Primo bando comunale a Eboli per Guardie Zoofile

Amministrazione comunale ha programmato il primo bando per reclutare volontari e formare guardie zoofile.

Dopo lo sportello animali, l’assessore all’ambiente Ginetti, ha voluto costituire un organismo di specialisti per combattere il randagismo, i maltrattamenti e gli abbandoni, ma anche le condizioni per i controlli sulle deiezioni canine e sulle cippature dei cani padronali nelle periferie.

Massimo Cariello-Ennio Ginetti

Massimo Cariello-Ennio Ginetti

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – L’Amministrazione comunale ha programmato il primo bando per reclutare volontari e formare guardie zoofile. Dopo aver dato vita allo sportello animali, l’assessore all’ambiente, Ennio Ginetti, ha voluto in questo modo costituire un vero e proprio organismo di specialisti per combattere gli annosi e deprecabili problemi del randagismo, dei maltrattamenti e degli abbandoni, stabilendo anche le condizioni per i controlli sulle deiezioni canine e sulle cippature dei cani padronali nelle periferie.

«E’ un ulteriore segnale della sensibilità di questa Amministrazione comunale nei confronti degli animali – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. Già in passato, con le ordinanze che vietavano i fuochi a Natale ed il regolamento per i circhi che possono fermarsi ad Eboli sono se dimostrano di rispettare gli animali, avevamo messo in atto provvedimenti di questo tipo».

canirandagi

canirandagi

L’amministrazione comunale di Massimo Cariello, dunque, continua nella sua azione di tutela e salvaguardia degli animali, istituendo il primo corso per guardie zoofile.

«In passato – precisa l’assessore comunale all’ambiente, Ennio Ginettisolo grazie ai tanti volontari si era riusciti a salvare tante vite di questi poveri amici a quattro zampe; tante, eppure ancora poche rispetto al numero elevato di casi che si presentano, ma con il corpo di guardie zoofile che si formerà adesso sarà possibile fare prevenzione ed eliminare il problema prima che si presenti addirittura». Il bando è sul sito del comune di Eboli, dove è possibile scaricare anche la domanda da protocollare.

Bando manifestazione d’interesse partecipazione Corso Guardie Zoofile Comunali

Modello di domanda

Eboli, 27 febbraio 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Lodevole iniziativa, però mi chiedo:perché non fargli controllare anche la lottizzazione abusiva del rione prato?

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente