Referendum del 12 e 13 giugno: “L’immagine che discute” per dire 4 SI

Tonio, Carmine, Luca, Tiziano rappresentano per immagine le ragioni del SI.

I 4 quesiti referendari decideranno in maniera definitiva il nostro futuro e quello dei nostri figli.

CAMPAGNA – Si avvicina il 12 e il 13 giugno, giorni in cui dovremo esprimerci sui 4 quesiti referendari, giorni nei quali decidiamo tutto il nostro futuro. E proprio in questi giorni ogni italiano vorrebbe dare qualcosa perché si abbia la certezza di arrivare al quorum, e tutti vorrebbero dare di più per far prevalere le ragioni del SI in questa società che ormai ha fatto del Business la sua ragione di essere e nel business a tutti i costi le ragioni che giustificano i grandi utili sulle cose semplici ma che sono vitali per noi, come l’acqua e la natura in generale o sulle energia privileggiando alle fonti alternative quella Nucleare.

E così ho deciso di pubblicare questo gruppo di foto che il mio amico Tonio Izzo ha realizzato insieme a Carmine Vivone, Luca e Tiziano e che racconta eloquentemente attraverso le immagini le ragioni sempre più convinte che ci spingono a votare 4 SI.

Mi dice Tonio che questo cartello gli è stato suggerito di intitolarlo “L’immagine che discute” e che sarà insieme ad altri oggetto di una mostra sicuramente interessantissima. E proprio per questa voglia che ognuno ha di contribuire al raggiungimento del quorum e alla vittoria dei SI ai Referendum abrogativo del 12 e 13 giugno non si aggiunge altro al “cartellone”, lasciando a chi guarda, la forza interpretativa di riconoscersi.

Manifesto foto interpretativo 4 si

Campagna, 9 giugno 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente