Battipaglia & Fondi PICS: Soddisfazione per la prima fase di ascolto

L’Amministrazione comunale sui Fondi PICS, ha avviato con soddisfazione la prima fase di ascolto con la Città.

All’incontro, per raccogliere le proposte come base di partenza per la realizzazione del Documento Operativo Strategico, hanno partecipato, oltre alla sindaca Cecilia Francese, l’assessore Stefania Vecchio, il dirigente del settore tecnico ingegnere Pasquale Angione e il dirigente del settore urbanistica ingegnere Carmine Salerno.

Salerno-Vecchio-Francese-Angione-Fondi-PICS.jpg

Salerno-Vecchio-Francese-Angione-Fondi-PICS.jpg

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Si è svolto ieri pomeriggio dalle 16 alle 19 presso il Salotto Comunale, l’incontro promosso dall’amministrazione comunale per la fase di ascolto nell’ambito della procedura di attuazione dell’Asse X del PO FESR Campania 2014/2020 per ottenere i fondi, per un massimo di 15 milioni di euro, del PICS (Programma Integrato Città Sostenibile).

Diversi i cittadini, professionisti e imprenditori, oltre a rappresentanti politici, che hanno inteso partecipare all’evento con un proprio contributo d’idee e di proposte o semplicemente consegnando il questionario. All’incontro hanno partecipato, oltre alla sindaca Cecilia Francese, l’assessore Stefania Vecchio, il dirigente del settore tecnico ingegnere Pasquale Angione e il dirigente del settore urbanistica ingegnere Carmine Salerno.

Salerno-Vecchio-Francese-Angione-Fondi-PICS-1

Salerno-Vecchio-Francese-Angione-Fondi-PICS-1

Le proposte raccolte saranno la base di partenza per la realizzazione del DOS (Documento Operativo Strategico) che porterà alla stesura di un progetto definitivo per la riqualificazione del centro di Battipaglia. Nelle prossime settimane si terranno incontri anche con le associazioni di categoria.

Intanto venerdì mattina la sindaca Cecilia Francese e i responsabili dell’Ufficio Tecnico saranno a Napoli in Regione Campania per un nuovo incontro già programmato per entrare nel dettaglio della bozza di proposta progettuale relativamente al Programma Integrato Città Sostenibile.

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto

«L’iniziativa di recupero dell’edilizia storica del centro urbano, – scrive in una nota Lucia Ferraioli coordinatrice dell’Associazione dei commercianti “Rinascita Battipaglia” presente all’incontro – con al centro l’edificio De Amicis, le piazze e le “Comprese” è ben accolta dall’Associazione Rinascita. Immaginare la scuola come centro d’arte e di cultura una rivoluzione in un territorio che non ha più luoghi di aggregazione. Importante sarebbe mantenere integre le caratteristiche architettoniche del tempo come monito per chi ha sempre affermato che la città “non aveva storia ed identità”.

Anche le Comprese – aggiunge concludendo la Ferraioli apprezzando e condividendo l’iniziativa – dovrebbero ritrovare la loro originaria idea e forma. Un ampio luogo pedonale tra stradine  includendo le due piazze principali potrebbe, insieme a quello già esistente di via Italia, esaudire il grande bisogno di spazio richiesto dalla cittadinanza. Parcheggi interrati, sotto piazza Rago darebbero un servizio anche all’utenza fluttuante».

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto-1

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto-1

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto-Pubblico

PICS-Battipaglia-incontro-ascolto-Pubblico

Battipaglia, 24 gennaio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente