Salerno: Bando Nucleo di Ispettori Ambientali Comunali

Il Comune di Salerno ha pubblicato il bando per l’istituzione del Nucleo di Ispettori Ambientali Comunali.

Per l’istituzione di un nucleo di Ispettori Ambientali Comunali, la domanda di ammissione va consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Salerno entro le ore 12.00 del 15 febbraio 2016.

02-ispettori ambientali-0291

02-ispettori ambientali-0291

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Il bando per l’istituzione di un nucleo di Ispettori Ambientali Comunali è stato pubblicato. La domanda di ammissione va consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Salerno entro le ore 12.00 del 15 febbraio 2016.

Con delibera di Consiglio Comunale n. 34 del 25.07.2012 è stato approvato il Regolamento Comunale per l’istituzione della figura dell’Ispettore Ambientale Comunale. l’Ispettore Ambientale Comunale espleta: l’attività di informazione ed educazione ai cittadini sulle modalità e sul corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti; l’attività di prevenzione nei confronti di quegli utenti che, con comportamenti irrispettosi del vivere civile, arrecano danno all’ambiente, all’immagine e al decoro del territorio comunale; è un volontario che espleta l’attività di vigilanza, controllo e accertamento, con dovere di segnalazione alla Polizia Municipale ed in coordinamento con la stessa, per le violazioni di norme nazionali in materia ambientale, dei regolamenti comunali e delle ordinanze sindacali relative, in via prioritaria, al deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio e alla tutela dell’ambiente, intendendosi in tale definizione anche il rispetto di ogni altra legge e regolamento che contengano disposizioni a tutela dell’ambiente e del decoro del territorio.

Il servizio di volontariato è prestato esclusivamente nell’ambito del territorio comunale di appartenenza, e è a carattere volontario e gratuito. L’incarico di ispettore ambientale comunale è attribuito con decreto del Sindaco, a seguito di corso di formazione della durata di 40 ore.

Alla selezione per partecipare al corso di formazione per Ispettore Ambientale Comunale, possono partecipare alla selezione tutti i cittadini italiani che, alla data di presentazione della domanda,
risultino in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano o appartenente ad uno dei Paesi della Comunità Europea;
  • aver raggiunto la maggiore età e non superato gli anni 65;
  • essere in possesso del titolo di studio di scuola media di primo grado;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanna penale, anche non definitiva, o essere stato destinatario di sanzioni
    amministrative per violazioni della normativa in materia di salvaguardia del patrimonio storico, culturale, ambientale e naturalistico;
  • essere in possesso dell’idoneità allo svolgimento delle attività richieste, accertata da un medico
    abilitato;
  • conoscere il territorio del Comune di Salerno.

Inoltre nella domanda di partecipazione, gli aspiranti dovranno indicare eventuali Attività di volontariato in Associazioni riconosciute a livello nazionale o regionale ed eventuale attività di volontariato prestata per il Comune di Salerno negli ultimi cinque anni.

Presso la sede del Settore Ambiente e Mobilità Urbana del Comune di Salerno sita in via Settimio Mobilio n. 52, diretto dall’Ing. Luca Caselli, è possibile ritirare copia  completa del regolamento e del relativo modello di domanda di selezione. La stessa documentazione sarà disponibile sul sito internet del Comune di Salerno al seguente indirizzo: www.comune.salerno.it, alla sezione Bandi e Concorsi.

La domanda di ammissione, sottoscritta dal candidato e redatta in carta semplice, usando lo schema allegato, va consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Salerno sito in via Roma n. 1 entro le ore 12.00 del 15 febbraio 2016.
Il Comune di Salerno organizzerà, in forma gratuita, il corso di formazione di base per tutti gli aspiranti Ispettori Ambientali Volontari Comunali, della durata di 40 ore. Al corso di formazione saranno ammessi non più di 40 aspiranti da selezionare successivamente tramite l’esame finale in numero di 20, posizionando gli altri in graduatoria con possibilità di scorrimento.

Qualora il numero delle richieste di partecipazione al corso siano superiori alle 40 unità sarà effettuata una selezione sulla base della domanda di partecipazione, mediante i seguenti requisiti preferenziali. Titolo di studio:

  • Diploma di scuola media superiore punti 4
  • Diploma di Laurea punti 5
  • Diploma Specializzazioni materia ambientale punti 3
  • Attività di volontariato in Associazioni riconosciute a Livello nazionale o regionale punti 4
  • Attività di volontariato prestata per il Comune di Salerno negli ultimi cinque anni punti 8
  • Età del soggetto 18-30 ……………… …. punti 5
  • 30-40…………… ……. punti 3
  • 40-oltre…………… …. punti 1
  • a parità di condizioni si effettuerà sorteggio pubblico.

Come si evince dal regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 34/2012, l’ispettore ambientale sarà un “volontario” per il quale non sarà previsto alcun compenso professionale e nessun rimborso spese.

Agli ammessi al corso di formazione, sarà data notizia dell’ammissione e della data in cui si terrà la formazione mediante affissione all’Albo Pretorio on line del Comune di Salerno sul sito istituzionale www.comune.salerno.it. Al termine del corso di formazione i soggetti selezionati, saranno nominati con decreto del Sindaco del Comune di Salerno “Ispettori Ambientali Comunali”.

Salerno, 21 gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente