Bellizzi: Raggiunto l’accordo con le Ferrovie, nuovo volto per via De Amicis

Nuovo volto per Via De Amicis dopo l’accordo con le Ferrovie dello Stato.

L’area di via De Amicis  diventa finalmente comunale. Salvioli: Sono felice per il risultato raggiunto. Risolveremo in maniera definitiva i problemi dei cittadini che vivono in quella zona.

Salvioli Pino Bellizzi

BELLIZZI – Il Comune di Bellizzi guidato dal Sindaco Giuseppe Salvioli ha stipulato con le Ferrovie dello Stato un atto di convenzione per comodato d’uso gratuito dell’area ferroviaria ubicata tra via De Amicis ed il secondo marciapiede stazione di Montecorvino Rovella – Bellizzi che sarà destinata a parcheggio pubblico. E’ solo il primo passo in attesa del completamento dell’iter procedurale che porterà all’acquisizione definitiva dell’area da parte del Comune di Bellizzi.

Soddisfatto il Primo Cittadino Giuseppe Salvioli che commenta così l’importante momento: “Oggi, 24 novembre 2011 abbiamo firmato la convenzione con le Ferrovie dello Stato e abbiamo inoltrato la richiesta perché l’area di via De Amicis  diventi finalmente comunale. Sono felice per il risultato raggiunto continua Salvioli – va dato merito al delegato al commercio Alessandro Paolillo per la sua perseveranza e all’efficienza dei funzionari delle Ferrovie dello Stato che ci consentiranno di risolvere in maniera definitiva i problemi per i cittadini che vivono in quella zona. Non è mio costume entrare in polemica ma ricordo ancora quando si tentò in passato di far credere alle persone che, attraverso una ruspa e la conseguente demolizione di un muro, quell’area potesse ritenersi acquisita da parte del Comune di Bellizzi.

Nulla di più falso ed è un modo di fare che non ci appartiene e che purtroppo ha caratterizzato la gestione amministrativa precedente. Non è di certo un caso che sul nostro territorio esistano ancora opere e aree che non rientrano nelle proprietà dell’Ente Comune e che ci siano infine aree di edilizia convenzionata IAcp Futura come quella di via Caserta che sono state costruite su un terreno di proprietà di un privato senza aver proceduto a regolare esproprio per la loro acquisizione. Per me e per la giunta comunale – conclude il Sindaco Salvioli esiste un solo modo di procedere ed è quello del rispetto delle procedure e dei tempi amministrativi. Chiediamo agli altri eguale rispetto delle regole e nel contempo saremo i primi ad esserne i garanti”.

Commento positivo anche da parte dell’Assessore all’Urbanistica Gerardo Cerra: “Dopo due anni raggiungiamo finalmente un risultato fondamentale per il nostro Comune. Il comodato d’uso ci consentirà di abbattere definitivamente il fabbricato pericolante presente nell’area di via De Amicis e di costruire un parcheggio pubblico con illuminazione e in alberatura che consegnerà ai cittadini una zona nuova e vivibile”.

Bellizzi, 25 novembre 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente