Search result "rifiuti"

Tassa sui rifiuti: Campania più alta d’Italia

NAPOLI – M5S, Viglione: “Rifiuti, la tassa più cara d’Italia nella Campania delle emergenze e degli obiettivi falliti”

Il consigliere regionale commenta il rapporto di Cittadinanzattiva: “Misure inattuate su differenziata, gestione frazione organica e rete impiantistica”. 

Forza Italia & Rifiuti: Il 6 dicembre in piazza e senza abbassare la guardia

BATTIPAGLIA – Manifestazione 6 dicembre, Longo(F.I.) invita alla partecipazione e a non abbassiare la guardia.

Il Capogruppo consiliare di Forza Italia Valerio Longo: “dobbiamo continuare a vigilare, con un controllo serrato e costante del territorio, senza sosta. Perciò il prossimo 6 dicembre non dobbiamo dividerci su polemiche inutili. Il 6 dicembre lasciamo a casa le nostre ambizioni personali e le nostre antipatie”.

Assessore Bruno-CivicaMente: Il Ping pong dei rifiuti

BATTIPAGLIA – Un dibattito nel dibattito sui rifiuti e chi ne sa di più tra l’assessore Bruno e l’associazione CivicaMente. E Battipaglia sta sempre nella Monnezza

Assessore allo Sviluppo Urbano Davide Bruno ribatte ma invita a proseguire insieme: “La vera ragione sta nella competenza e nel lavoro di ogni giorno. Contro i veleni e le falsità. Per l’ambiente, il lavoro e la salute. Battipaglia può rialzarsi. Andiamo avanti e uniamoci per la battaglia di difesa del territorio e la salute di tutti noi. Insieme possiamo”.

Battipaglia, il “Fattore di Pressione”, i rifiuti e le ragioni di “CivicaMente”

BATTIPAGLIA – L’associazione Civica Mente sul “Fattore di Pressione” e la Zona D2 Spineta: “Avevamo ragione”. 

E dal “Fattore di Pressione” e la sua introduzione inutile, al “criterio locatizzativo”  introdotto dalla Provincia, in piena polemica con l’assessore Bruno e la Sindaca Francese, l’Associazione battipagliese per supportare le proprie ragioni fa il riassunto delle “puntate precedenti”. 

Convegno a Eboli: “La Salute Non Accetta Rifiuti”

Venerdì 25, ore 18.00, Auditorium S. Bartolomeo, Eboli, icontro-dibattito: “La Salute Non Accetta Rifiuti” Il Convegno informativo ma anche un confronto  sui rischi ambientali per la Salute, è stato organizzato dai comitati civici:…

Da Battipaglia Nostra la ricetta per interrompere la “zizzinella” sui rifiuti

BATTIPAGLIA – L’associazione Battipaglia Nostra prova ad affrontare la questione dei rifiuti e propone la ricetta per bloccare la speculazione. 

Il sodalizio politico battipagliese di “Destra” lancia una proposta per rilanciare il polo pubblico dei rifiuti e tagliare fuori i privati dalla mammella pubblica da cui mungere incassano milioni di euro all’anno grazie al conferimento della frazione umida (e non solo) da parte della municipalizzata Alba.

Legambiente su rifiuti e compostaggio a Pontecagnano Faiano

PONTECAGNANO FAIANO – Legambiente di Pontecagnano Faiano sugli Impianti di Compostaggio dei rifiuti organici proveniente dalla raccolta differenziata. 

“Lectio Magistralis” di Legambiente per il “SI” all’impianto di Compostaggio ma… con una serie di accorgimenti e controlli. Purtroppo l’esperienza ci dice che i risultati procurati dai “peccatori” supera di gran lunga la loro volontà di “redenzione”.

Battipaglia e Rifiuti: Tavolo deserto, niente Commissione. Imbroglioni

BATTIPAGLIA – Costituzione Commissione per individuare siti privati che trattano rifiuti. 14 ottobre: primo appuntamento mancato. 

Valerio Longo (FI) sulla mancata Costituzione della Commissione Tecnica per l’individuazione dei Siti che trattano rifiuti: – «L’amministrazione provinciale non prenda in giro i cittadini di Battipaglia e ci faccia sapere se intende collaborare seriamente o, come sembra, voglia solo perdere tempo».

Si procede: Battipaglia è un’area satura da Impianti di rifiuti

BATTIPAGLIA – Saranno individuate le aree sature da escludere per insediamenti di impianti di trattamento rifiuti. 

Questo ha deliberato il Consiglio provinciale grazie alla responsabilità dei consiglieri di FI Ruberto e Celano che in segno di rispetto per la Città di Battipaglia e della Piana hanno sostoneto la determinazione provinciale che attiva le procedure di individuazione delle aree sature da impianti di rifiuti. 

Eboli: No ai rifiuti nell’area industriale

BATTIPAGLIA – No ai rifiuti nell’area industriale di Eboli: la commissione comunale licenzia all’unanimità il nuovo regolamento per l’area PIP. 
Sindaco Cariello, Presidente commissione Naponiello: “Salvaguardia  e della salute e attenzione per l’ambiente e la salute dei cittadini, affidabilità di imprese ed imprenditori e superamento delle assegnazioni di lotti in deroga” . Damiano Cardiello: “L’emendamento votato oggi in commissione è a tutela del nostro territorio, ed esprime solidarietà al Sindaco di Battipaglia”

Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari, basta regionalizzazione e provincializzazione del ciclo dei rifiuti.

La sovranità ambientale per Zara, Corizzo, Di Mieri, Fresa e Annunziata spetta ai Comuni. Il Ministro Costa legiferi nel rispetto del Principio di Prossimità imponendo alla Regione di predisporre un Piano rifiuti che ridia sovranità ai Comuni per porre fine al business dei privati. Ma il Ministro non vuole la Sindaca al tavolo che ha convocato. 

Battipaglia, i Rifiuti e l’accordo che bocciano tutti

BATTIPAGLIA – I Commercianti di “Rinascita” e Confcommercio bocciano il documento-moratoria sui rifiuti siglato da Comune-Provincia-EDA.
Dopo la presa di posizione dei movimenti ecclesiali della Forania di Battipaglia e Olevano, arriva la ferma bocciatura all’accordo sui rifiuti anche dai Commercianti perché non prevede una riduzione degli impianti che trattano rifiuti a Battipaglia ne talpoco giungere all’autosufficienza con un impianto di “vicinato”. E i ragazzi del Liceo Medi in corteo inscenano un Sit inn sotto il Comune. 

I movimenti ecclesiali battipagliesi si mobilitano contro rifiuti, roghi, puzza

BATTIPAGLIA – Battipaglia: I movimenti ecclesiali scendono in campo contro le speculazioni sui rifiuti 

Dopo averlo discusso e analizzato arriva la bocciatura per il documento-moratoria sottoscritto da Comune-Provincia-DEA, poiché non riduce la quantità di rifiuti trattati di tutta la Campania, confermando il fermo contrasto alle politiche dei rifiuti, ai roghi, alle puzze e promuovendo una strategia che preveda presidi permanenti e la presenza nei luoghi delle decisioni. 

Battipaglia unita contro la SPECTRE: Accordo Comune-Provincia-Regione sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Vertice Comune-Regione: Raggiunto l’accordo: criterio localizzativo e Stop all’aumento di rifiuti sul territorio.
La Città nella protesta trova se stessa. La Sindaca Francese guida la rivolta, si appropria del suo ruolo e negozia con Regione e Provincia. I Comitati fanno la loro parte. Le opposizioni anche nelle diversità ci sono. Il Ministro Costa parla ancora di tavoli invece di sedersi a quello di ieri e oggi e cacciare i soldi. Il M5S dopo le sue furbate è marginale. E mo? Via da Battipaglia i mercanti di monnezza.

ATO rifiuti: Appello dei Sindaci per una definizione omogenea

BATTIPAGLIA – Sub Ambito Territoriale Ottimale, dai sindaci un appello all’Ente d’Ambito per una definizione omogenea.
L’incontro è stato necessario per fare chiarezza sui sub-ambiti distrettuali per la gestione integrata del ciclo dei rifiuti in formazione a Sud di Salerno, che appaiono, ad oggi, in contrasto con gli indirizzi della normativa regionale di settore dopo il “passo avanti” dei Comuni di Eboli e Capaccio

Rifiuti & Puzza: Opposizioni e comitati contro il Sindaco Cariello

EBOLI – Negato l’accesso ad un incontro su puzza e rifiuti ai consiglieri di opposizione e al comitato “Eboli dice No”.
L’incontro di questa mattina tra il Sindaco di Eboli Massimo Cariello e il comitato “Battipaglia dice No” si è tenuto nelle stanze del Comune e a porte chiuse e lascia fuori le opposizione di Cardiello, Conte e Fido. Cosa si sono detti di tanto segreto Cariello e il Comitato battipagliese?

Da FI sui rifiuti appello all’unità e al dialogo

BATTIPAGLIA – Battipaglia non diventi Terra dei Fuochi è l’appello che Longo fa alla Città, alle Forze Politiche e alle Associazioni.
E mentre si aspetta il Ministro dell’ambiente Costa che snobba il Comune, Valerio Longo – “Il Consiglio Comunale è la massima espressione della politica cittadina, maggioranza e opposizione, senza distinzioni”.

Emergenza rifiuti Battipaglia: Il M5S salernitano incontra il Ministro Costa

ROMA – Parlamentari salernitani quidati dall’On battipagliese Acunzo hanno finalmente incontrano a Roma il Ministro Sergio Costa.

Il Ministro dell’ambiente avvia il “Dossier-Piana del Sele”, e il 24 agosto effettuerà un sopralluogo a Battipaglia per verificare la gravità della situazione. E la montagna ha partorito il topolino. Aspetteremo per sapere se il Ministro destinera’ soldi per frongeggiare l’emergenza e quale strategia adotterà Salvini per contrastare la criminalità organizzata.

Battipaglia e il Consiglio – Assemblea sui Rifiuti: Il CAOS

BATTIPAGLIA – Emergenza ambientale, protesta sociale, rabbia. In Consiglio è anarchia. La “folla” chiede: dimissioni; un Assessore; il commissariamento dei rifiuti.
Dalla protesta al caos il passo è breve ed è lastricato di tante insidie ghigliottinesche, come quella che le teste della protesta immaginano di cappottare la Giunta al grido “dimissioni”, sostituire e indicare un Assessore, ritenendolo “per editto del popolo” inadeguato perché avvocato. Arriva l’accusa alla Procura della Repubblica.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente