ACLI Salerno: Nuovi bandi di SCV in AgriSociale

Alle Acli il 2018 parte all’insegna dei giovani. Entro il 05 febbraio la domanda per il Servizio Civile sui bandi AgriSociale e Neet.

Il Presidente ACLI Salerno Mastrovito: “A Salerno, due azioni per promuovere l’educazione su temi alimentari ed ambientali e l’assistenza all’inserimento lavorativo dei giovani nell’agricoltura!”

Gianluca-Mastrovito-Presidente-ACLI

Gianluca-Mastrovito-Presidente-ACLI

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Anche le Acli di Salerno, saranno sede di attuazione delle azioni progettuali a valere sui due bandi per la selezione di giovani da impiegare in progetti di servizio civile nazionale, nell’ambito delle finalità individuate dal Ministero delle Politiche agricole e dal Ministero del Lavoro.

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, infatti, lo scorso 27 dicembre ha pubblicato i nuovi bandi, che fissano alle ore 14 del 05 febbraio la data ultima per la presentazione delle domande da parte dei candidati, iscritti al programma Garanzia Giovani.

«Sono 53 i volontari assegnati alle Acli che prossimamente prenderanno Servizio nelle sedi dell’Associazione in tutta Italia. In Campania, – dichiara il Presidente delle ACLI di Salerno – Gianluca Mastrovito, saranno 06 i giovani interessati e di questi 3 assegnati alla sede provinciale di Salerno, a valere sui Progetti InformaOrienta Agricoltura e PiùGusto.

I progetti sui quali i giovani volontari saranno impegnati, avranno come abito operativo la promozione culturale ed educativa su temi alimentari, ambientali e della biodiversità sino all’assistenza ed orientamento, teso a favorire l’inserimento lavorativo dei giovani nell’agricoltura.

Difatti, continua Mastrovito – uno dei bandi in attuazione del PON – Iniziativa occupazione giovani, è dedicato proprio ai Neet, – cioè giovani non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione – inserendosi nelle strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile tracciate a livello europeo, a cui l’Italia partecipa attivamente anche grazie all’impegno e al lavoro svolto dall’Anpal.

I giovani volontari, che a seguito di selezione, avvieranno il loro impegno presumibilmente tra aprile e maggio, si affiancheranno alle risorse già in Servizio in sede provinciale, impegnati dallo scorso novembre sui temi del turismo sociale, della famiglia e della cittadinanza attiva.

Il Servizio Civile – conclude Mastrovito – costituisce una straordinaria occasione di partecipazione dei giovani alla cittadinanza attiva e di crescita individuale e comunitaria.

I candidati  per  informazioni, possono rivolgersi alla sede Acli provinciale Salerno (salerno@acli.it – www.aclisalerno.it)  oppure collegandosi al sito www.acliserviziocivile.org

Salerno, 2 gennaio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente