Premio Nazionale di Poesia “Virella Apicella Granese”

Si è tenuto nella serata di ieri 15 settembre 2012, presso la Biblioteca Comunale di Bellizzi, il Premio Nazionale di Poesia Virella Apicella Granese “La forza delle donne”.

Salvioli: “Queste manifestazioni sono il frutto della collaborazione tra il Comune e le associazioni. Un incontro culturale che ha destato un vasto eco, sia per il premio assegnato ad una donna impegnata nel sociale che per l’importanza dei relatori“.

Alfonso Mariano

BELLIZZI – Sabato 15 settembre 2012 alle ore 17:30, presso la Biblioteca Comunale, si è tenuto il Premio Nazionale Virella Apicella Granese “La forza delle donne”. Un evento che ha come scopo quello di ricordare una grande donna, impegnata nel panorama culturale e sindacale e scomparsa nel 2009.

Il suo ruolo, nell’ambito della cultura provinciale con risonanze nazionali, prima come componente del Consiglio di amministrazione dell’Università, nel delicato momento del suo decollo, poi come Presidente di “Linea d’ombra”, è stato fondamentale.

Pino Salvioli

Il nome di Virella Granese è particolarmente legato alla fondazione e alla direzione del “Caffè letterario“. Quindi, il Premio è stata l’occasione per focalizzare l’attenzione sul ruolo femminile nella vita, nella famiglia, nella società, sensibilizzando, gratificando e valorizzando le grandi capacità della donna.

Al Premio Nazionale, Patrocinato dalla Provincia di Salerno, hanno partecipato il primo cittadino di Bellizzi Giuseppe Salvioli, l’Assessore alla Cultura e Pari Opportunità Teresina Granese, ma anche Alberto Granese e Mariano Morretta, Docenti all’Università di Salerno e Michele Melillo, fondatore della rivista Miscellanea.

A fare da relatore è stato Alfonso Amendola, Docente all’Università di Salerno, mentre a fungere da coordinatore è stato Alfonso Mariano, Presidente Associazione Bellizzi Arte e Sociale. La manifestazione è stata possibile grazie all’organizzazione dell’Assessorato alla Cultura e Pari opportunità del Comune di Bellizzi Teresina Granese, dell’Associazione “Bellizzi Arte & Sociale” e dalla Rivista di Arte Cultura e Problemi Sociali “Miscellanea”:

“L’incontro culturale ha destato un vasto eco nell’ambito provinciale, sia per il premio assegnato ad una donna impegnata nel sociale che per l’importanza dei relatori – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Salvioli -. Queste manifestazioni sono il frutto della collaborazione tra il Comune e le associazioni”. Nel corso della serata sono stati premiati i primi tre classificati, e al vincitore è stato assegnato in premio la somma, del tutto simbolica, di 250 euro, mentre al secondo e al terzo classificato è stata assegnata una coppa ed una targa. Inoltre, agli altri partecipanti sono stati conferiti premi speciali e menzioni d’onore.

Bellizzi, 16 settembre 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente