Serata di Sconti ad Eboli

“Chi cerca, trova”, è la giornata di fine anno di acquisti scontati, prevista per domenica 30 dicembre.

“Chi cerca, trova”: serata di sconti su iniziativa dell’Amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni di categoria dei commercianti Confesercenti, Unimpresa ed Acai.

Sconti a Eboli

Sconti a Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «L’iniziativa è concentrata nel corso della serata, dalle ore 18 alle ore 22, un’occasione che sottolinea una rinnovata collaborazione tra l’amministrazione comunale, le tre associazioni di categoria ConfesercentiUnimpresa ed Acai e gli esercenti del territorio – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. E’ un’opportunità aperta a tutti di partecipare ad un appuntamento che punta a tracciare un nuovo processo di sviluppo del commercio cittadino, ma sarà anche un importante momento per vivere la città e le sue opportunità». Non sarà infatti solo l’occasione per cercare l’occasione giusta o l’offerta interessante per l’acquisto di fine anno, ma in occasione della serata di domenica 30 dicembre sono state programmate altre iniziative, tutte tese a garantire presenze in città.

«E’ un’iniziativa che coniuga acquisti, commercio, economia e socializzazione – sottolinea l’assessore comunale allo sviluppo economico, Giovanna Albano -. E’ prevista infatti la presenza della Murga, con suoni, colori ed allegria tipici; poi la banda musicale Città di Eboli, il trenino per i bambini che gira la città e i punti di animazione nell’area di San Bartolomeo ed in piazza della Repubblica, per bambini e famiglie. Infine, in serata, la sfilata di moda di Volturale, in piazza Cosimo Vestuti».

Eboli, 29 dicembre 2018

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Cosa insegniamo ai nostri figli:ubriacarsi. in mezzo alla strada e fare di questo un evento chiudendo una strada del centro adiacente al palazzo di citta e impegnando 4 auto dei vigili una moto e 5o 6 vigili a guardare costoro che si briacono . tutto questo è un reato abuso di cose pubbliche come esercizio dei vigili a scopo privato a servire i tre o quattro basrt dlla strada rimanendo incustodito il resto del paese. E che mai costume è incoraggiare la mOVIDA .uNA COSA SENZA SENSO UNA FETENZIA TRA LE PIU PALLIDE USANZE CHE SI INSEGNANO AI GIOVANI. e’ UNA VERA VERGOGNA CARO CARIELLO è LA PEGGIORE COSA CHE POTRESTI FARE.

  2. Condivido il commento appena scritto ed aggiungo che non si può privare un arteria principale di collegamento con l’ospedale vedi pronto soccorso per permettere a sbarbatelli di ubriacarsi oramai siamo diventati il paese della Baraonda Caro Sindaco una città da amministrare è una cosa seria buon 2019 a tutti

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente