Solidarietà a Gambino dal MSI-Fiamma tricolore

Vicenda commissariamento Pagani: “Piena solidarietà ad Alberico Gambino” dal MSI-Fiamma Tricolore.

Appello all’On Cirielli, ma che la forzatura attuata sia di sprone per aprire finalmente la destra e il centrodestra alla società civile invece che nei salotti dei soliti noti. La scarsa rappresentatività in provincia di Salerno del centrodestra è evidente da anni.

Francesco Mangini

Francesco Mangini

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, ed in particolare il Federale di Salerno Francesco Mangini, nel dimostrare la sua vicinanza e solidarietà ad Alberico Gambino che ha subito il Commissariamento da neo eletto Sindaco da parte della Prefettura di Salerno per una questione di incandidabilita’ a lui nota, dopo tale avvicinamento del partito di destra, gli stessi vertici provinciali chiedono chiarimenti e soluzioni.

In provincia di Salerno tutto il Centro Destra non è stato in grado di rivolgersi alla società civile, infatti solo il trascinamento delle competizioni elettorali nazionali ed europee hanno dato discreti risultati, azzerando quasi totalmente la forza territoriale in provincia di Salerno, a causa dei soliti noti che da anni hanno chiuso il centro destra in un vortice senza uscita.

Il Movimento chiede il supporto dell’unica persona che può ricostruire una realtà provinciale di coalizione seria e forte, l’appello viene fatto alla persona on. Edmondo Cirielli dove si chiede di aprire un tavolo sopratutto in virtù delle prossime competizioni elettorali a partire dalle regionali.

Salerno, 28 giugno 2019

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Non ci sono più i camerati con le @@ di una volta. Tutti venduti e corrotti……

  2. Se la prefettura di Salerno ha emesso un verdetto di ineleggibilità, ossia la mancanza del possesso dei requisiti necessari per essere validamente eletto, vuole dire che Gambino non poteva e non doveva essere eletto. Non è una questione politica, nel modo più assoluto, ma di natura esclusivamente e strettamente e perfettamente giuridica. In mancanza di requisiti non si possono avere incarichi pubblici, anche di natura elettiva.La Legge è dura, ma è legge e va rispettata, da chiunque. Piaccia o non piaccia è così. Punto.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente