Battipaglia: Progetto di alternanza scuola-lavoro “Un ponte per il futuro”

Oggi martedì 15 dicembre, ore 9.30, Itis “Enzo Ferrari”, Battipaglia, presentazione del progetto di alternanza scuola-lavoro “Un Ponte per il Futuro”.

L’evento è la collaborazione tra le scuole e Cisl provinciale, Fim, Cisl Scuola di Salerno, Ente di formazione e Agenzia per il lavoro Formamentis, tre aziende metalmeccaniche (Meral Salerno, Silgan White Cap Battipaglia, Crown Imballaggi Italia di Nocera Inferiore e Battipaglia.

evento-Ponte per il futuro

evento-Ponte per il futuro

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Domani, martedì 15 dicembre a partire dalle 9.30, presso l’Itis “Enzo Ferrari” di Battipaglia, verrà presentato il progetto di alternanza scuola-lavoro “Un Ponte per il Futuro” che ha visto collaborare insieme la Cisl provinciale, la Fim, la Cisl Scuola di Salerno, l’Ente di formazione e Agenzia per il lavoro Formamentis, tre aziende del settore metalmeccanico (Meral di Salerno, la Silgan White Cap di Battipaglia e la Crown Imballaggi Italia con sedi a Nocera Inferiore e Battipaglia) e tre Istituti tecnici della provincia di Salerno (“Antonio Pacinotti” di Scafati, “Basilio Focaccia” di Salerno e l’Itis “Enzo Ferrari” di Battipaglia).

Il sindacato è coinvolto in tutte le fasi del progetto, nella sua costruzione, nella selezione dei giovani e nel monitoraggio degli step di avanzamento. Le aziende si sono impegnate a offrire concrete possibilità di impiego occupazionale stabile.

La metodologia condivisa da tutti i soggetti partecipanti al progetto è stata quella di orientare le scelte al massimo della concretezza e operatività, infatti è già stato redatto il cronoprogramma che prevede i profili professionali, il numero degli studenti coinvolti (tra i 12 e i 15), le ore di alternanza, gli incroci tra la singola azienda e l’istituto (si è tenuto conto della prossimità territoriale), l’utilizzo di altri strumenti della legislazione sul lavoro, in primis il progetto “Garanzia Giovani”.

L’obiettivo è anche quello di rendere strutturale la sinergia creatasi tra i vari soggetti, estendendola al tema della formazione continua, attraverso il coinvolgimento di Confindustria, e ai fabbisogni di qualifiche professionali e di mestieri richiesti dell’apparato produttivo del territorio.

All’appuntamento, introdotto dal segretario generale della Cisl Salerno, Matteo Buono, e dal segretario generale della Fim Cisl Salerno, Vincenzo Ferrara, prenderanno parte, tra gli altri, Giuseppe Terracciano, segretario generale della Fim Cisl Campania, Marilina Cortazzi, segretario generale della Cisl Scuola Salerno, Giuseppe Melara, segretario generale della Formamentis, Imma Stizzo, esperta in progettazione della Formamentis, Daniela Palma, dirigente scolastico dell’istituto “Ferrari”, Renzo Stio, dirigente scolastico dell’istituto “Focaccia”, Adriana Miro, dirigente scolastico dell’istituto “Pacinotti”, Antonello Gisotti della Fim Cisl Nazionale e Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania. Le conclusioni saranno affidate a Gigi Petteni, segretario confederale della Cisl nazionale.

Battipaglia, 15 dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente