Montecorvino Rovella, FI denuncia: Più controlli e più sicurezza

Sicurezza a Montecorvino Rovella, è la protesta che Forza Italia e i gruppi di opposizione hanno rivolto al Sindaco. 

Ad aggravare la questione giovani che hanno preso d’assalto i luoghi pubblici e l’inerzia delle Forze dell’Ordine locali e la maleducazione di alcuni esercenti commerciali, incuranti delle prescrizioni prolungano l’orario di apertura ben oltre le 23 e servono prodotti alimentari senza le dovute precauzioni.

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

MONTECORVINO ROVELLA – Il coordinamento di Forza Italia di Montecorvino Rovella, guidato da Luca Capacchione, congiuntamente ai gruppi consiliari di opposizione, hanno inviato una dura lettera di protesta all’amministrazione comunale per i mancati controlli nelle ore notturne per le vie centrali del comune, prese letteralmente d’assalto negli ultimi giorni, da giovani e non, specialmente nelle ore notturne. Ad aggravare la questione l’inerzia delle Forze dell’Ordine locali e la maleducazione di alcuni esercenti commerciali, che – incuranti delle prescrizioni – prolungano l’orario di apertura ben oltre le 23 e servono prodotti alimentari senza le dovute precauzioni.

Luca Capacchione

Noi siamo a difesa della salute pubblica, nonché dell’economia interna. Non è corretto che per la maleducazione di cittadini e commercianti scorretti debbano pagare le conseguenze gli onesti che invece le regole le rispettano. – Si legge nella nota che Luca Capacchione responsabile di FI ha inviato all’amministrazione – La trascuratezza di chi dovrebbe far rispettare i divieti e gli obblighi rischia di essere il mezzo ovvero la causa di eventuali contagi e non possiamo permettercelo. Ne va della Nostra economia, della Nostra salute e del Nostro futuro.  

Forza Italia, congiuntamente ai gruppi consiliari di opposizione, – aggiunge Capacchione – chiede interventi seri e immediati per una maggiore vigilanza nelle ore notturne del centro cittadino sia per il rispetto degli obblighi volti a contrastare l’epidemia sia per il decoro urbano, martoriato dall’inciviltà e che ha visto come unica tutela l’ennesimo post sensazionalistico sui social, corroborato da un linguaggio riconducibile alla comunicazione di deluchiana memoria. – che conclude – Attendiamo con ansia una risposta concreta in merito a quanto chiesto a nome di tutta la comunità di Montecorvino Rovella”.

Montecorvino Rovella, 20 maggio 2020

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente