Nuove professionalità Green per i lavori del futuro

Manager multifunzionale: Master di primo livello in “Management delle opere di tutela ambientale del verde”. 

Un Master di primo livello organizzato da Asso.Impre.Di.A, DICA e UniPerugia. Per il Lavoro del 2021 per creare le nuove Figure e le professionalità Green per i giovani e per i lavori del futuro. 5 Giorni per il Master Perugia. Scadenza iscrizioni entro l’8 gennaio 2021.

Management dell operedi tutela ambientale e del verde pubblico

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – Il crescente interesse verso le questioni ambientali e di gestione del verde urbano degli ultimi anni, rende necessaria la creazione e la formazione di nuove figure professionali supportate e ricercate anche dalle nuove politiche comunitarie. Per questo motivo Asso.Impre.Di.A. (Associazione Nazionale Imprese di Difesa e Tutela Ambientale), DICA (Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale) e la prestigiosa Università degli Studi di Perugia hanno lanciato il Master di primo livello in “Management delle opere di tutela ambientale del verde” con l’intento di formare una nuova figura professionale: il manager multifunzionale responsabile nell’ambito dei processi di realizzazione e manutenzione del verde urbano ed extraurbano, giardini e parchi, giardini storici e archeologici, ingegneria naturalistica e difesa del suolo, opere di tutela ambientale. La figura del manager sarà specializzata per all’allestimento manageriale e la gestione delle infrastrutture verdi, meccanizzazione e contabilità dei cantieri e sicurezza sul lavoro, allestimento e gestione del cantiere, interventi di ingegneria naturalistica, analisi del progetto piani e tecniche di realizzazione ed anche in gestione degli appalti pubblici. Tutte le discipline impartite durante il master avranno una particolare attenzione nei confronti delle nuove normative ambientali, in particolare ai CAM (Criteri Minini Ambientali), e permetteranno agli iscritti di concludere il loro percorso formativo con uno stage professionale presso imprese della manutenzione e realizzazione del verde o amministrazioni pubbliche.

Sono inoltre previste borse di studio per gli allievi più meritevoli alla prova di selezione. Tutte le domande di partecipazioni dovranno essere presentate entro e non oltre l’8 gennaio 2021 seguendo le indicazioni pubblicate sul sito dell’Università di Perugia e disponibili al seguente link:

https://www.assoimpredia.com/master-in-management-delle-opere-per-la-tutela-ambientale-e-del-verde-pubblico-e-privato/

Per accedere al master sarà necessario aver conseguito almeno una laurea triennale nelle seguenti facoltà: Ingegneria ambientale, Scienze Forestali, Scienze Agrarie, Biologia, Scienze e Tecnologie Naturalistiche ed Ambientali, Economia Aziendale, Ingegneria Gestionale, Architettura e Design, Tutela dei beni Culturali. La durata del corso è prevista in 1600 ore per un totale di 64 cfu di cui 20 cfu in lezioni frontali, 5 cfu in workshop con esperti del settore, 16 cfu in laboratori pratico applicativi, 18 cfu in stage di tre mesi e 5 cfu per la prova finale. Il numero minimo di allievi ammessi al master è di 12 fino ad un massimo di 25 ed il costo d’iscrizione ammonta a €2.500 €.

Il master gode anche degli importanti patrocini del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dell’ISPRA, dell’Associazione Nazionale Vivaisti esportatori, dell’Associazione Italiana Direttori e Tecnici pubblici giardini, di Confindustria – Cisambiente e dell’European Landscape Contractors Association.

Roma, 4 gennaio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente