lo sciopero della mennezza contro De Luca. La sindaca: «Abbiamo da organizzare uno sciopero, il resto è vecchia politica».

Tra equilibrismi, ingessature e imbavagliamenti vari lo sciopero generale cittadino, politico e istituzionale del 9 novembre, si prefigura sempre più contro l’arroganza presuntuosa della Regione, le connivenze della Provincia che dovrebbe controllare la sua Società Ecobiente e i “seguaci” della filiera istituzionale che si sfilano. E Cecilia? O si lega al cancello dello STIR o rimane col cerino in mano.

Salerno e Compostaggio: Calabrese sotto accusa dei grillini

SALERNO – Il Meetup Amici di Beppe Grillo di Salerno sull’Impianto di Compostaggio, mette sotto accusa l’ex assessore all’Ambiente Calabrese.
Amici di Beppe Grillo: «Le colpe le vada a cercare tra i suoi colleghi amministratori, i cittadini andrebbero elogiati per i grandi sacrifici a cui li avete costretti».

Mozione M5S “No” compostaggio: Battipaglia giardino non pattumiera

NAPOLI – Cammarano e Viglione Cinque Stelle: “Da venti anni in lotta, la città di Battipaglia chiede rispetto per la salute pubblica”.
La Piana del Sele “giardino della Campania non la sua pattumiera”, scrivono Cammarano e Viglione del M5S, nella mozione regionale per fermare la realizzazione dell’Impianto di compostaggio presso lo STIR di Battipaglia.

Compostaggio a Battipaglia: Da Napoli tripla “Buca con acqua”

BATTIPAGLIA – I risultatto del confronto a Napoli sul Compostaggio: Un “Tavolo tecnico”: una bonifica di Discarica; qualche strada; il potenziamento del Sito di Eboli da cui viene la puzza; l’iter va avanti.
Niente di nuovo dal confronto in Regione sull’Impianto di compostaggio di Battipaglia, e tutti a casa appassionatamente. Cammarano e Viglione (M5S): “La giunta regionale vive sulle nuvole”. La Sindaca Francese: «Un incontro proficuo e costruttivo, con: rassicurazioni sulla bonifica della discarica, interventi alla viabilità, controlli sulle strutture esistenti nella Piana del Sele che provocano i miasmi, un ridimensionamento dei quantitativi trattati».

Sica (RC): Illogico due siti di compostaggio a Battipaglia e Eboli

BATTIPAGLIA – Sull’impianto di Compostaggio a Battipaglia interviene la Segretaria provinciale di Rivoluzione Cristiana – il partito delle donne.
Rosaria Sica: Immaginare la realizzazione di un impianto di compostaggio a Battipaglia, nella Piana del Sele, è non solo illogico, vista la presenza di un stesso impianto di compostaggio ad Eboli e di un impianto STIR nella stessa area, ma anche inspiegabile sul piano dei rapporti istituzionali e delle strategie nelle politiche di gestione dei rifiuti».

Battipaglia: Giornata ecologica al quartiere Serroni

BATTIPAGLIA – Sabato 7 ottobre, promossa da “Coscienza sociale”: Giornata ecologica ai Serroni; La consapevolezza civica per la cura dell’ambiente.
Appuntamento alle ore 8.30 sul sagrato della chiesa “S. Antonio di Padova”. A scendere in strada saranno i residenti, grandi e piccoli, coadiuvati dalle unità operative di Alba e della Protezione Civile. Capasso (CS): “Uno scatto d’orgoglio per la città”.

Allarme inquinamento Fiume Sele e il “prezzo del silenzio”

EBOLI – Dai Giovani Democratici giunge l’allarme dell’inquinamento del Fiume Sele e della Riserva “Foce Sele-Tanagro”.
Il Giovane Dem Maratea invita l’Amministrazione Cariello a farsi promotrice della risoluzione del problema e propone un Tavolo tecnico e una Cabina di monitoraggio. E la Provincia? E perché non la Regione con il Governatore De Luca e l’Assessore Bonavitacola? Perché le Associazioni Ambientaliste e dei produttori agricoli e della Mozzarella di Bufala tacciono? Quale è il prezzo del Silenzio?

Battipaglia: Corteo contro l’Impianto di Compostaggio

BATTIPAGLIA – Domani 22 settembre, ore 19,00 da piazza Amendola parte il Corteo del Comitato “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia”. Tante le adesioni.

E ricomincia la protesta. Una storia lunga di Business, mennezza e morti per cancro, che parte dal pentito di Camorra Schiavone e arriva ai giorni nostri passando da Rastelli, Bassolino, Caldoro, De Luca e Bonavitacola. Una politica cieca e sorda, arrogante e sprezzante che non ascolta e non si ferma davanti a niente e nessuno. Adesioni al Corteo della Sindaca Francese e di vari esponenti politici anche di opposizione.

La sindaca di Battipaglia: No all’impianto di compostaggio

BATTIPAGLIA – Impianto di Compostaggio presso lo STIR, la sindaca di Battipaglia conferma il no all’impianto: “Non arretreremo”.
Cecilia Francese: «Protestare è un dovere, la nostra azione non si fermerà alla marcia pacifica ma continueremo a chiedere in tutte le sedi istituzionali e con tutti gli strumenti a nostra disposizione che si riveda una decisione che oltraggia un intero territorio e i suoi cittadini

Falsi volantini, la Sindaca assicura: Nessuna emergenza rifiuti

BATTIPAGLIA – Falso volantino dell’amministrazione invita i cittadini a non conferire rifiuti per lo Stir. Si cerca i responsabili ma la Sindaca rassicura e “scende” in Piazza.
La Francese smentisce categoricamente e dichiara: “Il volantino è falso. I cittadini di Battipaglia possono tranquillamente conferire l’indifferenziato negli orari consentiti. Non esiste alcuna emergenza rifiuti. Valuteremo ogni iniziativa contro gli autori”. Intanto un documento di Etica preannuncia di scendere in Piazza con la Sindaca ed il Comitato spontaneo contro il Sito di Compostaggio.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2017 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente