2^ edizione del Trial dei Monti di Eboli

II edizione del Trial dei Monti, la gara tra gli scorci più suggestivi del territorio, tra centro urbano e colline. 

Sabato 22 giugno, ore 17.00, partenza da piazza della Repubblica, seconda edizione del “Trial dei Monti” – Grand Prix Sud 2019, organizzata dall’associazione Sele Marathon di Eboli.

Foto

Trial dei monti-Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Partenza alle 17.00, da Piazza della Repubblica, la stessa piazza dove poi i concorrenti taglieranno il traguardo al termine del percorso che è strutturato con l’80% di sterrato ed il 20% di corsa su asfalto, per una distanza di 15,2 chilometri. Gli organizzatori puntano a bissare il successo dello scorso anno, quando alla partenza si schierarono ben 192 atleti.

«Sele Marathon fa un grande lavoro di rete ed è sempre presente in città – ha detto il sindaco, Massimo Cariello, alla presentazione di stamattina -. E’ un evento che parla di sport, ma promuove il territorio e ne fa conoscere le bellezze paesaggistiche, valorizzando la città».

Amministrazione al fianco degli organizzatori, come ha testimoniato il delegato allo sport, Giancarlo Presutto: «Con questi appuntamenti cresce la cultura dello sport e si mette la città sotto i riflettori dell’attenzione».

Sul valore non solo sportivo si è soffermata l’assessore al turismo, Anna Senatore: «Un evento che coniuga sport, turismo, approccio naturalistico e valori sociali». Sugli aspetti tecnici è intervenuto il presidente di Sele Marathion, Ernesto Marino: «Il dislivello altimetrico è di 790 metri, in linea con gli standard. Questo ci permette di entrare nel circuito Fidal Sud, un obiettivo importante anche per la partecipazione degli atleti». Paolo Majoli, responsabile dell’evento. Ha fornito ragguagli organizzativi: «Avremo alla partenza anche 8 atleti ebolitani. L’intera città è coinvolta, tra protezione Civile, Vigili Urbani, Guardie ambientali, gli ospiti della Comunità Emmanuel e la Croce Rossa Italiana».

L’organizzazione ha affidato il profilo dell’accoglienza ad Elisabetta Cataldo, che è anche atleta impegnata nelle gare: «Il primo spazio accoglienza è nell’area dello stadio Massajoli per chi arriva ad Eboli. La parte finale del percorso sarà transennata in Piazza della repubblica, dove alla fine della gara avremo la Festa dell’Atleta e le premiazioni». Altra novità sarà il maxi schermo per seguire la gara. «Avremo tre punti di ripresa ha spiegato Renato La Corte -: il primo in Piazza della Repubblica, il secondo a San Donato ed un terzo nell’area dei ripetitori in collina».

Eboli, 21 giugno 2019

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Ci voleva proprio un selfie con Presutto caro Sindaco.
    Ma quello seduto dietro che sembra un abusivo dovrebbe essere un Assessore, avrebbe almeno per educazione dovuto partecipare al selfie di presentazione visto che da quando lui è all’ambiente la città fa pena ed è più sporca di prima forse si vergogna.
    Masala con Presutto e il Sindaco si mettano il pantaloncino e casomai con gli atleti partecipino alla gara e si segnino la posizione delle micro discariche, l’assenza totale di pulizia e del passaggio della spazzatrice oltre che alla miriade di insetti vari che popolano le zone della città a loro sconosciute. Anche in macchina possono partecipare non vorrei che si stanchino troppo e potrebbero prendere delle nondecisioni sbagliate per la cittÀ.

    Dio salvi Eboli

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente