L’Isola ecologica è attiva, Melchionda esprime la sua piena soddisfazione.

EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente Comunicato dall’Ufficio stampa del Comune di Eboli, il quale informa che sono stati superati tutti gli ostacoli tecnici e che dal 28 aprile p.v. l’Isola ecologica è pienamente funzionante e i cittadini potranno comnferire direttamente i rifiuti speciali utilizzando l’apposita Card elettronica, già distribuita a tutti gli utenti.

………..  …  ………..

COMUNICATO STAMPA

Isola ecologica

Risolti i problemi legati al ritardo dell’Enel nella composizione del quadro elettrico, l’isola ecologia di Eboli è pronta all’attivazione completa.

Da mercoledì 28 aprile, infatti, i cittadini ebolitani potranno utilizzare completamente l’isola ecologica, usufruendo anche della card consegnata nelle scorse settimane e che consente di risparmiare sullo sversamento dei rifiuti, attraverso un meccanismo di crediti.

Martedì 27 aprile sarà installato il software che permetterà la registrazione delle card magnetiche, in modo che da mercoledì tutti potranno accedere all’isola ecologica attraverso la card magnetica.

Nel frattempo, prosegue all’interno delle scuole l’iniziativa-concorso della società Sarim per sensibilizzare anche i più giovani verso i temi della gestione dei rifiuti e della tutela dell’ambiente.

«Finalmente l’Enel è riuscita a risolvere i problemi che aveva per quanto riguarda l’impianto elettrico, per cui ora siamo pronti a fornire questo nuovo ed importante servizio ai cittadini ebolitani – ha commentato il Sindaco di Eboli, Martino Melchionda -. Si tratta di un servizio all’avanguardia, che siamo certi segnalerà ancora una volta la comunità ebolitana come una delle più sensibili verso la tutela dell’ambiente. Contemporaneamente, riusciremo a garantire agli ebolitani uno sgravio, proprio in relazione all’utilizzazione della card magnetica».

EBOLI, 26 APRILE 2010

6 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. E questo è solo l’inizio………..grande Sindaco!! Completiamo l’opera con il bio digestore e il ciclo sarà completo!!

  2. In una Regione martoriata dalla mala-gestione dei rifiuti solidi e non, Eboli si pone all’avanguardia nello smaltimento a patto una sensibilizzazione collettiva adeguata alla bisogna. lo ritengo un punto nevralgico per la Città che verrà o del futuro, come meglio vi pare,oltre ad un successo del centrosinistra locale.Del resto un’isola ecologica, ( eco-piazzola, recintata e sorvegliata), finalizzata alla raccolta differenziata dei rifiuti, istituita in molti comuni, dai grandi ai medio piccoli sella penisola. I cittadini conferiscono pure i rifiuti non smaltibili tramite il normale processo, ergo rifiuti ingombranti o perniciosi. L’utilità risiede, in quella di evitare lo smaltimento nello sversatoio tradizionale, affinché si possa riciclare,cioè recuperare materiali, ed evitare il depauperamento delle risorse, e altri nocumenti ambientali. aggiuntivi.

  3. comunicazione di servizio…..sappiate che manca ancora qualche giorno all’apertura totale dell’isola ecologica con il nuovo sistema a scheda….sono in via di difinizione!!

  4. Si certo ed i ntanto ecco il territorio di eboli come viene gestito sotto il profilo della raccolta differenziata:

    Eboli è questo purtroppo………..(andate al link qui di seguito):

    http://www.youtube.com/watch?v=qRLZEMJF6wA&feature=player_embedded

    Eboli….speriamo che te la cavi!!!!!

  5. Esiste un orario di apertura al pubblico dell’isola ecologica? Se si perchè non lo rendete pià facilmente accessibile perchè io nonostante vari tentativi non ci sono riuscita.Attendo una risposta grazie

  6. sono un giovane elettore di destra, sono andato in estate all’isola ecologica, e posso dire che sono stati più i rifiuti che non sono riusciti a smaltire, rispetto a quelli che hanno effettivamente smaltito, con pochi crediti dunque su questa “card”. Senza considerare il fatto che per portare vecchi frigoriferi, televisori ecc. non c’è un servizio di consegna diretta da parte della SARIM, anzi i dipendenti suggerirono di andare in piazza d.repubblica e chiedere a qualcuno là di mettersi a disposizione per portare i rifiuti all’isola ecologica. Anche queste cose siamo costretti a sentire in questo paese disastrato. Ovviamente quelli dell’amm. comunale diranno che va tutto bene, e che l’isola funziona a pieno regime, c’è da scommetterci!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente