Il Centro Democratico a Eboli presenta i candidati alla Camera e al Senato

Il Centro Democratico apre la sua Campagna elettorale. I temi principali: Raccolta differenziata, Ospedale, tasse, decoro urbano, lotta alla corruzione e nuovi scenari politici con l’apertura a Monti.

Con il Vice segretario Giuseppe La Brocca, il Consigliere Pasquale Lettera e gli assessori Bello e Cardiello anche l’ebolitana Adriana Gallotta candidata al Senato con la Lista Monti e Massimiliano Atrigna candidato alla Camera con il Centro Democratico.

Atrigna-La Brocca-Gallotta-Lettera-Centro Democratico-Eboli

Atrigna-La Brocca-Gallotta-Lettera-Centro Democratico-Eboli

EBOLI – Dalla raccolta differenziata all’ospedale del futuro, dalla lotta alla corruzione all’apertura a Monti, il Centro Democratico ieri mattina ha presentato i candidati alla Camera e al Senato. Il partito è al governo a Eboli da quasi tre anni con il Pd e l’Udc.

Alla conferenza stampa erano presenti Adriana Gallotta, candidata al Senato, Massimiliano Atrigna, candidato alla Camera dei Deputati, il vicesegretario provinciale, Giuseppe La Brocca, gli assessori comunali Francesco Bello e Stefania Cardiello, il consigliere comunale Pasquale Lettera.

Questi i passaggi più importanti dell’incontro :

Giuseppe La Brocca ha dichiarato: “Se la provincia di Napoli facesse la metà della raccolta differenziata che facciamo in provincia di Salerno non avremmo più da temere il fantasma dei rifiuti in Campania”. La Brocca ha notato una grave contraddizione nello stato sociale: “Per applicare una normativa europea in Italia paghiamo gli assegni familiari agli extracomunitari senza nemmeno verificare se le loro dichiarazioni sono veritiere. Ma dimentichiamo lo stato sociale a favore degli italiani. Il Centro Democratico è a favore dei diritti uguali per tutti ma qui si stanno rovesciando le posizioni”. La prima svolta da effettuare riguarda la battaglia alla corruzione: “La tara politica più grave restano gli errori di gestione. Dalla sanità ai rifiuti vediamo sempre le stesse persone ai posti di comando. Chi sbaglia deve farsi da parte. Chi truffa lo Stato deve essere licenziato”.

Massimiliano Atrigna è intervenuto sulla spinosa questione delle tasse: “Noi l’Imu non lo toglieremo perché senza quei soldi i comuni non possono asfaltare le strade, non possono sistemare i marciapiedi, non garantiscono l’illuminazione pubblica. Noi l’Imu lo abbasseremo sulla prima casa. Non siamo incantatori di serpenti anche se la demagogia e il populismo in Italia continuano a fare proseliti”.

La Brocca ha poi puntato l’attenzione sugli ospedali: “Sulla sanità sentiamo le chiacchiere di sempre. Chi guida l’Asl oggi ha poca credibilità. Daremo battaglia per difendere il nostro ospedale che è molto qualificato per le prestazioni sanitarie che offre. La nostra coalizione è composta da tre partiti che da subito si sono ritrovati nel centrosinistra e hanno riconosciuto in Bersani il loro candidato premier. Nel centrodestra ci sono sette liste ma non si capisce chi è il premier”.

Durante la conferenza stampa i dirigenti del Centro Democratico hanno ricordato che in provincia di Salerno sono candidati Salvatore Paravia, al Senato, Pino Bicchielli e molti rappresentanti conosciuti e apprezzati nella società civile: “allearci con Monti? Siamo pronti al dialogo verso chiunque condivida il nostro programma elettorale. Non abbiamo alcuna preclusione” ha risposto La Brocca.

Il Centro Democratico ha 32 consiglieri regionali in tutta Italia: “A Eboli abbiamo coniugato l’esperienza di una donna come Adriana Gallotta alla giovane età di Massimiliano Atrigna. Rappresentiamo il centro e la periferia ”hanno dichiarato gli assessori Bello e Cardiello.

Massimiliano Atrigna ha precisato: “siamo il partito più giovane, siamo nati il 28 dicembre, ma a differenza di altri sappiamo in quale alleanza stiamo, nel centrosinistra. A Eboli alle primarie abbiamo raccolto il 5 per cento dei consensi”.

In un passaggio doveroso Adriana Gallotta ha ricordato la figura del marito, Benito Ingenito, fondatore dell’Api a Eboli poi confluito nel Centro Democratico: “ho aderito a questo partito per continuare l’attività politica di mio marito che ha sempre creduto in questo movimento”.

Eboli, 8 febbraio 2013

10 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente