Denuncia del PD di Pontecagnano: Via Roma nel degrado

Via Roma è in pessime condizioni: al peggio non c’è mai fine.

Il Consigliere Vergato denuncia lo stato di abbandono delle strade della città amministrata dal Sindaco Sica. Via Roma, tra queste, è nel pieno degrado.

Via Roma Pontecagnano

PONTECAGNANO – Il Pd di Pontecagnano Faiano, su segnalazione del Consigliere Comunale Enrico Vergato, denuncia lo stato di abbandono delle strade della città amministrata dal Sindaco Ernesto Sica.

In particolare, il partito sottolinea le pessime condizioni in cui versa Via Roma.

L’arteria, pur rivestendo un ruolo centrale per l’accesso a Pontecagnano, configurandosi come l’unica alternativa alla trafficatissima SS18, presenta un manto stradale completamente rovinato, che provoca danni non solo alle autovetture che lo attraversano, ma anche possibili e gravi conseguenze sulle tubature ed i cavi ivi collocati.

Inoltre, il sistema di illuminazione è a dir poco inadeguato; la segnaletica stradale appare inesistente; i fabbricati che costeggiano la strada sono antichi ed a causa della strada irregolare “traballano” al passaggio di mezzi pesanti; i parcheggi pubblici sono mancanti; il traffico è costantemente congestionato e la zona presenta numerose barriere architettoniche che rendono difficoltoso, se non impossibile, il transito dei diversamente abili.

I problemi sopra enunciati non sono stati risolti dall’amministrazione, nonostante le ripetute segnalazioni di residenti e commercianti. Nel 2009, infatti, alcuni imprenditori ed esercenti della zona avevano consegnato, presso Palazzo di Città, una petizione a firma di 200 persone contenente una richiesta di immediata attivazione, da parte degli organi di competenza, di tutti gli strumenti utili per risolvere l’annosa questione.

Il Consigliere Comunale Enrico Vergato, presa coscienza della gravità della situazione, ha detto:

“Malgrado le numerose istanze ad essa rivolte, l’amministrazione Sica persevera nella sua cecità e nel suo silenzio. Sarà per la sua storica indifferenza verso i problemi reali della cittadinanza, o per i recenti impegni (prima assunti e poi smentiti) dell’Assessore di competenza Nicola Sconza, che, piuttosto che aspirare ad un’altra poltrona, farebbe bene ad utilizzare quella che ha ottenuto, peraltro con i voti del nostro partito, per fare il bene di questa collettività, ma tutto tace e nulla si muove in questa comunità. Gli amministratori prendano atto dei danni che le stanno arrecando e diano un segnale di operosità ed impegno, prima che le conseguenze diventino irreparabili e sia davvero troppo tardi”.

Sul disastro di Via Roma, interviene anche il coordinatore del Pd Roberto Brusa:

“Siamo alle solite: l’amministrazione Sica dimentica o volutamente ignora le reali esigenze dei cittadini. Se non è in grado di rispondere alle loro legittime richieste, faccia un passo indietro e riconosca i suoi limiti, tra i quali primeggia lo scarso interesse verso problematiche che nulla abbiano a che fare con la tanto amata politica del mattone”.

Pontecagnano, 31 marzo 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente