Bellizzi: Primi controlli sul territorio del comandante Porcelli

L’azione di controllo segua all’azione di sensibilizzazione e educazione civica  e alla legalità, presidi fondamentali della società democratica.

Controllo sul territorio, sversamento dei rifiuti, viabilità e sicurezza. Le prime azioni del nuovo comandante dei Vigili urbani di Bellizzi Bruno Porcelli.

Bruno Porcelli Comandante VV UU Bellizzi

BELLIZZI – E’ da poco che si è insediato il nuovo comandante della stazione dei Vigili Urbani di Bellizzi Bruno Porcelli, e già si vedono i primi risultati, riguardo al presidio del territorio, sia rispetto alla viabilità che rispetto al contrasto e alla prevenzioni che vanno dalla sicurezza all’educazione civica.

Il Personale del Comando di Polizia Municipale di Bellizzi diretta dal dr. Bruno Porcelli ha proceduto ad intensi controlli sul territorio volti alla viabilità e al corretto smaltimento dei rifiuti.

Sono stati effettuati dei controlli alla città anche in collaborazione della locale Stazione dei Carabinieri. In particolar modo nella giornata di ieri è stato effettuato un posto di controllo congiunto in piazza Europa dove si è proceduto ad elevare verbali al Codice della Strada.

Nella mattinata odierna il personale ha controllato il  territorio per verificare il regolare smaltimento dei rifiuti. Nella circostanza si è proceduto ad elevare due  sanzioni amministrative in piazza XXIV aprile per smaltimento non conforme. Gli interventi servono a sensibilizzare i cittadini ad una corretta differenziata, anche per evitare sanzioni amministrative, piuttosto alte.

Va da se che la risoluzione delle diverse problematiche non passano solo attraverso le sanzioni e la repressione, semmai completando la “catena” della civiltà effettuando un’azione intensa ed instancabile di educazione civica, di presidio del territorio, di controllo e solo dopo di soppressione e sanzionamento.

In ogni caso il buon lavoro al nuovo comandante Porcelli, si unisce anche alla preghiera di evitare ad ogni costo che la sicurezza sia solo ed esclusivamente affidata alle videocamere o ad un posto di blocco piuttosto che vivere insieme ai cittadini i momenti quotidiani di socialità. Solo così i cittadini, e non solo quelli di Bellizzi si sentiranno veramente protetti e valorizzeranno la loro cittadinanza attiva.

Bellizzi, 11 gennaio 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente