"diritto al lavoro" tag

Fonderie Pisano: il Sindaco Napoli riceve la proprietà. Parte la Fiaccolata di protesta

SALERNO – Il Sindaco Napoli riceve la roprietà della Fonderia Pisano: “Salvaguardare salute e lavoro. Delocalizzare nel rispetto dell’ambiente e del territorio”. E le Associazioni organizzano una Fiaccolata
L’ing. Pisano illustrando l’avanzamento del progetto e l’adeguamento dell’attuale stabilimento in base alle prescrizioni ricevute dai vari enti, ha ribadito la disponibilità all’investimento pari a 42 milioni di eurocome definito con il Ministerio dello Sviluppo Economico.

9 aprile 1969, Battipaglia in rivolta: Il ricordo

BATTIPAGLIA -Tutto ha inizio “Quel” 9 Aprile del 1969 quando la città di Battipaglia è in rivolta.
Oggi il ricordo di una Città e dei suoi cittadini che si schierarono a fianco delle tabacchine e della protesta contro la chiusura delle fabbriche: era il tramonto della società rurale e gli albori di una nuova stagione.

Agitazione lavoratori Multiservizi. Cardiello a fianco dei lavoratori, boccia i sindacati

EBOLI – Cardiello, In merito lo stato di agitazione dei lavoratori Multiservizi – “Multifatture”: E i sindacati dove sono?”
La “Multifatture” è stata usata come un bancomat personale, con sperpero di denaro pubblico fin troppo evidente, si chiede ora ai dipendenti un sacrificio che non è previsto nè dalla contrattazione nè tantomeno dalle esigenze reali della società.

L’arroganza al potere: un’altra offesa al Consiglio comunale

EBOLI – L’arroganza al potere: un’altra offesa al Consiglio comunale. Lo dice Gerardo Rosania Commentando l’ultimo Consiglio Comunale.
Dal Risparmio delle Commissioni 50mila euro. L’opposizione chiede di destinarli a “buoni lavoro”, la Maggioranza “accetta” ma pensa a cambiarla in seguito. ancora una volta i 18 “yes-men” sui banchi della maggioranza hanno taciuto. Povera Ebol

Solidarietà e sostegno ai precari della Scuola

SALERNO – Un atto di solidarietà a favore dei precari della Scuola e contro il più grande licenziamento di massa mai avvenuto.
Il primo obiettivo è unire le lotte contro lo smantellamento sistematico dello Stato Sociale.
– Il Governo Berlusconi e il suo Killer Tremonti incurante di ogni sensibilità politica e sociale, con le loro politiche hanno usato tagli indiscriminati nei settori più strategici, quasi a dimostrare che ogni conquista è un “lusso”. Il settore più colpito in termini di risorse, già miserabili, ed in termini di perdita di posti di lavoro è la Scuola.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente