Al via la III^ edizione di “Vitigni e Terroir”: E’ di scena il Vino campano

Vitigni e Terroir:  si terrà sabato e domenica presso il convento di Santa Sofia la due giorni dedicata al vino campano.

Ermanno Guerra

Ermanno Guerra

Sabato 30 e domenica 31 nel Centro Storico di Salerno

SALERNO – Domani, oggi 29 gennaio, alle ore 11.00 al Comune di Salerno sarà presentata l’iniziativa Vitigno e Terroir che si terrà sabato 30 e domenica 312 gennaio presso il convento di santa Sofia nel Centro Storico di Salerno.

Alla conferenza stampa saranno presenti Ermanno Guerra, assessore comunale, Antonio Del Franco, presidente Regionale Ais, Lina Marrazzo, addetta eventi Ais, Nevio Toti, delegato Ais Salerno.

……………….  …  ………………

III Edizione di

VITIGNO & TERROIR

Il Salotto del Vino Monovitigno Autoctono Campano

Ovvero

La straordinaria varietà dei Vitigni campani si confronta e si racconta attraverso i terroir di produzione più vocati!

il Vino

il Vino

Per una volta i vitigni rubano la scena agli uomini e si rendono disponibili a raccontarsi nel modo più espressivo e compiuto: attraverso le zone di produzione principali ed i terroir più vocati!

La ricchezza e l’unicità della nostra celebre “Campania Felix” si esprime nella straordinaria varietà ampelografica di vitigni che, da oltre 3000 anni, colloca la nostra regione fra le eccellenze produttive nazionali.

Non solo grande varietà ma anche intrinseca qualità ed enorme potenzialità che i principali vitigni campani hanno ancora da esprimere: vitigni che hanno una diffusione su tutto il territorio regionale e che, data la molteplicità della tipologia di terreni, si esprimono ogni volta con peculiari caratteristiche e tipicità uniche.

E sono proprio queste differenze, sottili o macroscopiche che siano, che intendiamo scovare e mettere in luce con la manifestazione Vitigno&Terroir, iniziativa organizzata dalla delegazione A.I.S. di Salerno, in collaborazione con il Comune di Salerno, la Provincia di Salerno, l’Enoteca Provinciale di Salerno e l’Istituto Alberghiero di Salerno.

Giunto ormai alla sua terza edizione e forte della significativa crescita sperimentata nelle edizioni precedenti, quest’anno la manifestazione si estenderà su 2 giorni, e precisamente il fine settimana del 30 e 31 Gennaio 2010, presso il Convento di Santa Sofia nel Centro Storico di Salerno.

I principali vitigni campani, Aglianico, Piedirosso, Fiano, Greco, Falanghina e Coda di Volpe, presi a campione fra i territori delle 5 province e messi a confronto diretto, su banchi di assaggio monovitigno.

Ogni vitigno avrà il proprio spazio mescita, affiancato da uno spazio didattico dove sommelier professionisti saranno a disposizione di chiunque voglia approfondire le tematiche degli assaggi e le differenti peculiarità dei vari prodotti.

Una occasione unica ed irripetibile quindi per approfondire la conoscenza di tutti i territori regionali, delle nostre grandi eccellenze vitivinicole, e di come questi due elementi si influenzino a vicenda: passione e rispetto per la propria terra, approfondimento ed analisi ma anche piacere e convivialità…

Integrerà l’iniziativa la presenza dell’Enoteca Provinciale di Salerno, dinamica realtà per la promozione e la tutela delle produzioni vitivinicole della Provincia di Salerno, che sarà presente con un proprio banco di assaggio: sarà pertanto possibile fare anche una dettagliata survey delle migliori produzioni della Provincia Salernitana.

A completare ed impreziosire l’evento ci saranno una serie di incontri, chiamati “I Volti del Vino” accessibili su prenotazione ad un numero limitato di persone, in cui ci si potrà confrontare in maniera diretta con i produttori, seguiti nelle degustazioni dai sommelier AIS: massimo 10 persone riunite attorno ad un tavolo, insieme al produttore e ad un sommelier sposteranno le tematiche del vino a livello più personale, permettendo di approfondire l’identità, le problematiche e la filosofia di produzione.

E ancora ogni giorno si terrà 1 grande laboratorio, anche questo accessibile solo su prenotazione, in cui si intavoleranno discussioni strettamente legate al tema della manifestazione, in compagnia dei maggiori esperti del panorama enologico campano.

Non mancheranno banchi di assaggi di prodotti tipici salernitani.

Programma dell’Iniziativa

Sabato 30 Gennaio

  • Ore 17.00: Apertura dei 6 grandi banchi di degustazione degustazione vino, ognuno dedicato ad 1 dei principali vitigni campani. Presso ogni banco un sommelier professionista AIS fornirà un supporto didattico completo alle persone che si approcceranno all’assaggio.
    Apertura dei banchi di assaggio di prodotti tipici.
  • Ore 18.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Grotta del Sole, Cantine Tora, Mila Vuolo, Tenuta Spada, Amarano. Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 19.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Cantine Tora, Il Cancelliere, Tenuta Spada, Amarano.
    Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 20.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Cantine Tora, Tenuta Spada, Amarano. Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 21.00: Laboratorio: l’Aglianico in Campania a cura di Gennaro Reale, del gruppo Vigna Viva;
  • Ore 23.30: Chiusura della prima giornata della manifestazione.

Domenica 31 Gennaio

  • Ore 17.00: Apertura dei banchi di degustazione degustazione vino.
    Apertura dei banchi di assaggio di prodotti tipici.
  • Ore 18.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Cantine Tora, Amarano.
    Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 19.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Grotta del Sole, Il Cancelliere, Amarano.
    Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 20.00: Incontri con “I Volti del Vino”; tavola rotonda con i seguenti produttori ed i loro migliori vini: Cantine Tora, Amarano.
    Posti ancora disponibili: modalità di prenotazione alla fine del comunicato.
  • Ore 21.00: Laboratorio: la Falanghina in Campania a cura di Vincenzo Mercurio, consulente in enologia;
  • Ore 23.00: Chiusura della manifestazione e saluti per la prossima edizione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti referenti:

Nevio Toti: 339.4875512

Vittorio Guerrazzi: tel. 347.2221045

Le prenotazioni per i laboratori “I Volti del Vino” possono essere fatti via mail all’indirizzo: sommeliersalerno@tiscali.it specificando il giorno, l’ora e il produttore che si intende incontrare.

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Da oggi visto il proliferare di commenti anonimi (molto spesso offensivi e che soprattutto fuori tema) sarà possibile commentare gli articoli di PoliticaDeMente soltanto dopo essersi registrati e soltanto dopo aver ricevuto l’approvazione da parte degli amministratori del sito.

    Questa operazione era già stata pianificata da tempo proprio per permettere a tutti di contribuire alla discussione in modo sereno.

    In questo modo verranno tutelati i tanti utenti (soprattutto chi si firma con nome e cognome) che hanno trovato sinora in PoliticaDeMente uno spazio libero di discussione e che vogliono continuare a discutere in maniera libera e costruttiva senza per questo venire attaccanti in maniera aggressiva, continua e soprattutto anonima.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente