Search result "Terna Tyrrhenian link"

Tyrrhenian Link: Incontro Comune-Terna

BATTIPAGLIA – Elettrodotto Tyrrhenian Link: Incontro a Palazzo di Città tra i tecnici di Terna e l’Amministrazione Comunale. 

Presenti la Sindaca Francese i tecnici di Terna dott.ssa Pietraggi e l’architetto Vicentini, l’assessore all’Ambiente Chiera, l’assessore alle Attività Produttive Mirra, il comandante della Polizia Locale Iuliano, il dirigente dell’UT Comunale Salerno e lo staff di tecnici del Comune di Battipaglia

Il punto di CivicaMente alle risposte di Terna su Tyrrhenian Link

BATTIPAGLIA – Le risposte ai quesiti di Terna alle Associazioni Civica Mente e Le Marianne durante la fase di Ascolto sul Tyrrhenian Link. 
A seguito delle risposte, Civica Mente fa il punto della situazione sia per l’importanza che tale infrastruttura avrà sul territorio battipagliese e sia per la delicatezza dell’argomento. Maurizio Mirra Candidato Sindaco CivicaMente: “Il rischio è quello di subire passivamente questa opera ciclopica senza che vi sia alcun vantaggio per il territorio”.

“Tyrrhenian Link”: Civica Mente espone il tavolo d’ascolto con Terna

BATTIPAGLIA – Progetto “Tyrrhenian Link”. Civica Mente espone il tavolo d’ascolto con Terna, nel silenzio ed immobilismo dell’Ente e della politica cittadina. 

Maurizio Mirra candidato Sindaco di CivicaMente e Rete Civica: “Mi ha lasciato basito la totale assenza degli altri candidati alla carica di sindaco, così solerti ad esprimere amore tardivo e progetti fantasmagorici per Battipaglia, ma nello stesso tempo disinteressati alla sorte di un’opera così importante ed impattante per il futuro del nostro Paese.”

Un futuro per l’ex Tabacchificio con il Progetto Terna Tyrrhenian Lab

BATTIPAGLIA – Mirra di CivicaMente su Terna: Ora un futuro per l’ex Tabacchificio  con il Progetto Tyrrhenian Lab. 

«L’Amministrazione Comunale favorisca la  realizzazione di un polo di formazione. Il progetto prevede l’Istituzione in collaborazione con le università di Cagliari, Palermo e Salerno, attraverso una struttura distribuita nelle sedi delle tre rispettive città dove approderanno i cavi sottomarini del Tyrrhenian Link».

Miracolo a Eboli: Il Consiglio comunale mette i “paletti” alla Terna

EBOLI – La Terna, “figlia” della “Spectre” italiana fa il miracolo, compatta maggioranza e opposizione e il Consiglio comunale mette i paletti al Tyrrhenian Link.

Con una delibera votata all’unanimità il Consiglio comunale pur favorevole alla Transizione ecologica di cui al Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2021-2030, è contrario alla localizzazione della Centrale elettrica di conversione a S. Nicola Varco, sede futura di un Hub ferroviario di Alta Capacità-Alta velocità. E la Campania quando la raggiunge la transizione ecologica? 

Terna: Si va verso una soluzione unanime?

EBOLI – Su Terna e l’elettrodotto sottomarino Tyrrhenian Link si va verso un provvedimento condiviso tra maggioranza e opposizioni.

Il Comune di Eboli intanto non ostacola il Piano Energetico Nazionale che prevede l’ammodernamento energetico di Sicilia e Sardegna, mentre la Campania è totalmente dipendente da energia da combustibili fossili?

Cardiello: Si fermino i lavori dell’elettrodotto Terna

EBOLI – “Progetto TERNA: dal Comune di Eboli NO alla conformità urbanistica. Fermare i lavori e attendere il consiglio comunale.”

Il consigliere di opposizione Damiano Cardiello interviene sulla TERNA in vista del consiglio comunale monotematico del 20 gennaio.

Il M5S: Il Sindaco Conte su Terna ha cambiato idea

EBOLI – Elettrodotto sottomarino Terna, l’On. Adelizzi (M5S): “Felice che il sindaco di Eboli Mario Conte abbia cambiato idea”. 

Il vicepresidente del Gruppo M5S alla Camera dei deputati On. Cosimo Adelizzi: «Conte e famiglia hanno ritrovato il senno a Roma. La campagna elettorale è finita, ora pensiamo a cogliere le occasioni di sviluppo per il territorio». 

Eboli: Parte la “rapina” ecologica TERNA vince la “Spectre”

EBOLI – Firmato a Roma l’avvio dell’Elettrodotto sottomarino TERNA, la rapina ecologica della “Spectre” ai danni di Eboli e della Piana del Sele.

E grazie a De Jesu agli Amministratori comunali, provinciali, regionali e i Parlamentari locali incapaci o conniventi si va verso la “brutalizzazione” della Transizione Ecologica. Il Sindaco di Eboli Mario Conte: «Siamo nettamente contrari a localizzare la stazione di conversione a San Nicola Varco, area per la quale abbiamo un progetto per un hub dell’alta capacità e velocità ferroviarie a servizio delle imprese agroalimentari, lattiero casearie e manifatturiere della Piana».

L’elettrodotto Terna va avanti: Tozzi protesta

BATTIPAGLIA – Ugo Tozzi sulla pubblicazione del Bando europeo dell’elettrodotto TERNA, denuncia l’inizio di sopralluoghi per gli scavi.
Un progetto già finanziato ma non ancora approvato dal Ministero e senza vi siano ancora le definizioni della dislocazione delle Centrali. Un elettrodotto che devasta una provoncia confermando come TERNA, Società di Cassa Depositi e Prestiti sia un tentacolo della SPECTRE  ve inghiotte miliardi su miliardi.

Mario Conte a De Jesu:Recovery fund e AC-AV e NO a Terna

EBOLI – Mario Conte a De Jesu:Recovery fund occasione per Polo Agroalimentare e scalo merci AV-AC; No all’elettrodotto speculativo Terna. 

Il candidato Sindaco de “La Citta Del Sele”, “Eboli 3.0” e “Uniti Per il Territorio” Mario Conte spiega le sue ragioni al Commissario Prefettizio di Eboli al Governatore della Campania e ai Ministri competenti e alle Organizzazioni produttive del territorio. 

Vecchio su Terna: Non si dica “NO” al progresso

EBOLI – Per l’ex Presidente del Consiglio Comunale di Eboli Vecchio su Terna ma servono spiegazioni sull’elettrodotto. 

Fausto Vecchio: Non si può dire no al progresso, l’elettrodotto Terna è un’opera strategica per il Sud. Non deve essere ostacolato senza motivazioni valide. E i ristori? La Terna spieghi quali sono i vantaggi per il territorio derivanti dalla realizzazione dell’opera, quindi si verifichino le possibilità di miglioramento, e valutare l’importanza e la consistenza dei ristori offerti se ve ne sono”. 

Question time a Montecitorio: Conte (LeU) al Ministro sul progetto Terna

EBOLI – Question time a Montecitorio sul progetto Tyrrhenian link, l’Elettrodotto Terna. Conte (LeU) interroga il Ministro Cigolani. 

Il deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte (LeU): “La nuova localizzazione del progetto Terna compromette l’ambiente e la destinazione agricola, turistica e produttiva del territorio”.

Ecco le osservazioni di Legambiente sull’Elettrodotto TERNA

BATTIPAGLIA / EBOLI – Prime osservazioni/proposte al Progetto preliminare dell’elettrodotto “Tyrrhenian Link”, tratta Est Sicilia – Campania.

Il Responsabile Scientifico Giancarlo Chiavazzo e la Presidente Regionale di Legambiente Dott.ssa Mariateresa Imparato, evidenziano le criticità e chiariscono con osservazioni pertinenti nel complesso il “Progetto preliminare “Tyrrhenian Link, tratta est Sicilia – Campania, incontri con i cittadini”.

Mario Conte: No ai cavi elettrici speculativi di Terna

EBOLI – Le Associazioni “La Citta Del Sele”, “Eboli 3.0” e “Uniti Per il Territorio”, contrarie al progetto “Tyrrhenian Link” di TERNA. 

Il candidato Sindaco Mario Conte boccia i due impianti TERNA e i due possibili siti proposti: “L’area PIP vada destinata alle attività  produttive e nell’area di San Nicola Varco – ex Mercato Ortofrutticolo, debba realizzarsi finalmente il polo agroalimentare per consentire alle nostre imprese agricole di avere una grande infrastruttura logistica e non cavi elettrici speculativi”. 

Battipaglia: Confronto in Commissioni su Tyrrhenian Link

BATTIPAGLIA – Lunedì 22 febbraio, ore 15:00, incontro Commisioni permanenti-tecnici Terna S.p.A. sul progetto “Tyrrhenian Link”. 

L’argomento in discussione: “Tyrrhenian Link / Tratta Est Campania – Sicilia / Osservazioni e Valutazioni Tecniche Preliminari / Opere di Mitigazione del Rischio / Opere di Compensazione Ambientale e o di Restauro Paesaggistico”. 

Elettrodotto e Centrale Terna: Non c’è ristoro che tenga

EBOLI – Progetto Terna, l’ex Vice Sindaco Di Benedetto boccia: Elettrodotto sottomarino; Centrale di trasformazione.

Cosimo Pio Di Benedetto: “Non esistono ristori per la distruzione della vocazione di un territorio, per la sua storia, per la salute e per il futuro dei nostri figli”.

Battipaglia: La Sindaca spiega l’Elettrodotto Terna

BATTIPAGLIA – La Sindaca di Battipaglia ai concittadini: Questo è il progetto Terna: Vi spiego di che si tratta e i 5 punti da osservare. 

Cecilia Francese: “Visto la grande confusione che si sta creando sul progetto TERNA perché oggi purtroppo si fanno dichiarazioni senza documentarsi. Voglio spiegarvi di che si tratta e comunque sicuramente terremo alta la attenzione”. 

Il Progetto Terna “parte” da Eboli: Commissario se c’è batta un colpo

EBOLI – E spunta “Tyrrhenian Link” il progetto Terna che coinvolge anche il Comune di Eboli e alcuni siti ricadenti in zona Agricola.

L’elettrodotto è un “Doppio collegamento sottomarino” di 950 chilometri di lunghezza e 1000 MW, che attraversa Battipaglia giunge a Eboli con la Stazione di Conversione e prosegue verso la Sicilia e dalla Sicilia alla Sardegna. E le “Stelle stanno a guardare”. Da dove sbuca questo progetto? Chi sono gli Stakeholder locali? Commissario De Jesu se c’è batta un colpo. 

Alta Velocità: È ancora polemica tra maggioranza e minoranze di centrosinistra

EBOLI – “Fuga dal confronto” è l’accusa che i capigruppo di maggioranza rivolgono a parte delle opposizioni intorno al centro sinistra. 
È sempre colpa degli altri? “Chi non ha colpe scagli la prima pietra”, disse qualcuno che di anime umane se ne intendeva. Noi aggiungiamo “finimmo per essere sommersi di pietre”. Insomma tra maggioranza e opposizioni più che cercare le colpe ci aspetteremmo delle risoluzioni.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente