Forum provinciale della Gioventù: Approvate le linee guida 2012

Landi: Creeremo un Sistema Informativo Provinciale del Forum. La nostra attività sarà mirata a coniugare le esigenze di tutti i giovani, nel confronto e nel rispetto reciproco delle idee di ogniuno.

L’Assemblea del Coordinamento del Forum provinciale della gioventù approva la relazione programmatica e le linee guida per l’anno 2012.

Dario Landi

SALERNO – Sulla base del documento licenziato nella riunione del Consiglio Direttivo del Forum, che si è tenuto il 4 novembre 2011 scorso, sono stati delineati gli indirizzi programmatici del Forum della Gioventù, per l’anno 2012. Il Coordinamento Provinciale, usufruendo delle strutture tecniche che l’amministrazione provinciale e l’Assessorato alle Politiche Giovanili metterà a disposizione, programmerà e realizzerà le sue iniziative per i giovani, in tutto il territorio provinciale.

“Per affrontare attentamente l’analisi del documento, – secondo il documento elaborato dal Preidente del Forum Provinciale di Salerno Dario Landisia opportuno ricordare quali siano le finalità e gli obiettivi che riguardano il Forum dei Giovani: in attuazione della Carta Europea della Partecipazione dei Giovani alla vita Comunale e Regionale (2003), del Libro Bianco per un nuovo impulso della gioventù europea (2001) e della Carta di Bratislava sull’informazione (2004), noi dobbiamo favorire, all’interno di una comunità, la piena partecipazione dei giovani alla vita civile e politica. Questo è un tema sempre più importante, tenuto conto della distanza esistente tra essi e le istituzioni.

La partecipazione – secondo il ccordinatore provinciale del Forum – attiva credo possa avvenire attraverso una serie d’iniziative di dialogo strutturato su tutto il territorio Provinciale, che faccia incontrare i ragazzi all’interno di spazi pubblici e li induca a confrontarsi su tematiche che li riguardano da vicino, vivendo quotidianamente le difficoltà della propria Città. Il passaggio successivo dovrà essere quello di portare agli amministratori comunali le risultanze di quest’incontro, interagendo in modo produttivo e concreto sulle priorità e le risoluzioni dei problemi. Questo contribuirà alla formazione di un sano e robusto tessuto sociale giovanile cittadino.

Un’ulteriore proposta – sottolinea – ricade nella strategia progettuale da inserire nei bandi Regionali, Nazionali ed Europei, in collaborazione con Enti Pubblici, Associazioni, Gruppi Informali ed altri Forum.

Nell’immediato – continua Landi – partiremo con l’attuazione dell’Azione “B” del Piano Territoriale Giovanili della Regione Campania (approvato con D.G.R. n. 1805 del 11/12/2009), le cui attività previste riguardano l’attivazione di nuovi Forum in Provincia, attraverso una campagna di promozione e sensibilizzazione sul tema della partecipazione, tendendo ad omogeneizzare la presenza dei Forum all’interno dei tredici Distretti. I fondi destinati dalla Regione, con cofinanziamento dell’amministrazione Provinciale, saranno impegnati in parte per seminari e workshop itineranti in tutti i Distretti, partendo da quelli con più carenza, un’altra parte sarà destinata ad una campagna di marketing e promozione.

Creeremo un Sistema Informativo Provinciale del Forum dei Giovani: infatti verrà predisposto sul portale delle Politiche Giovanili della Provincia di Salerno un canale destinato al Coordinamento, nel quale i Forum comunali avranno la possibilità di caricare le proprie informazioni, mettendo così in rete le varie esperienze. Nell’ambito di azioni che promuovano la creatività giovanile, abbiamo lanciato il 23 novembre 2011 il bando di concorso per la creazione del nuovo logo del Coordinamento Provinciale, aprendo ad una partecipazione di gruppo ad ogni Forum comunale.

Presenteremo progetti accedendo al recente accordo, – prosegue il Coordinatore del Forum provinciale – tra il Dipartimento Nazionale per la Gioventù e il Settore Politiche Giovanili della Regione Campania, denominato “Creiamo Opportunità per i Giovani”, che consente l’attuazione degli interventi programmati, particolarmente nelle aree dell’informazione, della formazione, della valorizzazione della creatività e dei talenti giovanili, della promozione della partecipazione e dell’internazionalizzazione delle competenze e delle culture. Incideremo da subito nella strategia progettuale dei nuovi PTG, partecipando al Tavolo di Concertazione Regionale, formato dai Coordinamenti Provinciali dei Forum, dal Forum Regionale e dai Responsabili del Settore, portando quel contributo di esperienza che servirà a porre dei correttivi alla nuova programmazione.

Aderiremo ai bandi Europei, che hanno come base la convinzione che lo sviluppo e la prospettiva futura della comunità dipendono dalla popolazione giovanile: ciò verrà incentivato da azioni che mireranno ad aiutare i giovani ad acquisire le conoscenze, le abilità e le esperienze di cui hanno bisogno per muoversi sul mercato del lavoro. La mobilità e gli scambi culturali saranno favoriti dai programmi che si presenteranno durante l’anno, come ad esempio “Gioventù in Azione”.

Ci proponiamo – conclude il documento del Coordinatore Provinciale del Forum dei Giovani Dario Landidi essere un supporto per i Forum Comunali sul versante tecnico, costituendo una cabina di regia per quanto riguarda i bandi e le azioni che essi potranno sfruttare, affinché riescano ad avere un sostegno che li accompagni fino alla realizzazione dei progetti: questo ci aiuterà in un monitoraggio costante dell’incidenza che l’attività posta in essere produca dei risultati positivi.

La partecipazione, l’aggregazione e l’informazione dovranno essere ispiratrici della nostra programmazione, mirata a coniugare le esigenze di tutti i giovani della Provincia, andando oltre gli egoismi e le velleità personali, per un obiettivo comune di crescita globale con il supporto delle Istituzioni di riferimento, nel rispetto reciproco delle idee che verranno discusse ed analizzate”.

Salerno, 13 dicembre 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente