Solidarietà della Cisl Fp agli Agenti e al Corpo di Polizia Municipale

La Cisl-Fp provinciale e la RSU esprimono la solidarietà per gli Agenti coinvolto l’aggressione al Corpo di Polizia Municipale. 

Corrado Reina, Adolfo Abate, Miro Amatruda (Cisl-Fp): «Si rinnova la solidarietà a chi in strada porta con dignità, spirito di abnegazione e dimostra la risolutezza che deve essere propria ad agenti di polizia».

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Questo Sindacato condanna senza appello il grave episodio di violenza subita da un equipaggio della P.M. da un balordo che si è dato ad una vile aggressione a danno di un ufficiale del Corpo di P.M. Davanti ad un episodio così grave non si possono tacere le criticità operative emerse in modo così palese. – scrive in una nota la RSU CISL FP del Comune di Battipaglia Corrado Reina; La CISL FP Salerno Adolfo Abate; Il Segretario Provinciale Cisl FP Salerno Miro AmatrudaIl Corpo di Polizia Municipale di Battipaglia sembrerebbe infatti ne sia rimasto all’oscuro per quasi 48 ore (episodio occorso il giovedì!) e ne sia venuto a conoscenza il sabato mattina tramite un video già presente in tutte le piattaforme social che hanno veicolato le ignobili immagini. La visione delle immagini ha creato sconcerto prima, avvilimento dopo e frustrazione a molti operatori per l’inerzia operativa che ha fatto sì di non assicurare alla Giustizia nella flagranza l’autore del vile attacco!

Si giunge quindi al punto del discorso ovvero del disagio psicologico che gravando “fisiologicamente” per la specificità del lavoro si è ora ulteriormente compromesso dalle condotte “attendiste” sin qui dette creando nella città anche un clima di scherno. Gli operatori della P.M. hanno avuto conoscenza di un fatto di così grave portato da amici, conoscenti e dal web finanche le altre pattuglie che erano sul territorio cittadino non hanno avuto alcuna segnalazione del grave episodio! In una società già intrisa di forti tensioni per le crisi che si stanno susseguendo, le lacune operative emerse nel video possano creare convincimenti sbagliati in un’utenza propensa a condotte di devianza sociale (atti criminosi) con una percezione di impunità anche a seguito di violenza a Pubblico Ufficiale!

Il lavoro quindi diventa sempre più complesso e pericoloso. Il sig Comandante, che ha mostrato più volte sensibilità alle istanze dei suoi collaboratori, ai sensi dell’art. 9 della legge quadro è il responsabile dell’addestramento dei componenti della P.M. ed allaluce degli eventi costringe ad un momento di riflessione di cosa comporti il servizio di polizia e di cosa obbligatoriamente si debba e non si debba fare in determinati momenti.

Al fine di poter garantire il massimo grado di sicurezza per chi opera in strada si sollecita quindi una maggiore attenzione ad un addestramento degli operatori e nel contempo, nel solco di una linea sempre propositiva, il Sindacato chiede all’Amministrazione Comunale l’inserimento dei test e del colloquio psicoattitudinale nel Regolamento di accesso al Corpo come da anni accade, oltre alle Forze di Polizia dello Stato, a tante polizie locali nazionali. – conclude La RSU CISL FP del Comune di Battipaglia Corrado Reina; La CISL FP Salerno Adolfo Abate; Il Segretario Provinciale Cisl FP Salerno Miro AmatrudaSi rinnova la solidarietà a chi in strada porta con dignità, spirito di abnegazione e dimostra la risolutezza che deve essere propria ad agenti di polizia».

Battipaglia, 19 aprile 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente