"Cafoni arricchiti" tag

De Luca rompe col PD? Ci Ricorda Fedro e la favola del Lupo e l’Agnello

SALERNO – Il Partito Democratico lo ignora e continua a cercare un candidato alternativo e condiviso per evitare le primarie. De Luca si incazza.
De Luca, il mancato leader, non è gradito ne al nuovo e ne al vecchio corso del PD. É ingombrante. La sua “Libertà”, troppo “libera”, è tanto “libera”, che nessuno si fida. E lui come nella favola di Fedro “il Lupo e l’Agnello”, aspetta la scusa delle Primarie per rompere con il PD.

ELEZIONI REGIONALI – De Luca è vincente, parola di Franceschini

Franceschini: “De Luca ha dimostrato di saper governare. Sarebbe la migliore soluzione per vincere. Troverebbe il mio sostegno”.
Il Segretario PD su Bassolino: “E’ una stagione ormai finita. Ha ragione De Luca …… dovrebbe farsi da parte”-.
NAPOLI – Anche Dario Franceschini come il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca non finisce mai di stupire, e in’un’intervista rilasciata all’emittente televisiva campana Canale 21, a proposito di De Luca e alle sue recenti dichiarazioni di non voler essere un soggetto passivo e quindi proponeva in un convegno al Maschio Angioino di Napoli la sua volontà di candidarsi a Governatore della Campania, ha dichiarato – “De Luca ha dimostrato di saper governare. Quindi una sua discesa in campo troverebbe senz’altro il mio sostegno.

Il licenziamento di Montemarano: una “BASSOLINATA”

Via i “cafoni arricchiti”, come li chiamò il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.
Il Partito Democratico, dovrebbe cacciarli fuori a pedate e chiedere scusa ai campani.
Il Governatore della Campania “rafforza” il suo isolamento e si avvia sempre più, nel suo cammino politico-istituzionale, verso una gestione di tipo “monocolore”. Un monocolore “Bassoliniano”. Prima il commissariamento della Sanità Campana con un blitz all’insaputa del suo Assessore, poi con il “licenziamento” del suo stesso Assessore alla Sanità Angelo Montemarano, sostituito dal Direttore del “Pascale” Mario Santangelo, Bassolino ha aperto le ostilità verso tutti ed in particolare verso il Partito Democratico.

Il licenziamento di Montemarano: una "BASSOLINATA"

Via i “cafoni arricchiti”, come li chiamò il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca.
Il Partito Democratico, dovrebbe cacciarli fuori a pedate e chiedere scusa ai campani.
Il Governatore della Campania “rafforza” il suo isolamento e si avvia sempre più, nel suo cammino politico-istituzionale, verso una gestione di tipo “monocolore”. Un monocolore “Bassoliniano”. Prima il commissariamento della Sanità Campana con un blitz all’insaputa del suo Assessore, poi con il “licenziamento” del suo stesso Assessore alla Sanità Angelo Montemarano, sostituito dal Direttore del “Pascale” Mario Santangelo, Bassolino ha aperto le ostilità verso tutti ed in particolare verso il Partito Democratico.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente