Battipaglia: Il Comune cerca Ingegneri e Architetti per la Commissione Rischi sismici

Avviso con procedura ad evidenza pubblica per l’istituzione di un elenco comunale dei professionisti per la nomina di componenti della Commissione Comunale per il rilascio dell’autorizzazione sismica.

L’avviso per 3 Ingegneri o Architetti esperti in collaudi sismici e 2 Ingegneri o Arcchitetti esperti in strutture è disponibili nella sezione Bandi e Concorsi del sito del Comune di Battipaglia. La scadenza è fissata per il 15 ottobre 2013 alle ore 12:00.

Comune di Battipaglia

Comune di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Il Responsabile APO Ing. Attilio Busillo, con apposita procedura ad evidenza pubblica è stato pubblicato l’avviso per l’istituzione dell’Elenco comunale dei professionisti per la nomina quale componenti della Commissione Comunale per il Rischio Sismico per il rilascio dell’autorizzazione sismica per opere pubbliche o di interesse pubblico o di opere di edilizia privata per gli edifici la cui altezza è prevista fino a metri 10,50 dal piano di campagna.

La Commissione Comunale per il Rischio Sismico sarà formata:

a) da tre tecnici in possesso del diploma di laurea in ingegneria o architettura, vecchio ordinamento universitario, con comprovata esperienza in collaudi sismici;
b) da due giovani ingegneri o architetti con massimo cinque anni di iscrizione all’albo, con specifiche esperienze in materia di strutture;

Gli interessati dovranno far pervenire entro e non oltre il 15/10/2013 alle ore 12,00 all’Ufficio Protocollo Generale dell’Ente, in busta chiusa e riportante all’esterno la dicitura “Partecipazione all’Elenco professionisti per la nomina quale componenti della Commissione comunale per il rilascio dell’autorizzazione sismica”, apposita manifestazione di interesse ad essere inseriti nel suddetto Elenco comunale per la nomina nella costituenda commissione comunale.

Il recapito del plico rimarrà ad esclusivo rischio del mittente.

Non verranno prese in considerazione le domande non complete di tutta la documentazione richiesta, né sarà possibile presentare integrazioni della documentazione successive alla data di presentazione della domanda stessa di partecipazione.

Le domande consegnate o pervenute anche a mezzo posta o corriere dopo la scadenza del termine delle ore 12,00 del 15/10/2013, saranno dichiarate inammissibili.

Alla domanda dovrà essere allegata, a pena di esclusione, la seguente documentazione:

1)    Dichiarazione, resa nella forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 ed allegata copia fotostatica del documento di identità personale in corso di validità, riportante i propri dati anagrafici, i dati relativi al possesso del diploma di laurea con l’iscrizione al relativo ordine professionale.

2)    Dichiarazione, resa nella forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 ed allegata copia fotostatica del documento di identità personale in corso di validità, contenente apposito curriculum professionale, con evidenza delle attività svolte in materia strutturale (Progettazione strutturale, Direzione lavori, Collaudi statici, Relazioni a strutture ultimate, Certificati di idoneità statica, Valutazione della sicurezza ecc.) e di tutte le altre attività che il professionista ritenga utile presentare, inoltre, per i tre membri con comprovata esperienza in collaudi sismici dovranno evidenziare tale requisito nel curriculum di cui sopra.

3)    Dichiarazione, resa nella forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 ed allegata copia fotostatica del documento di identità personale in corso di validità, attestante:

  1. di non aver riportato condanne penali, di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione e di non essere a conoscenza dell’esistenza a proprio carico di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione;
  2. di non aver riportato, nell’espletamento di attività elettive, di pubblico impiego o professionali, provvedimenti o sanzioni che abbiano comportato la sospensione dalla carica, dal servizio o dall’Ordine professionale di appartenenza;
  3. di non essere dipendente pubblico o di essere autorizzato dalla pubblica amministrazione di appartenenza (indicandone gli estremi).
  4. di non ricoprire la carica di Amministratore comunale del Comune di Battipaglia o di rappresentante di Enti cui è demandato l’esprimersi, anche in sede di controllo, sulle stesse pratiche sottoposte alla Commissione per il Rischio Sismico;

4)    Dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei propri dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/2003.

La mancanza di uno dei suddetti elementi richiesti comporterà l’esclusione dell’istanza.

Previo sorteggio la Commissione per il Rischio Sismico verrà nominata con Decreto Sindacale.

Agli oneri derivanti dal funzionamento delle suddetta Commissione per il Rischio Sismico il Comune di Battipaglia (SA) provvederà con l’utilizzo delle risorse finanziarie trasferite annualmente dalla Regione Campania, previa adozione da parte della Giunta Regionale della deliberazione di riparto delle risorse introitate ai sensi dei commi 8 e 9 dell’articolo 2 della L.R. 9/1983 e ss. mm. ii..

Nel rispetto dei principi comunitari di trasparenza, non discriminazione, parità di trattamento e rotazione la nomina quale componenti della suindicata Commissione per il Rischio Sismico avrà efficacia per la durata di anni uno, decorrenti dal decreto sindacale di nomina e comunque fino alla nomina della nuova commissione.

Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Attilio Busillo, Responsabile APO del Servizio Governo del Territorio.

Il presente avviso viene pubblicato all’Albo Pretorio on-line e sul sito istituzionale dell’ente www.comune.battipaglia.sa.it

Battipaglia, 28 settembre 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente