Salerno, Ecobistrot: “Storie terra terra” di Agricoltura, ambiente, alimentazione

Domenica 21 febbaraio 2016, ore 18:30, Ecobistrot, lungomare Colombo Salerno: “Storie terra terra”.

La serata è organizzata dalla rete di produttori “Mediterranea Passione” in collaborazione con l’Ecobistrot, un comfronto su Agricoltura, ambiente, alimentazione e i tesori nascosti della Dieta mediterranea.

storie terra terra(1)

storie terra terra(1)

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – L’appuntamento è per domenica 21 febbaraio 2016, alle ore 18.30, all’Ecobistrot in via Lungomare Colombo23/25 di Salerno. La serata è organizzata dalla rete di produttori “Mediterranea Passione” in collaborazione con l’Ecobistrot, si parlerà di prodotti ma non solo. Ci confronteremo sui temi che riguardano la nostra agricoltura, ma anche l’ambiente e l’alimentazione.

Faremo tutto questo potendo contare sul patrocinio e la partecipazione dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio, che tanta parte ha avuto in questi anni nella valorizzazione del prodotto principe della Dieta Mediterranea. Avremo l’opportunità di confrontarci con Legambiente, che prima di altri ha intravisto le necessità della tutela ambientale ai fini di un’agricoltura e di un turismo sostenibile. Inoltre ci aiuteranno durante la serata i contributi dell’ITA “Giustino Fortunato” di Eboli, da sempre impegnato in attività di formazione e sostegno del comparto agricolo, e della Pro Loco di Battipaglia, che ha assunto iniziative importanti a favore dei prodotti della nostra terra. Proprio la parola terra è al centro della serata, attraverso la riscoperta del cibo in una dimensione non mediatica, ma più umana, più “terra terra”. Partendo dalla consapevolezza che il cibo non è un semplice oggetto di consumo, ma parla di noi del nostro modo di essere e stare al mondo. Tutto questo sarà allietato dalle degustazioni guidate dai produttori, che saranno accompagnate dalla mostra fotografica “Urban Rustic” e da proiezioni video.

L’appuntamento di domenica è alla scoperta dei tesori nascosti: percorsi enogastronomici e culturali sulle vie del Grand Tour, lavoro degli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario G. Fortunato di Eboli selezionato per l’Expo dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e BAF, Birra (Artigianale) Agrario Fortunato saranno presentati all’Ecobistrot di Salerno.

La serata è finalizzata, come nella narrazione degli alunni, ad enfatizzare la Dieta Mediterranea come insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio, alla storia, all’arte, alla tavola, un modello nutrizionale, rimasto costante nel tempo e nello spazio, e che comprende molto più che il solo cibo: il singolare lavoro degli alunni, infatti, sottolinea come la Dieta Mediterranea promuova soprattutto l’anima di quello che a scuola quotidianamente imparano: l’interazione sociale, dal momento che i pasti collettivi rappresentano il caposaldo di consuetudini sociali ed eventi festivi.

Novità molto apprezzata dell’anno, sarà la birra artigianale al profumo di agrumi coltivati nell‘azienda agricola annessa all’Istituto Agrario di Eboli: La BAF (Birra Artigianale Fortunato) prodotta dagli alunni nei laboratori dedicati.

E come un evento festivo si configura la serata attraverso la valorizzazione del prodotto principe della Dieta Mediterranea, l’olio, confronto sulla necessità della tutela ambientale ai fini di un’agricoltura e di un turismo sostenibile, riscoperta del cibo in una dimensione non mediatica, ma più umana e socializzante.

Partendo dalla consapevolezza che il cibo non è un semplice oggetto di consumo, ma costituisce il nostro passato e il nostro futuro, narra la nostra storia.  Alle degustazioni guidate da produttori e alunni dell’Istituto Tecnico Agrario Fortunato di Eboli, che ancora una volta registra il boom di iscritti, seguiranno una mostra fotografica, “Urban Rustic”, e proiezioni video inedite.

Si consiglia la partecipazione a quanti amano la storia del proprio territorio e volentieri ne riscoprono le radici.

storie terra terra-Ecobistrot

storie terra terra-Ecobistrot

Salerno, 29 febbraio 2016

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. I ragazzi dell’Agrario sono instancabili conquistatori! La birra artigianale è appena nata ed è già un successo! Mentre Eboli sembra risucchiata da Battipaglia sono il nostro orgoglio!
    Bravi! Continuate così! Avete un Dirigente che ci invidiano in molti!

  2. una serata che vede al centro i temi che più hanno a che fare con la nostra salute sempre più messa a rischio da scelte scellerate. con una scuola dinamica come l’agrario di Eboli impegnata quotidianamente nel sostegno alla fondamentale risorsa economica del nostro territorio, le associazioni città dell’olio e Legambiente impegnate nella tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio ambientale e agricolo, i piccoli produttori che tra mille difficoltà tirano avanti senza cedere alle sirene traditrici di un mercato cannibale.

  3. Mediterranea passione e’ tutto un programma:ho ritrovato sapori e profumi della nonna che avevo dimenticato e credevo perduti per sempre.Molto interessante il lavoro degli alunni dell’agrario, un moderno Grand Tour che ripercorre cultura e tradizioni in modo originale e creativo.
    Il web dell’Istituto e’ da vedere.Lo consiglio, magari sgranocchiando olive ed altre delizie!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente