"Ecoballe" tag

Battipaglia, le “ecoballe”, gli incendi, i percorsi dell’Amministrazione

BATTIPAGLIA – ncendio doloso di ecoballe alla New Rigeneral Plastic. Tutte le azioni dell’amministrazione e l’interrogazione parlamentare di FI.

Cecilia Francese: “Abbiamo presentato una denuncia alla Procura della Repubblica. Abbiamo chiesto l’intervento del Prefetto. Abbiamo sollecitato un incontro urgente con il Ministro Costa. Assistiamo a una guerra per il controllo dei rifiuti e a operazioni di compravendita di terreni, a società che poi scompaiono. Battipaglia è sotto attacco”.

“Il Depistaggio”: Chi sono i “Mandanti” dei roghi?

BATTIPAGLIA – Gruppi di potere, connivenze politiche, inquinamento, roghi. Per Etica è Depistaggio. Chi sono i mandanti?
Etica per il Buongoverno denuncia strategie tese a spostare l’attenzione altrove. Individua nei rihi, nell’immondizia, nella puzza, connivenze politiche, silenzi e distrazioni colpevoli e quello di sabato scorso è un attacco alla Città un ulteriore conferma che gli interessi sui rifiuti sono tanti e milionari.

Rogo Battipaglia: Il M5S accusa De Luca. Acunzo strappa l’incontro a Costa

BATTIPAGLIA – Cammarano(M5S) accusa De Luca su Roghi e gestione rifiuti. L’On Acunzo(M5S), accusato, strappa un incontro a Roma con il Ministro Costa(M5S).
Una partita tutta interna al M5S e tra inadeguatezza, sit in e dossier stellati inutili, un mare magnum di inadeguatezza e Battipaglia brucia. E tra puzza, aria, mare e terreni inquinati: Benvenuti nella terra di tutti e di nessuno. Cammarano(M5S): “Il Rogo di Battipaglia fallimento della gestione De Luca. Con l’aiuto del nostro Governo, Battipaglia non diventerà la nuova terra dei fuochi”.

Rogo di Battipaglia: È emergenza ambientale nella Piana del Sele

BATTIPAGLIA – Dopo il rogo di Battipaglia l’associazione “Noi Tutti Liberi e Partecipi” denuncia una Emergenza ambientale.
A lanciare l’allarme è il Presidente del sodalizio politico-culturale ebolitano Vincenzo Fornataro che auspica un risveglio delle coscienze e un invito ad una più attenta partecipazione rispetto ai temi ambientali, culturali, sociali e legati alla salute e al sistema sanitario nazionale.

La mennezza brucia e gli “avvoltoi planano” su Battipaglia

EBOLI / BATTIPAGLIA – Dopo il fuoco la tempesta e gli avvoltoi “planano” in festa sulla Città in fumo. Tutti sapevano. Arrivano le reazioni indignate.
Emergenza rifiuti o tragedia annunciata? Dal PCI di Eboli a F di Battipaglia, passando per Commercianti dell’associazione Rinascita, e giungere a FI con Longo e l’on Casciello, una serie di osservazioni e di accuse. Tutti sapevano. Battipaglia come Roma, chi sarà il prossimo “Nerone”. E tra un incendio e l’altro il business della monnezza festeggia: a loro i soldi a noi fiamme, fuoco, puzza e inquinamento.

Battipaglia: Brucia mennezza brucia

EBOLI – Brucia mennezza brucia; Il Polo della munnezza tra distrazioni, Business e Disastro ambientale.
Battipaglia va in fiamme: L’ennesimo incendio di rifiuti scuote cittadini e politici. È allarme ambiente. Dichiarazioni di: Conte(LeU); Inverso (PNCVDA); Della Sindaca Francese. Per Cammarano(M5S) Battipaglia è Terra dei Fuochi. Proprio ieri si annunciava l’arrivo del CTU della Procura, oggi le fiamme. E…. domani? Ma il Ministro dell’ambiente Costa va ad Altavilla e bypassa Battipaglia.

FdI e lo scempio ambientale dello STIR di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Il commissario provinciale di Fratelli d’Italia Ugo Tozzi interviene sullo Stir ormai “discarica a cielo aperto”.

Per Tozzi si è di fronte all’ennesimo scempio ambientale “traditi dal Governatore De Luca, indifesi dall’Amministrazione Francese”. “Battipaglia ed Eboli saccheggiate da migliaia di ecoballe. La Piana del Sele trasformata in pattumiera della provincia di Salerno”.

STIR di Battipaglia: Ispezione a sorpresa (dopo lo “sparo”) del M5S

Ispezione a sorpresa (dopo lo “sparo”), l’Arpac e i Nas allo Stir di Battipaglia del Movimento 5 Stelle: “Si monitorino gli impianti privati”. Tofalo: “Senatori e deputati del M5S hanno utilizzato i loro…

Piana del Sele sversatoio dei rifiuti campani: Assemblea PCI a Eboli

EBOLI/BATTIPAGLIA – Piana del Sele terminale dei rifiuti della Campania. Il PCI di Eboli invita alla mobilitazione contro il duo De Luca-Bonavitacola.

Lunedì 12 novembre, ore 20,00, sezione Garuglieri, via Umberto Nobile 33, incontro organizzativo per un Coordinamento cittadino che si opponga a questo nuovo sversamento di rifiuti sui nostri territori. E il PCI solidarizza e si schiera a fianco dei cittadini di Battipaglia nelle iniziative di lotta e di protesta.

Coda di Volpe: Dopo le eco”balle” arriva il Progetto dell’ASIS

EBOLI – E dopo anni di eco”balle”, finanziato con 7.556.203,82 di €. il progetto ASIS per la rifunzionalizzazione del depuratore di Coda di Volpe.

Ai 10 miliardi già spesi e buttati all’abbandono si aggiungono altri 11miliardi di vecchie lire per un Impianto di depurazione affidato al Consorzio di Bonifica destra Sele mai andato in funzione e ridotto a sversatoio di mennezza dalla “ditta” specializzata della “mennezza”. Il PD e il capogruppo Infante rivendicano il merito.

Sica (RC): Illogico due siti di compostaggio a Battipaglia e Eboli

BATTIPAGLIA – Sull’impianto di Compostaggio a Battipaglia interviene la Segretaria provinciale di Rivoluzione Cristiana – il partito delle donne.
Rosaria Sica: Immaginare la realizzazione di un impianto di compostaggio a Battipaglia, nella Piana del Sele, è non solo illogico, vista la presenza di un stesso impianto di compostaggio ad Eboli e di un impianto STIR nella stessa area, ma anche inspiegabile sul piano dei rapporti istituzionali e delle strategie nelle politiche di gestione dei rifiuti».

Battipaglia: Corteo contro l’Impianto di Compostaggio

BATTIPAGLIA – Domani 22 settembre, ore 19,00 da piazza Amendola parte il Corteo del Comitato “Non vogliamo il sito di compostaggio a Battipaglia”. Tante le adesioni.

E ricomincia la protesta. Una storia lunga di Business, mennezza e morti per cancro, che parte dal pentito di Camorra Schiavone e arriva ai giorni nostri passando da Rastelli, Bassolino, Caldoro, De Luca e Bonavitacola. Una politica cieca e sorda, arrogante e sprezzante che non ascolta e non si ferma davanti a niente e nessuno. Adesioni al Corteo della Sindaca Francese e di vari esponenti politici anche di opposizione.

Battipaglia: Verso un confronto sul ciclo dei rifiuti in provincia

BATTIPAGLIA – Ciclo dei rifiuti in provincia di Salerno: Dalla Sindaca la proposta di un confronto a Battipaglia. Bene per Inverso ma “occhio” alle discariche.
Più che un convegno si vada verso un tavolo tecnico-politico per realizzare un “ciclo virtuoso dei rifiuti”, ma prima si è verificato se lo STIR in questi mesi ha lavorato i rifiuti oltre le sue potenzialità giornaliere e ha osservato i protocolli, senza che gli eccessi di ecoballe siano stanziate più del dovuto nei piazzali? E chi ha verificato che i cinque impianti privati che trattano i rifiuti svolgano i cicli di lavorazione in maniera corretta?

Ecoballe a Battipaglia: Scontro Comune-Provincia

BATTIPAGLIA – È scontro “Istituzionale” tra la Sindaca di Battipaglia Francese e il Presidente della Provincia Canfora sulle “ecoballe” allo Stir.
Caso 3000 tonnellate di “ecoballe” a Battipaglia. La sindaca Francese: «Chiediamo più collaborazione istituzionale». Il Presidente della Provincia Canfora: “Spero che le motivazioni non siano di colore politico”. L’unico colore che si vede bello e chiaro è quello della vergogna: Il rosso.

Francese e Tozzi contro la Provincia: No Ecoballe a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Ecoballe allo Stir di Battipaglia: La sindaca Francese e il suo vice Tozzi contro la Provincia.
L’Ordinanza del Presidente della Provincia Canfora prevede fino a settembre lo stoccaggio presso l’Impianto Stir di Battipaglia di 3000 tonnellate di ecoballe a seguito del blocco del Termovalorizzatore di Acerra.

Rilancio Fascia Costiera: E… si riparte daccapo

EBOLI – Il Rilancio della Fascia Costiera, protagonista di un Convegno a Eboli, organizzato dai comunisti, per le nuove tutele del litorale salernitano.
Il futuro della litoranea nel Convegno con: i sindaci di Eboli e Battipaglia, Cariello e Francese; l’ex Sindaco Rosania; l’ex ministro Conte; l’imprenditore pestano Gnazzo; Consalvo del Consorzio Turistico SeleCoast; il segretario Pci di Eboli, Del Vecchio, moderato da Faenza del Mattino.

Marina di Eboli: Per l’ARPAC è “pienamente balneabile”

EBOLI – Il deciso contrasto all’inquinamento ha fatto raggiungere, dopo anni, la piena balneabilità alla fascia costiera ebolitana.
A comunicarlo è stata l’ARPAC dopo aver effettuate le analisi di rito. Saranno rimossi tutti i divieti di balneabilità. Per il Sindaco Cariello e l’Assessore Ginetti: “Un obiettivo raggiunto attraverso una capillare azione di controllo e monitoraggio, avviato dall’’Amministrazione comunale”.

De Luca svuota Coda di Volpe: Le ex ecoballe destinate all’estero

EBOLI – Eboli: Sindaco, PD e Democrat plaudono allo svuotamento di Coda di Volpe: Ed è ressa di meriti. I “divesamente” Democratici tacciono.
Quello che non può fare la politica lo fa la Mennezza. Tutti insieme appassionatamente, uniti dai rifiuti, da un SI al Referendum, e tra un selfie e l’altro sul tappeto azzurro adagiato su un cumulo di immondizia, si esprime piena soddisfazione per la rimozione delle ex ecoballe in viaggio per l’estero.

Eboli: Iniziata la rimozione delle ecoballe a Coda di Volpe

EBOLI – Iniziata da alcuni giorni la rimozione delle ecoballe di Coda di Volpe. Per fine anno sará completamente svuotato.
Infante(DpE): “I cittadini di Eboli e dell’intera Piana del Sele possono tirare tutti un sospiro di sollievo grazie alla volontà politica del PD livello locale, provinciale, regionale e nazionale e grazie al Governatore De Luca. Soddisfazione anche dai giovani del PD.

Delocalizzazione Fonderie Pisano a Battipaglia: No grazie

BATTIPAGLIA – Delocalizzazione Fonderie Pisano da Salerno a Battipaglia: No grazie, ma non si faccia i “Porci puliti”.
Interviene la Sindaca Cecilia Francese: “Non siamo stati informati e non pensiamo la Regione voglia bypassatci. Non demonizziamo in modo prevenuto un insediamento comunque altamente impattante, in un territorio che noi immaginiamo resti vocato principalmente alla trasformazione dei prodotti agroalimentari”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente