Amato e il suo libro incanta il pubblico di Battaglia di Casaletto

Gaetano Amato incanta  Battaglia ( Casaletto Spartano) col suo Libro edito da TestePiene

Gaetano Amato momenti della presentazione

BATTAGLIA (CASALETTO SPARTANO) – SA – Un intero paese in festa ha accolto   ieri sera Gaetano Amato che ha presentato  nella suggestiva piazza S.Maria della Stella di Battaglia (Casaletto Spartano)  il suo ultimo lavoro letterario “ Il Paradiso Può attendere. A volte”.

L’incontro organizzato dalle  Associazioni  “Cilento 2000” e “Festa  tra amici “ ha visto la partecipazione  di un numerosissimo pubblico che per più di un’ora ha assistito entusiasta alla presentazione-show del noto attore e  scrittore napoletano.

Gaetano Amato, uno tra i celebri protagonisti de La Squadra , il Grande Torino, Crimini   e di film come Basilicata Coast to Coast, ancora una volta si è svestito  dei panni d’attore e ha  regalato  al pubblico un’ulteriore conferma delle sue doti di scrittore con “ Il Paradiso può attendere . A volte”  (edito da Testepiene).

Vincitore del Premio Selezione Bancarella 2009 con il precedente romanzo, Amato ha letteralmente travolto con la sua verve umoristica   il borgo di Battaglia ed emozionato il pubblico presente con la lettura di alcuni passi del suo libro. Al termine della presentazione, patrocinata dal Comune di Casaletto Spartano, e fortemente voluta da  Ermelinda Curcio e Manuel Borrelli, l’attore  si è intrattenuto nelle vie del paese  dove ha preso parte alla degustazione di piatti tipici locali sapientemente preparati dalle signore di Battaglia.

…………………..  …  ………………………..

Foto gallery

Gaetano Amato momenti della presentazione

Gaetano Amato momenti della presentazione

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente