Salerno: Regata nazionale Italia Cup

Regata Italia Cup: Sabato, domenica e lunedì, periodo 13, 14 e 15 marzo

Da sabato 13 a lunedì 15 marzo si terrà a Salerno la prima prova di Italia Cup, circuito nazionale di vela classe laser.

Italia Cup Salerno

Italia Cup Salerno

SALERNO – La manifestazione apre la stagione agonistica della vela laser e per il secondo anno consecutivo la prima tappa si tiene a Salerno, segno della perfetta organizzazione dell’edizione 2009 e della magnifica accoglienza riservata l’anno scorso dalla città tutta a quelli che sono i migliori velisti d’Italia.
La prima prova di Italia Cup 2010 è organizzata dal Circolo Canottieri Irno sotto l’egida della Fiv, la Federazione italiana della vela, e in collaborazione con Assolaser, l’associazione italiana dei timonieri di Laser. Quest’anno la manifestazione si sposterà verso oriente: l’area di Santa Teresa, dove si svolse l’anno scorso, è inagibile a causa dei lavori in corso, per cui le regate si terranno nel braccio di mare antistante il porto turistico Masuccio Salernitano e il villaggio-regata sarà allestito sulla piazzetta prospiciente sottopiazza della Concordia.
A pochi giorni dall’inizio, sono oltre 290 gli atleti iscritti. Fra loro il top della vela laser italiana: Michele Regolo e Giacomo Bottoli, rispettivamente 7° e 11° agli europei 2009, e con loro Enrico Strazzera, Luca Nassini, Carlo De Paoli, per citare solo alcuni fra gli atleti compresi nella top ten italiana. Con loro il nostro Marco Gallo, 1° assoluto nella Ranking List nazionale standard 2009. Fra le donne Francesca Clapcich, Laura Cosentino, Emma Giuliari e Laura Marimon.
La squadra laser del Circolo Canottieri Irno sarà rappresentata da Gallo e dai fratelli Vitulano, Pasquale, 9° della rank nazionale, e Christian, 2° assoluto in radial e 1° juniores, che però a Salerno regaterà nello standard, classe olimpica.
Nell’edizione 2009 i partecipanti erano tutti italiani. Quest’anno ci saranno equipaggi dalla Turchia, dall’Ungheria e dalla Serbia, una presenza internazionale, che segnala l’accresciuto peso dell’evento. La regata è inserita fra le manifestazioni che il Circolo Canottieri Irno, fondato nel 1910, ha programmato per celebrare il centenario ed è la prima delle manifestazioni sportive, di rilievo nazionale e internazionale, che scandiranno l’anno dedicato ai primi 100 del glorioso circolo sportivo.
L’Italia Cup si articola in quattro tappe: dopo Salerno, i laseristi si confronteranno da qui a ottobre a Gravedona, Monfalcone, Reggio Calabria. I risultati vanno a definire la rank nazionale, le graduatorie della classe laser, nello standard, nel radial e in 4.7. “I risultati della regata di Italia Cup a Salerno insieme ai risultati della regata di Europa Cup in programma a Torbole a metà aprile serviranno per individuare le rappresentative nazionali agli europei e ai mondiali. La manifestazione sarà anche un test in vista della prossima tappa della World Cup in programma a Palma di Maiorca a fine marzo”, dice Egon Vigna, tecnico della Fiv per la classe olimpica maschile, che nei tre giorni di regata sarà a Salerno con Larissa Nevierov, tre volte olimpionica, tecnico della classe olimpica femminile, e Francesco Caricato, tecnico delle classi giovanili.
Trenta saranno le barche e i gommoni impegnati nell’assistenza in acqua, e una ventina i volontari a terra che si occuperanno dell’accoglienza e della logistica: in tutto una sessantina di persone saranno impegnate per la buona riuscita della manifestazione. Fra queste, in prima fila, Rosario Buonuomo, instancabile vice presidente sportivo del Circolo Canottieri Irno, e Pietro De Luca, consigliere alla vela. In tanto lavoro il Circolo Canottieri Irno avrà la collaborazione della Lega Navale e del Club Velico Salernitano, supporto preziosissimo in termini di uomini, mezzi e logistica.  Sono vicini al Circolo Canottieri Irno, in questo primo evento nell’anno del centenario, la Provincia, il Comune di Salerno, l’Autorità Portuale, l’Ept, Salerno Mobilità, la Banca di Salerno, Mediflora Vivai e il grande sponsor del Circolo, il pastificio Antonio Amato, che a fine giornata, per i tre giorni di regata, offrirà un ricco ventaglio di degustazioni.
…………….  …  …………….
Per maggiori informazioni: www.salernoitaliacup2010.it
1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente