1° Turno Coppa Italia Nazionale Calcio a 5: La Feldi Eboli esce a testa alta

1° Turno Coppa Italia Fase Nazionale: La Feldi Eboli con un 3 a 3, esce a testa alta contro il Real Dem.

La Feldi Eboli onora la Campania e con un pareggio esce a testa alta da Montesilvano, “Tempio del Calcio a 5”: Real Dem – Feldi Eboli 3 – 3. Reti: Junior (2), Marianetti (RD), Andreozzi, Santoro, Maggio (FE).

ANDREOZZI E SANTORO

ANDREOZZI E SANTORO

di Sergio Macellaro
per (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

MONTESILVANO – Un match che inizia con il rebus portiere, in quando la carovana rossoblu partita da Eboli priva della disponibilità dei suoi tre portieri titolari, per l’indisponibilità di Fabozzi, Taffarel (febbricitante) e Costigliola (squalificato). Il tecnico Cundari gioca la carta D’Amato under 97‘, facendolo giocare dal 1′ minuto. Una scelta coraggiosa ma azzeccata che ha visto nei tre goal subiti non avere colpe, mentre decisivo in altre occasioni. Primi minuti di studio prima imbucata dell’uomo migliore dei padroni di casa il brasiliano Junior ed al 3’ Real Dem in vantaggio.

Feldi Eboli-Real Dem

Feldi Eboli-Real Dem

Autentica doccia fredda per la Feldi Eboli che prova subito ha ripartire e due minuti più tardi è Andreozzi ha colpire il palo a portiere battuto. Ed ancora all’ 8 e al 14′ ci prova Maggio e Busino, l’estremo difensore dei padroni di casa allontana la minaccia. La Feldi prende coraggio, ci crede, e prova ancora con il solito Andreozzi in ben due occasioni e poi con Santoro, la porta dei padroni di casa sembra stregata. Il pari arriva solo allo scadere della prima frazione di gioco con Busino, botta dal limite ed è goal.

Nella ripresa è la Feldi che prova ancora con Busino ha sorprendere la difesa avversaria ma sbaglia. Mentre al 33′ non sbaglia il brasiliano Junior che con l’ennesima imbucata nella difesa supera tutti e realizza la seconda rete per i suoi. Autentica doccia fredda per il roster di mister Cundari. Al 35′ Mansi prova un tiro dal limite con parabola insidiosa, l’estremo difensore dei padroni di casa si supera con una parata elastica e salva la porta. Al 38′ arriva con una ennesima ripartenza il goal del Real che sigla il tris realizzato da Marianetti.

Real Dem-Feldi Eboli

Real Dem-Feldi Eboli

La Feldi reagisce al doppio svantaggio e segna la seconda rete all’ 41 con Rino Santoro che con maestria di punta insacca nell’angolino. La rete del pari arriva al 55′ con Maggio botta dal limite e goal del 3 a 3 finale. Finisce a testa alta la sfida di Coppa per la Feldi Eboli anche se con grande rammarico ed a mente lucida si rammarica di non aver osato oltre per cercare la vittoria contro un ottimo Real Dem. Ora tutte le attenzioni si spostano alla gara di ritorno in programma il 3 febbraio prossimo sul rettangolo del PalaDirceu, con orario ancora da concordare.

“Si poteva vincere, – esordisce così l’universale della Feldi Eboli, Giuseppe Andreozzi, calcettista di esperienza che fa anche autocritica su i due goal subiti su palle inattiva – Dobbiamo migliorare su questo aspetto, dobbiamo restare concentrati nella gara di ritorno per evitare di prendere goal su nostre disattenzioni. Abbiamo giocato a mio avviso molto meglio e meritavamo sicuramente questa vittoria, ma non è stato sufficiente. Ora il tutto è rimandato nella gara di ritorno. Un elogio particolare al portiere under D’Amato che ha disputato una egregia gara, senza avere mai colpe sui goal subiti”.

Eboli, 21 gennaio 2015

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente