"ASL Salerno" tag

FISI Sanità chiede la “testa” di Minervini

EBOLI – Il DS dell’Ospedale di Eboli e Battipaglia Mario Minervini deve essere immediatamente rimosso dall’incarico.

La richiesta senza mezzi termini è del Segretario territoriale della FISI Sanità Rolando Scotillo il quale richiamandosi alla sentenza n 389/21 del 24 febbraio 2021 ne richiede la revoca e l’immediata rimozione dall’incarico del DS della DEA di I°Liv. Eboli-Battipaglia-Roccadaspide per dichiarata illegittimità. E… il piatto, se a qualcuno piace caldo, è servito.

UdC e Amministrative a Eboli: Aperti a tutti, sconti a nessuno

EBOLI – Eboli e amministrative 2021: L’UdC detta le regole: Si parla con tutti di Salute, Scuola, Sicurezza e Ambiente.

Polichetti e Scotillo coordinatori provinciali e locali dell’UdC in vista delle prossime amministrative dichiarano: “Iniziamo dalla Salute” e chiamano a raccolta tutti gli operatori della Sanità per salvare l’Ospedale di Eboli e partendo dall’applicazione recentisdima di una sentenza chiedono la revoca del Direttore Sanitario del PO di Eboli Minervini. 

Uil-Fpl: Si ristrutturi il Laboratorio Analisi e Biologia Molecolare del P.O. di Eboli

La Uil-Fpl scrive ai vertici dell’Azienda Sanitaria Locale e al DG Mario Iervolino.  La lettera a firma del responsabile di presidio sindacale della Uil-Fpl Vito Sparano per reiterare la richiesta di effettuare i…

Piano di Zona S3: Inizia il countdownn

EBOLI – Focus PdZ:  2° puntata: -31 giorni alla scadenza dell’appalto della coop di supporto. Ed è paralisi delle attività. 

Emergenza PdZ s3: dopo il licenziamento delle 20 assistenti sociali il 31 dicembre u.s. altrettanti operatori rischiano senza proroghe tecniche a fine mese di andare a casa, e con loro i servizi e le prestazioni dedicati all’utenza.

Uil-Fpl e Nuova Sanità: Sistema flessibile e dinamico

EBOLI – Un Sistema Sanitario Flessibile e Dinamico in una prospettiva sistemica …..Finalmente! E arriva il plauso della Uil-Fpl. 

Le dichiarazioni del Consigliere Regionale On. Tommaso Pellegrino, aprono ad una nuova visione della gestione della Sanità in Campania basata su un obsoleto criterio dei così detti “tetti di Spesa”, imperniati sulla logica di contenimento della spesa e non sulle reali necessità che si presentano. 

Asl Salerno: Grave la situazione dell’UO di Salute Mentale di Angri

SALERNO – Dipartimento Salute Mentale ASL Salerno il nuovo modello Assistenziale si Basa sulla chiusura delle UOSM. 

Antonacchio, Pastore, Fasolino e Pagano Cisl-Fp: «Oggi più che mai, sarebbe opportuno potenziare i servizi di salute mentale invece di chiuderli, senza alcuna ipotesi imminente di riapertura. Purtroppo ciò attiene ad una seria programmazione del settore che allo stato non manca… ma è del tutto assente». 

CISL e superamento precariato: Si rafforzi il SSN

La proposta Cisl-Fp sul superamento del Precariato: Si rafforzi il Servizio Sanitario Nazionale. Non si aspettino le Sentenze. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SALERNO – DOPO DIVERSE PRONUNCE DA PARTE…

Salerno: Mancano i centri di vaccinazione anti-Covid

SALERNO – La denuncia di Lambiase: Mancano i centri di vaccinazione anti-Covid sul territorio comunale.

Gianpaolo Lambiase, Consigliere Comunale di “Salerno di Tutti” – “C’è urgente necessità che l’ASL, di concerto con il Sindaco, attrezzi ed attivi immediatamente altre strutture per la somministrazione del vaccino, che possano servire l’intero territorio e garantire l’assistenza necessaria ai Salernitani”.

La FISASCAT CISL di Salerno scrive al Governatore De Luca

SALERNO – FISASCAT CISL Salerno scrive al Governatore De Luca in merito alla convenzione Consip chiede un incontro negoziale. 

Prisco Fortino Segretario provinciale Fisascat Cisl Salerno: A Rischio posti di lavoro e la tenuta igienico-sanitaria delle Aziende salernitane. 

Vaccini a gogò 2: Pergamo (Cisl-Fp) non è un furbetto era autorizzato

SALERNO – Il Sindacalista Luigi Pergamo (Cisl-Fp) non è un furbetto dei vaccini ma autorizzato dal Direttore Sanitario del Distretto 67.

Relativamente ad un articolo di POLITICAdeMENTE “Asl Sa e vaccini a gogò….”, l’Avv. Preziosi ci comunica l’estraneità di Pergamo, e aderendo all’art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, prendiamo atto, come dichiarato, che il suo assistito è stato autorizzato dalla Direzione Sanitaria del Distretto 67 di Mercato San Severino dell’ASL SA, il quale a sua volta si è recato presso l’AOU “Ruggi” di Salerno e non al Centro Vaccinale di Nocera Inferiore, per sottoporsi a vaccinazione.

Carenza di personale all’UO Malattie Infettive dell’Ospedale di Eboli

EBOLI – A denunciare l’atavica carenza di personale all’U.O. Malattie Infettive al P.O. di Eboli è la Uil-Fpl

Sparano e Conte (Uil-Fpl) ricordando nella nota inviata ai vertici locali ospedalieri e dell’ASL Salerno, come le responsabilità sono ormai colpe gravi, chiedono per la 7^ volta come negli ultimi 2 anni l’assegnazione “urgente” di personale sanitario.

Vaccinazioni: L’ASL Sa adotta le linee guida e i furbetti fanno anche la 2^ dose

SALERNO – L’ASL Salerno ha pubblicato il Piano vaccinale anti Covid-19. FISI sottolinea le priorità e i furbetti? Riceveranno la 2^ dose?

Rolando Scotillo (FISI Sanità) valuta la possibilità di una denuncia per estorsione, ricorda ai furbetti delle vaccinazioni le priorità del Piano vaccinale: «Operatori sanitari e sociosanitari “in prima linea”, Residenti e personale dei presidi residenziali per anziani, Persone di età avanzata»; E non a dipendenti non esposti particolarmente ne a persone estranee, siano essi parenti di sanitari o amministrativi sindacalisti o meno che siano.

L’ASL Salerno va commissariata

SALERNO – È FISI Sanità a chiedere al Ministro degli Interni il Commissariamento dell’ASL Salerno per Infiltrazioni esterne.

Il segretario nazionale della FISI Rolando Scotillo: “È emblematico il caso delle autoambulanze che festeggiano la vittoria di un Sindaco, piuttosto che le assunzioni “amicali” nelle ditte esternalizzate della ASL o i trasferimenti e le promozioni degli amici e degli amici degli amici” .

Emergenza Covid e riabilitazione: Lambiase scrive all’ASL

SALERNO – La riabilitazione è uno dei temi posto sul tavolo dall’emergenza Coronavirus. I dubbi del Consigliere Lambiase che scrive all’ASL. 

Giampaolo Lambiase “Salerno di Tutti”: «Il doppio tampone sancisce la fine della fase acuta della malattia da Sars-CoV-2. Ma per un recupero completo, nella maggior parte dei casi, occorrono diversi mesi».

Trattative sindacali ferme: Cisl, Cgil, Uil chiedono la ripresa del dialogo

SALERNO – Comunicato unitario di UIL FPL, CGIL FP E CISL FP che invoca la ripresa del dialogo con l’Azienda Sanitaria. 

I sinfacati unitari denunciano “Trattative sindacali ferme da prima della pandemia all’Asl: le sigle di categoria chiedono di essere convocati dai vertici dell’Azienda”. 

Inchiesta sull’impero Squecco, Sanità e il caso Capaccio

SALERNO – Affari con ambulanze e morti e inchiesta a Capaccio-Paestum sull’impero di Squecco,

Polichetti Segretario Provinciale UDC Salerno: “De Luca dovrebbe commissariare l’Asl Salerno. Serve una commissione d’accesso per valutare lo scioglimento del Comune. Chiederò anche ai parlamentari Udc un’interrogazione al ministro Bonafede”. 

Salerno: Dura nota FISI sulle priorità vaccinali

SALERNO – Dopo i selfie sui Social di dipendenti e persone comuni:Dura nota della FISI Sanità al DG e DS ASL Salerno sulle priorità vaccinali.

Rolando Scotillo Segretario Territoriale FISI Sanità: “chi elude la fila e le priorità e si mostra sui social non sta dimostrando di essere un eroe… è semplicemente un vigliacco. Una Commissione che si occupi di chi si rende colpevole della elusione delle regole che valuti provvedimenti disciplinari come previsto dai CCNL”. 

Cisl-Fp P.O. Eboli all’ASL Sa: Potenziata la Radiologia ma senza personale

EBOLI – Arrivano apparecchiature sofisticate alla Radiologia dell’Ospedale di Eboli ma mancano medici e infermieri. 

La denuncia è di Contrasto, Sparano e Ristallo della Segreteria Cisl-Fp del P.O. di Eboli che scrivono ai vertici ASL Salerno e dichiarano: “che serve avere le migliori apparecchiature e non farle funzionare per mancanza di personale? Un reclutamento straordinario è un obbligo morale per il personale, gli utenti e la struttura”. 

ASL Salerno: Lavoratori del Call Center ASL verso lo sciopero

SALERNO – I lavoratori del Call Center dell’ASL Salerno per i mancati impegni delle concessionarie minacciano lo stato di agitazione. 
La Segreteria della FISASCAT CISL di Salerno indice lo stato di agitazione nei confronti della GPI SPA, GESAN S.r.l., Network Contracts S.r.l. e Asso Coop Soc per il mancato rispetto delle clausole sociali per il passaggio di consegne nell’avvicendamento negli appalti sul Call Center dell’ASL Salerno.

Asl Salerno e premialità Covid, pronti i ricorsi

ASL Salerno e le Premialità Covid. FISI Sanità pronta a ricorrere per atteggiamento antisindacale.  “Non si è mai assistito a tanta scelleratezza: un Ente Pubblico in cui chi si ammala per lavoro, o,…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente