Successo per l’Open Day del Liceo Scientifico “Gallotta” di Eboli

Successo per l’Open Day del Liceo Scientifico “Gallotta” di Eboli, e…. la Scuola si apre alla Città.

E tra “effetti speciali” Laboratori didattici artistici, Corsi formativi, Scambi culturali, Sportelli didattici permanenti, dotazione tecnologica d’avanguardia e Aula 3.0, il Liceo Scientifico “Gallotta” con i suoi docenti e un’offerta formativa di tutto rispetto ha aperto le sue porte alla Città e alla conoscenza.

Porte aperte Liceo scientifico Eboli

Porte aperte Liceo scientifico Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Tempo di scelte e tempo di “propaganda” quello che prende anche le Scuole di ogni ordine e grado per invogliare ragazzi e giovani ad iscriversi a questa o quella Scuola, a questo o a quell’indirizzo, è così ecco che tutte le Scuole aprono le loro porte e mostrano il meglio di sé. È accaduto per il Prestigioso Liceo Classico “Enrico Perito” di Eboli e per l’altrettanto Prestigioso Istituto Agrario “Giustino Fortunato”, per il Liceo Artistico “Carlo Levi” è quello Musicale, per l’Istituto Industriale “Aldo Moro” e tutti gli Istituti primari di secondo grado, che il 16 Dicembre scorso parteciparono al Pala Sele di Eboli al Forum delle Scuole.

Open Day Liceo Scientifico Eboli

Open Day Liceo Scientifico Eboli

Ed in linea con tutte queste Istituzioni scolastiche sicuramente va annoverato come un successo anche quello di domenica scorsa del Liceo Scientifico “Antonio Gallotta” di Eboli, che ha aperto le sue porte alla Città e ai territori limitrofi e ha mostrato la propria offerta formativa, proponendosi come una scuola che fonda la sua programmazione su didattiche interessanti e metodi innovativi, che oltre a porre gli allievi al centro vero dell’azione educativa, si pone anche l’obiettivo di rendere moderno e vivo qualsiasi approccio al sapere sia esso classico, che tecnico e/o scientifico, realizzando nei fatti quella Scuola moderna che cammina e si trasforma di pari passo all’evolversi della società.

Ed è questa la “scommessa” su cui il Liceo Gallotta ha inteso puntare e più che aprire le sue porte accogliendo quelli che potrebbero essere i futuri alunni e le loro famiglie o quanti altri fossero desiderosi di conoscere le attività svolte nell’istituto, ha aperto le sue Aule, “presidiate” dagli alunni dei vari corsi e dai loro docenti in primis la sua Dirigente Anna Gina Mupo e la Docente Anna Maria Petolicchio, che meglio non potevano mostrare come  si articola nei due indirizzi: quello tradizionale e quello di scienze applicate;  l’offerta formativa che il Liceo Classico “Gallotta” ha messo su arricchendone la programmazione con una variegata proposta di attività, tutte rivolte da un unico obiettivo, quello di organizzare intorno agli allievi una formazione completa, che possa restituire alla società un/una cittadino/a competente, consapevole delle sue capacità, delle sue conoscenze ma anche delle sue future responsabilità.

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli

Un Team di insegnanti che va da: Gerardina Petti che con il laboratorio teatrale ha messo su spettacoli, scene e dialoghi in costume ed in lingua classica (latino) che ha appassionato sia gli allievi-attori che i vari gruppi di visitatori-spettatori; a Diana Naponiello che nel laboratorio artistico ha appassionato i ragazzi nella realizzazione di mosaici artistici e creazioni ceramiche stupendo i visitatori di come si possa esprimere al meglio attraverso le arti senza però escludere le tecniche e il sapere, le conoscenze; ad Angela Pansa con il laboratorio sportivo attraverso il quale si educa alla competizione praticando i vari sport e cogliendo e i valori della partecipazione ma anche dei principi scientifici collegati alle varie discipline sia degli sport più diffusi e sia quelli tradizionali moderni e classici; e così per i vari altri laboratori, Linguistico, Scientifico, del Corso di Diritto; dell’Aula 3.0 che propone, come orgogliosamente illustravano gli alunni, una didattica innovativa, che va ben oltre la così detta “lezione frontale”, nel momento in cui attraverso la progettualità e con l’aiuto di tecnologie digitali all’avanguardia e la stampante tridimensionale, favorisce l’apprendimento, e con l’interattività stimolata la critica costruttiva, il confronto continuo e propositivo.

Team Radio Gallotta-Liceo Scientifico Eboli

Team Radio Gallotta-Liceo Scientifico Eboli

Una giornata quella delle “AULE APERTE” del Liceo Scientifico “A. Gallotta” di Eboli che ha mostrato una vivacità progettuale che attraverso tutte le sue attività offre agli alunni, la così detta “utenza”, occasioni di confronto e di formazione proficua che non esclude anche: Certificazioni linguistiche e informatiche; Scambi culturali all’estero; Sportelli didattici permanenti.

Infine non poteva mancare il collegamento con il Mondo esterno attraverso quello che è ritenuto un vero e proprio fiore all’occhiello del Liceo Scientifico “A. Gallotta: “Radio Gallotta”; nata come laboratorio comunicativo, curato da Ornella Trotta, attraverso la quale si dà voce ai ragazzi, i quali a loro volta, utilizzando la Radio, uno degli strumenti comunicativi più diffusi, si interfacciano con il mondo esterno, comprendone come sia importante la comunicazione e l’uso che se ne fa, fornendo una ulteriore occasione per riflettere e crescere, specie in questo momento storico che pone sotto accusa il web e l’uso sconsiderato che se ne fa.

Laboratorio artistico-Liceo Scientifico Eboli

Laboratorio artistico-Liceo Scientifico Eboli

E che dire è che fare perché si trasmetta all’esterno quello che non si vede di una scuola, specie se si vive in un Paese che non investe sulla Cultura, sulla Scuola, sulla Formazione, sulla ricerca? Si deve ricorrere agli effetti speciali? Forse è meglio immaginare che potremmo pretendere di più e semmai evitare vi sia una dispersione di risorse replicando in ogni Città, Scuole dello stesso indirizzo. Risorse che potrebbero servire più che ad appagare richieste di campanile, a dotare quelle esistenti di ulteriori mezzi per modo da avere a portata dei territori Grandi Scuole e non “Scuole grandi”.

……………..  …  ………………

Foto gallery

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli1

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli1

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli2

Laboratorio teatrale-Liceo Scientifico Eboli2

Aula 3.0-Liceo Scientifico Eboli

Aula 3.0-Liceo Scientifico Eboli

Laboratorio artistico-Liceo Scientifico Eboli

Laboratorio artistico-Liceo Scientifico Eboli

Team Radio Gallotta-Liceo Scientifico Eboli

Team Radio Gallotta-Liceo Scientifico Eboli

Genitori e Docenti-Liceo Scientifico Eboli

Genitori e Docenti-Liceo Scientifico Eboli

Eboli, 16 gennaio 2019

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Attenzione non ci allarghiamo il laboratorio artistico è na cosa totalmente diversa. Il liceo scentifico è scentifico e non artistico.gli istituti di istruzioni superiore sono una jotta .capisc a me.

  2. Ma vat vott a mar chist

  3. Hai ragione Alex9, la tua affermazione conferma che non capisci niente di organizzazione scolastica ne delle modifiche sull’ordinamento scolastico,se positive o negative… ma una cosa è certa quel laboratorio artistico in foto è fuori luogo… i titoli e le modifiche delle classi di concorso fanno questi risultati… attenti cittadini che le offerte formative degli istituti spesso sono diversi dallo sviluppo curriculare.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente